Rovinati da Di Maio

Piazza Affari a picco, spread alle stelle e il governo esulta. La Lega si arrende: per anni niente taglio delle tasse. Tajani: "Povero popolo nella mani dei grillini"

I numeri che leggete qui sopra indicano i miliardi di euro bruciati ieri in Italia grazie alla manovra finanziaria allegra decisa da Di Maio e subita senza battere ciglio da Salvini. Sono tanti soldi, e tra questi anche quelli dei piccoli risparmiatori, cioè di tutti noi, che - fidandosi del giuramento fatto l'altro ieri dal ministro Tria che si sarebbe fatta una manovra responsabile - non hanno venduto in tempo le azioni che avevano in portafoglio. La «manovra del popolo» parte quindi con un crac. Noi siamo al fianco del popolo, ma così come non ci faremmo operare al cuore da un idraulico e non saliremmo su un aereo pilotato da un taxista, ci chiediamo per quale motivo i conti dello Stato debbano essere affidati agli umori del «popolo» invece che a esperti e responsabili economisti.

Il «popolo» è contento così, dice Di Maio «perché questa legge cambierà l'Italia». Il cambiamento è certo, dubito che sia in meglio. I mercati, come detto, non hanno gradito e bene fa Salvini a dire «chi se ne importa dei mercati», se non fosse che hanno in mano i nostri risparmi. Chiunque abbia due lire in Borsa, da ieri è un po' più povero, così come chiunque abbia intenzione di accedere a un mutuo da domani dovrà cacciare più soldi. L'Italia cambia, dice Di Maio. Già. Presto milioni di anziani colpevoli di aver lavorato bene e tanto si vedranno e non mi sembra un affare - tagliare le pensioni. Il ricavato andrà in parte a finanziare il «reddito di cittadinanza» del parcheggiatore abusivo di Napoli, che tranquillamente continuerà a fare il suo illegale mestiere (guadagnando più del pensionato finanziatore) con in più i settecento euro della pensione di cittadinanza o, in alternativa, del reddito di cittadinanza.

In Italia, secondo Di Maio, cambierà tutto ma, ora è ufficiale, non le tasse, che rimarranno tante e alte perché Matteo Salvini ha barattato il loro taglio promesso in campagna elettorale (non gradito ai Cinquestelle) con il via libera al decreto sicurezza.

Saremo quindi forse più sicuri ma certamente più poveri e mi chiedo se valeva la pena di fare questo baratto. Il premier Conte si limita a dire che «i mercati capiranno». Io temo che abbiano capito benissimo due cose. La prima è che l'Italia è senza un ministro delle Finanze perché dopo la clamorosa retromarcia Tria non ha più alcuna credibilità né autorevolezza sia in Italia sia all'estero. La seconda è che questa è una manovra suicida non tanto per l'entità dello sforamento, quanto per i contenuti: niente tagli, pressione fiscale alta, tanti soldi per un assistenzialismo improduttivo. Qui non tolgono soldi ai ricchi per darli ai poveri. Li tolgono a chi lavora per darli a chi non ha voglia di fare niente. Il «popolo fannullone» ringrazia, noi no.

Commenti
Ritratto di venividi

venividi

Sab, 29/09/2018 - 16:12

No, da Di Maio, ma da Salvini. Se lui non avesse fame di potere e mostrare i muscoli, non avremmo avuto i grillini al potere. Con questo ringraziamo anche il signor Mattarella

titina

Sab, 29/09/2018 - 16:22

Purtroppo la gente non lo capisce, lo capirà quando sarà troppo tardi.

Libero 38

Sab, 29/09/2018 - 16:45

Rovinati dal bullo di pomigliano?Egr.Direttore sarebbe piu' giusto dire rovinati dal chiaccherone salvini che si e' fatto infinocchiare dal bullo di pomigliano e la sua accozzaglia grillina.Egr. Direttore chi ha qualche annetto sulla groppa come me e Lei sicuramente si ricordera' quando andreotti e la DC crearono la cassa del mezzogiorno che permetteva ai dipendenti di recarsi sul posto di lavoro solo il 27 del mese per prendersi la busta paga.Ora il bullo di pogliano ha creato il reddito di citadinanza per i furbacchiotti napoletani,molisani,calabresi ecc....ecc...che il lavoro gli puzza.La differenza tra la cassa del mezzogiorno e il reddito di cittadinanza e' che andreotti per finanziare la cassa del mezzogiorno andava in america a riempire i borsoni di dollari americani,mentre ora il bullo di pomigliano per finanziare il reddito di cittadinanza lo fara' pagare a chi lavora al nord.

akamai66

Sab, 29/09/2018 - 16:47

Effetivamente,come era nelle corde,è stata un'accoppiata perversa e se ,da un lato, almeno per Salvini, di sicurezza vi era una forte necessità, dall'altro come accaduto col decreto dignità il 5* ha fatto una legge INUTILE e DANNOSA,tra l'altro senza aver prima tentato di formare i controllori ,quegli uffici del lavoro penosi a vedersi che faranno carne di porco dei controlli!Analogamente a quanto è successo con le pensioni di invalidità.

forzanoi

Sab, 29/09/2018 - 17:08

Egregio direttore, condividendo in pieno il suo editoriale, volevo esprimere tutta la mia indignazione verso chi, come il Ministro Salvini votato da me e dalla mia famiglia (peraltro molto numerosa), ha tradito la nostra fiducia con questa assurda alleanza. Per cui il caro Ministro si dimentichi che io possa votarlo ancora perchè un voto dato alla lega oggi equivale a un voto a DiMaio, per me inconcepibile.

buri

Sab, 29/09/2018 - 17:26

Grillo, Cssalleggio, Di Maio, la trimurti dell'Italia. poveri noi

asalvadore@gmail.com

Sab, 29/09/2018 - 17:29

Se l'Italia é nella coda dei G7, adesso entra nella lotta per non essere nella coda dei G20.

Thomas-1

Sab, 29/09/2018 - 17:31

Sallusti, lei e' proprio forte sa.....ma sono sicuro che quando e' allo specchio vede solo una macchia nera. E' la coscienza, Sallusti! E le difetta molto. A chi parla lei? Al popolo? Mais no.....ai ricchi, i padroni, quelli a cui questo governo appicca il fuoco sotto al deretano. Certo lei ci perde dal taglio delle pensioni....quanto guadagna lei nel suo lavoro fatto solo di aria fritta? E in tutti questi anni non ha mai avuto un rigurgito di orgoglio per dare almeno un buffetto al satrapo arcoriano, vero cancro di questo disgraziato paese. Gia'....Di Maio non ha voluto stringergli la mano. Ma va? che peccato originale...... Ora si parla di giustizia sociale, ne ha mai sentito parlare?

Ora

Sab, 29/09/2018 - 17:32

Rovinati Da Di Maio e dal tuo amico Salvini che è nel governo caro Sallustri.

TitoPullo

Sab, 29/09/2018 - 17:37

Tipico rappresentante della mentalità assistenzialista e borbonica!!E' un disonore per il meridione che ha dato origine a personaggi di notevole cultura ed elevatura che hanno onorato il paese negli anni passati!! VATTENE INCOMPETENTE!!

Cheyenne

Sab, 29/09/2018 - 17:57

PERFETTAMENTE D'ACCORDO, MA SI SA L'ITALIA E' TUTTO FUORCHE' UN PAESE LIBERALE. LO DICE PURE LO SCHIFO DI COSTITUZIONE CHE DC E COMUNISTI CI HANNO PROPINATO.

mavalala

Sab, 29/09/2018 - 17:58

Solito articolo che santifica Salvini e condanna i 5 stelle. Ma quando la finirete? E lei diretto re come si permette di offendere il popolo del sud, e premetto non vivo al sud, con battutacce sui parcheggiatori abusivi come se al sud fosse tutto in nero? Come si permettono i suoi lettori leccac**i di criticare chi non la vede come loro? Ogni giorno penso che questo giornale abbia toccato il fondo e invece grazie ai suoi editoriali vedo che scavate sempre di più! Detto questo mi piacerebbe parlare di contenuti, ancora non avete capito il reddito di cittadinanza, ma penso che ormai sia fiato sprecato considerando i 4 dementi che fino ad oggi hanno scritto.

ohibò44

Sab, 29/09/2018 - 18:09

Ma Salvini è un leghista o un … legato mani e piedi a Di Maio?

Ritratto di Cali85

Cali85

Sab, 29/09/2018 - 18:20

Direttore non guardi il dito, guardi la luna ! Di Maio e Salvini fanno la loro parte in commedia ma, a Palazzo Chigi, ce li hanno messi la maggioranza degli Italiani!!!

FlorianGayer

Sab, 29/09/2018 - 18:24

Rovinati dalla propria ignoranza. Gli italiani si sono esaltati nella lotta CONTRO i mulini a vento, fossero i "poveri" contro cui si scaglia Salvini o i "ricchi" contro cui si scaglia Di Maio. Contemporaneamente, gli italiani hanno trascurato la lotta PER i propri interessi. Da autentici comunisti (di sinistra o di destra) hanno pensato che fregare qualcun altro basti a fare i propri interessi. E' ora che imparino come stanno le cose

ghichi54

Sab, 29/09/2018 - 18:32

L'incubo che Berlusconi aveva sventato nel '94 si è avverato: i 'comunisti' al governo con Di Maio e Salvini. In realtà uno viene dalla destra sociale, che in economia è più a sinistra di Rifondazione Comunista, e l'altro è un ex comunista con impronta stalinista ( vedi pugno duro con gli immigrati ).

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 29/09/2018 - 18:42

Scriveva Henri-Frédéric Amiel: "La demenza non scorge neppure ciò che vede il buon senso, e ha l'illusione di veder meglio". Ritratto perfetto dei pentasfigati che per ora ci governano e dei loro accoliti...E.A.

Ritratto di adl

adl

Sab, 29/09/2018 - 18:43

«L’Helicopter money, con cui intendiamo un aumento dei deficit di bilancio, può in alcune circostanze essere l'unico modo per stimolare la domanda nominale, e può portare con sé meno rischi per la futura stabilità finanziaria rispetto alle politiche monetarie non convenzionali attualmente dispiegate - scrive Turner -. La prima domanda è fondamentale: vogliamo più domanda nominale? La risposta dovrebbe essere sì, se siamo certi che si trasformerà in un aumento della produzione reale e se riteniamo che un aumento del tasso di inflazione è di per sé desiderabile. Le economie sviluppate oggi stanno cercando di far verificare queste due condizioni, ma presentano tassi di crescita nominali molto bassi, in un contesto depresso dal deleveraging del settore privato a seguito della crisi finanziaria».

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Sab, 29/09/2018 - 18:45

Purtroppo è democrazia. Se il popolo vuole suicidarsi la democrazia non glielo può certo impedire.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Sab, 29/09/2018 - 18:46

Io direi rovinati d al felpino. Se il leoncavallino non avesse smanie di cadreghe non avrebbe fatto il governo con i 5 stelle. Lui ci porterà alla bancarotta peggio della Grecia. Per lui 20 miliardi bruciati in un giorno dalla borsa e lo spread alle stelle ( Siamo solo all'inizio purtroppo) non sono un problema, ma un vanto. Misero buffone tornate a radio padania a dire le tue cavolate con la bava alla bocca

Ritratto di adl

adl

Sab, 29/09/2018 - 18:50

Direttore, Di Maio e Salvini a mio avviso non stanno facendo altro che rispondere alla domanda di non austerità a loro rivolta dagli elettori. Illustri economisti e banchieri centrali (Ben Bernanke) hanno circa due anni orsono prospettato la necesità del nuovo strumento monetario che attraverso le banche centrali immette liquidità nel sistema facendo arrivare soldi nei conti correnti dei contribuenti per sostenere la domanda. In Europa i soldi sono arrivati alle banche, ma non ai correntisti, a cui li hanno fregati le banche (alcune di queste per fortuna). Non avendolo fatto i banchieri lo hanno fatto Totò e Peppino con il deficit, ma di chi è la colpa ???

fisis

Sab, 29/09/2018 - 18:53

Mi sembra di sentire un disco rotto, egregio Sallusti. Non si accodi anche lei al coro delle sinistre contro Di Maio e Salvini. Noi italiani vogliamo vedere cosà farà questo governo. Peggio di come siamo ridotti tra invasione (ormai quasi ex), tasse, disoccupazione, povertà galoppante, era difficile. Io sono ottimista e penso che le cose miglioreranno in Italia.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 29/09/2018 - 19:02

Se avessi saputto che bastava vendere bibite e gelati allo stadio Vomero per poi poter governare, mi vien da piangere, SGOVERNARE, una nazione, non mi sarei certo laureato. Avrei Venduto gelati. GELATI. CARAMELLE. BIBITE. Venghino signori venghino al BARACCONE DEL FENOMENO VIVENTE.

FlorianGayer

Sab, 29/09/2018 - 19:03

Di Maio e Salvini hanno impostato la loro campagna sui temi della guerra. "Molti nemici molto onore" riciclato da Salvini, lobby, funzionari, eurocrati, "adoratori del dio denaro" nel mirino di Di Maio. In sintesi sono toni da anni 30 del XX secolo. L'idea dell'onore determinato dal numero dei nemici (dalla stupidità del combattente, direbbe il Vangelo) e della lotta contro i mitici "adoratori del denaro", combattuti da nobili eroi che il denaro, anziché guadagnarlo rispettosamente, semplicemente lo rubano: sono idee che hanno distrutto l'Europa e gli europei 70-80 anni fa

yorick

Sab, 29/09/2018 - 19:36

E ora attendiamoci a piede fermo e mente fredda la vendetta dei caporioni della UE.Ci sarà senz'altro e sarà molto pesante.La Germania non vuole e non PUO' rinunciare alla sua leadership(anche mimetizzata) perchè sarebbero ridiscussi tutti i Trattati,la Francia deve fare da paravento alla Germania ma non può rinunciare alla sua visibilità politica anche perchè ormai il suo debito si avvicina al 100% del PIL e il deficit di bilancio sfora costantemenet il limite.

guido.blarzino

Sab, 29/09/2018 - 19:37

Caro direttore questa volta non sono d'accordo con lei per un aspetto politico. Lei non può dare la colpa del suicidio nazionale solo a Di Maio perché fa maggioranza con Salvini: hanno barattato le competenze in modo autonomo e uno appoggia l'altro ed insieme fanno maggioranza. Così non poteva andare e così non va.

yorick

Sab, 29/09/2018 - 19:43

2^ parte - L'Italia non è la Grecia e la sua ribellione deve essere repressa duramente come esempio per altri possibili ribellisti.Anch'io NON sono assolutamente d'accordo con questo Reddito di Cittadinanza che mi sa tanto di immorale guapperia distributoria che dovrà essere eliminato al più presto.La UE è una Camicia di Nesso, una Vergine di Norimberga dove gli Stati minori sono compressi dai potenti. Molto meglio era restare fermi al MEC e al serpente monetario.Schumann,De Gasperi,Adenauer,Spaak,Monnet sono dimenticati; ora resuscitano Schacht e Funk.

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Sab, 29/09/2018 - 19:43

Avanti cosí...vedremo in futuro i risultati. Stanno cambiando tutte le regole. .stanno facendo il proprio dovere.

Uncompromising

Sab, 29/09/2018 - 19:58

L'articolo comincia citando i numeri, ma non dimentichiamo che Salvini ha dichiarato che non gli interessano questi "numerini". --- Le responsabilità sono di entrambi, Di Maio e Salvini: senza il "sacrificarsi" di quest'ultimo nel tentativo di dare un governo al Paese, non avremmo avuto questa situazione con i vari Toninelli, Di Maio, Casalino e compagnia a dettare legge.

sparviero51

Sab, 29/09/2018 - 20:01

I NUOVI INVASATI HANNO SOSTITUITO CON LA PAROLA "POPOLO " IL VECCHIO ADAGIO SINISTRO " GGGENTE " !!!!!

Blueray

Sab, 29/09/2018 - 20:33

Conte afferma "i mercati capiranno". I mercati non capiranno. I mercati sono aridi, subdoli e profittatori. Vanno dove ci sono garanzie, stabilità nel tempo, ragionevoli certezze di crescita, processi virtuosi di riduzione del debito. Non dove si fa assistenza ad una classe sociale a spese di un'altra e creando debito pubblico, lì non c'è crescita ma stagnazione. Esistono inoltre, oggi, grossi centri internazionali di investimento robotizzati che operano in automatico sulla base di programmi software incentrati principalmente sulle variazioni di volatilità. Non è per deludere Conte e i 5*, che pur mi sembrano connotati da un'importante arretratezza finanziaria, ma dubito che questi mercati capiranno ciò che essi vorrebbero far capire loro.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 29/09/2018 - 20:37

Patetico l'atteggiamento del Giornale e di FI che contestano scelte scellerate ai 5*, dimenticando che le cose accadono perche' Salvini fa il palo. Dite la verita`, Berlusconi vi ha detto di andarci piano contro Salvini perche' lui passa le giornate a fissare il telefono aspettando quella telefonata del figliol prodigo...

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Sab, 29/09/2018 - 23:26

Caro Sallusti, se tu prendessi 282 euro di pensione la penseresti diversamente. Vergognati.

yorick

Sab, 29/09/2018 - 23:31

Vedo molti non critici(come me!) ma assolutamente contrari a questo Governo.Che alternative ci sono stanti i numeri?Nessuna,operativa. Allora teniamoci questo almeno fino alle elezioni europee e speriamo che la Lega abbia allora un buon piazzamento così da guidare il prossimo Governo.Il c.d Reddito di Cittadinanza dovrà essere o abolito o profondamente rivisto:nessuna regalia per stare a cas ma lavori veri e questi sì pagati!Per il resto paghiamo tutti i trattati firmati scelleratamente dai Governi precedenti e che ci incatenano.Bisogna in qualche modo rompere questa dipendenza.Bisogna lavorare con quello che si ha e non con quello che si vorrebbe avere!

g.l

Sab, 29/09/2018 - 23:33

Che fa da la colpa solo a una parte,classico del ruffiano che non può dire altro.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 30/09/2018 - 05:26

Tutti gli anni i "poveri" di Di Maio buttano 90 miliardi di euro (90 miliardi!) nei giochi d'azzardo. Con il reddito di cittadinanza, i miliardi buttati diventeranno 100!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 30/09/2018 - 05:39

Pinocchio di Collodi: il gatto e la volpe, il campo dei miracoli, il paese dei balocchi...tutto combacia! Persino che Geppetto, l'unico che lavora, viene preso per fesso.

gio777

Dom, 30/09/2018 - 08:40

STAVOLTA TI DO RAGIONE. FINO AD ORA ERO CONTENTO DEL NIO VOTO A MATTEO. SALVINI INIZIA PER TE LA PARABOLA DISCENDENTE

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 30/09/2018 - 09:15

I grillini hanno calcato la mano. Salvini staccati, perchè questi ti porteranno nel baratro con loro. Giusta la detassazione, assurdo il reddito di cittadinanza. Per quest'ultimo penso che i comunisti si appelleranno alla costituzione (che non lo dice) che il reddito va dato anche a tutti gli stranieri invasori. Di fatto è già così, ma solerti giudici faranno si di dargliene un altro. Allora si che il sistema crolla.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 30/09/2018 - 09:18

può scrivere ciò che vuole...invece fino ad ora con la politica criminale ue, appoggiata dalla criminale sinistra con la mano dello sconfitto di Arcore si scialava eee??? ma cosa vi dice la testa? tutti i paesi nordici avevano una sovvenzione per i disoccupati, meno noi, è vero molti si rilasseranno...ma i consumi aumenteranno di parecchio, e non è poco, il rdc non mi entusiasma, ma i miliardi dati alle banche, per gli africani, ecc diamogli agli italiani che stanno male no? il lavoro chi lo procura la ue? il pd? Berlusconi?

INGVDI

Dom, 30/09/2018 - 09:36

Sono lontano anni luce dal pensiero di Pravda99, ma quanto dice nell'arguto commento di sab.29/09/2018-20:37 è condivisibile.

INGVDI

Dom, 30/09/2018 - 09:40

"Povero popolo nella mani dei grillini" e nelle mani, sporche di trenta denari, di Salvini.

yorick

Dom, 30/09/2018 - 09:56

E' vero che tutti i Paesi(nordici ma anche altri)hanno dei sussidi ma questi esistono in una società controllata e in genere affluente.Qui diamo denari senza garanzie perche gli uffici del lavoro o non esistono o non funzionano.Oltre a fare girare le balle a chi lavora perchè porterà a casa meno o quanto 'guadagnerà' una famiglia di disoccupati padre+madre +tot figli sul divano ma si paga anche con l'aumento esoso delle bollette e la riduzione delle detrazioni mediche.

yorick

Dom, 30/09/2018 - 10:01

2^ parte.Inoltre è assolutamente diseducativo. Se come detto nei Paesi ricchi ci sono i sussidi, qui bisogna dare lavoro .E allora che si allestiscano lavori socialmente utili anche di manovalanza .Dopo la guerra si erano presentate situazioni simili:miseria e mancanza di lavoro.Gli Alleati avevano organizzato dei lavori di edilizia cui partecipavano tutti, manovali e laureati.Se si vuole una paga bisogna lavorare .Quanto al M5S è il ricettacolo dei lambiccacervelli e dei guappi ma per ora alternative non ci sono che tornare alla vecchia musica!Speriamo nelle elezioni europee! Salvini smarcati!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 30/09/2018 - 10:01

mettete il Giornale come inserto di Repubblica, fate prima. aspettate le regionali in Trentino Alto Adige (le prime in programma) e vedrete quanta gente vuole l'accoppiata PD-FI. avete sostenuto Monti e (tramite Verdini) Renzi e Gentiloni. preparatevi all'estinzione

ilbelga

Dom, 30/09/2018 - 10:25

attenzione: c'era nel passato recente qualcuno ad Arcore che voleva dare 1000 euro di pensione alle casalinghe anche senza aver versato contributi. (e non voto a sx)...

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 30/09/2018 - 10:55

INGVDI - La ringrazio, e rilancio: Salvini e` stato un genio nel porre il problema immigrazione al centro della sua battaglia. In realta` ce ne sono di ben piu` importanti: l'economia a rotoli, la disoccupazione ormai selvaggia, la sanita` a pezzi, le infrastrutture e i trasporti a catafascio, la criminalita` organizzata. Ma lui questi problemi non li sa risolvere, e allora punta sulla pancia della gente. Di fatto, come abbiamo visto, lui fa il palo a Di Maio sul saccheggio dell'economia, in cambio di una non ingerenza sull'immigrazione, il suo giocattolino fonte di consenso. Ora mi dica lei, se in un Paese con quei problemi, un Salvini incapace di risolverli deve avere songaggi al 30% perche' ha bloccato tre navi tre...

mazzarò

Dom, 30/09/2018 - 11:11

Rovinati da DI Maio? Vorrebbe di re salvati da di maio. Se berlusconi monti renzi gentiloni avessero fatto il loro lavoro probabilmente non ci sarebbe stato bisogno di di maio e salvini. Evidentemente...

INGVDI

Dom, 30/09/2018 - 11:43

pravda99, sottoscrivo. Purtroppo gli algoritmi cerebrali di Salvini non sono tarati alla lettura dei problemi del Paese e alla loro risoluzione, ma alla valutazione del consenso per mantenerlo e aumentarlo. Mi sono illuso sulla sua capacità e onestà, questo prima delle elezioni, poi ho subito capito. Al contrario di tanti babbei che fanno del leader leghista oggetto di culto.

yorick

Dom, 30/09/2018 - 11:49

@ pravda99-Lei ha in parte ragione.Ci sono problemi molto grossi. Ma tutti derivano da due fonti1)La gestione dei precedenti Governi e la firma di Trattati che non dovevano essere firmati e che ci legano2)La Ue che di questi Trattati ne fa una cambiale anche in condizioni di assoluta emrgenza.Quindi la questione immigrazione traina i nostri rapporti con l'Europa e imporsi in questo settore è la strada per comincuiare a discutere di questioni di base.Guardi la Francia come ci offende e cerca di farci fuori:essa fa la paraninfa della Germania senza di cui conterebbe come il due di briscola!

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Dom, 30/09/2018 - 11:59

Egregio Direttore. Lei sa benissimo il mio pensiero in quanto più volte l'ho manifestato. Lei non può, e dico non può ne deve venire a lamentarsi di Di Maio e i suoi disastri. O meglio, potrebbe se prima antepone il fatto che il bibitaro partenopeo è li solo grazie al suo pregiatissimo pupillo padano. Mai e poi mai Di Maio avrebbe potuto essere al centro della scena se Salvini non avesse tradito il suo elettorato e quindi consentito ai grullati di salire sul trono. Lei questo lo deve anteporre SEMPRE, ogni volta che parla del M5stalle al governo. E' un mantra indispensabile a far comprendere appieno la verità.

geppetto707

Dom, 30/09/2018 - 12:01

Caro dr. Alessandro lei è fin troppo ottimista.

geppetto707

Dom, 30/09/2018 - 12:24

franco_G. Sig. Franco si chiede come mai prendono 282 euro di pensione?

elpaso21

Dom, 30/09/2018 - 12:44

"bene fa Salvini a dire «chi se ne importa dei mercati», se non fosse che hanno in mano i nostri risparmi": io non glieli avevo dati.

Ritratto di dlux

dlux

Dom, 30/09/2018 - 13:01

Caro Direttore, vorrei puntualizzare alcune cose. Lei, come alcuni commentatori di questo articolo, addebita a Salvini le manchevolezze di questa manovra economica dimenticando che all'indomani del 04 Marzo, non essendosi realizzata una maggioranza sufficiente per governare autonomamente, si è profilata l'ipotesi, poi realizzata, di un governo lega-M5s. Sa qual era l'alternativa? L'agognato (da voi!) governo PD-M5s. Di chi è la colpa? Dell'elettorato, come sempre.

Valvo Vittorio

Dom, 30/09/2018 - 14:03

Confesso di essere a digiuno di economia, però ho presente quanto asserì un economista liberale A. Martino durante un battibecco in Parlamento con l'allora ministro in carica: "L'economia è la scienza più inesatta che ci sia, si vergogni!". Gli attuali avvenimenti probabilmente confermano quest'asserzione perché i parametri sono tanti e gli imprevisti altrettanto!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 30/09/2018 - 14:08

Quando Renzi dava 80 euro al mese a chi era occupato andava bene adesso che i soldi arriveranno per sostenere chi è in cerca di lavoro arrivanoi le cavalette, lo spread, il baratro, fate presto. Intanto 15% per le piccole partite Iva e addio Fornero sono le promesse del CDX non solo della Lega quindi di che si lamntano quei cadaveri di Forza Italia capitanati dal cugino menomato di Bob De Niro ?

Ritratto di Aulin

Aulin

Dom, 30/09/2018 - 14:19

Sallusti, a forza di fare da sponda a Berlusconi sta dicendo emerite idiozie. Probabilmente ha problemi in matematica o è troppo ricco per sapere che per una piccola P.IVA passare dall'IRPEF da 23% (e 27%) al 15% significa molto. Esempio? 25.000 euro di reddito lordo. Prima restavano in tasca 20.069, ora restano 21.739. 1.670 euro le sembrano pochi? A me no. Cambi cavallo, il suo è perdente.

Ritratto di Aulin

Aulin

Dom, 30/09/2018 - 14:26

Elpaso21, beato lei che ha risparmi da investire.

stefano_

Dom, 30/09/2018 - 14:46

Un pezzetto di RDC, un pezzetto di fornero, un pezzetto di flat tax! In questo modo credo che si può sintetizzare la manovra del governo! Ma tutti a gridare, anche dai balconi, "ce l'abbiamo fatta", evviva il governo del popolo ecc. In realtà si è solo dato un contentino ad alcuni e forse solo la speranza ad altri di ricevere altrettanto...o magari solo ulteriore incazzatura per non aver ricevuto anch'essi quando dato a pochi altri. Vedremo meglio nel prossimo futuro se in quelli rimasti fuori dai giochi (e dai soldi) prevarrà la speranza o l'incazzatura!

contravento

Dom, 30/09/2018 - 14:48

COSE STATE A DIRE: E UNA BABELE. L'ECONOMIA NON E FILOSOFIA. E UNA E BASTA COME LA MATEMATICA.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 30/09/2018 - 14:57

Era meglio applicare il taglio delle tasse che l'inutile e dannoso reddito di cittadinanza. Il danno è fatto. Ora festeggeranno lavoratori in nero, fancazzisti, falsi invalidi, finti forestali, e gente similare che avranno in dono il secondo stipendio senza lavorare. Se contiamo poi la pletora di gente che lo chiederanno anche senza aver diritto, siamo a posto. Salvini dissociati dai grillini. Ci portano nel baratro, come i comunisti, sono della stessa specie, forse sono gli stessi, lazzaroni.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 30/09/2018 - 15:29

yorick - "La gestione dei precedenti governi"? E dove esattamente tracciamo la linea del declino? A Monti? A Berlusconi? A Fanfani? A Pompeo? Ovvio che la situazione e` figlia del passato, ma quelli che strombazzano in campagna elettorale che risolveranno tutto e poi una volta al potere si rendono conto che non e` cosi` ovvio, dove li vogliamo mettere? E poi i trattati che non avremmo dovuto firmare...Ma dai... Siamo uno Stato fondatore dell'Unione. Possiamo sempre uscire, ma fintanto che siamo dentro occorre onorare tali trattati. Poi ovviamente spararle grosse a vantaggio della platea adorante e` sempre facile agli irresponsabili.

oracolodidelfo

Dom, 30/09/2018 - 15:33

Idefix49 11,59 - chi ha tradito il cdx non è certo Salvini ma quelli facenti parte dell'alleanza che non hanno votato la fiducia a questo Governo. Ricorda che il P.d.R. non affidò l'incarico di sondare i partiti a Salvini nonostante il 37% per affidarlo al PD? Avrebbe preferito un Governo tecnico, un Governo Pd + LeU + Sinistrume vario? Direi che nel passato ne abbiamo avuto più che abbastanza.

yorick

Dom, 30/09/2018 - 18:58

@ pravda 99 -Egregio,l’ironia(Pompeo!)è stucchevole e di poco ausilio ma cercando uno scambio di idee che non tracimi dal fegato, si può periodizzare la faccenda dalla firma di Maastricht.Esiste una clausola di salvaguardia,la clausola di'Opting-out' o Opt-out che sia la Danimarca,che la Polonia ma soprattutto la Gran Bretagna ha usato a piene mani. L'essere Stato Fondatore non ci esime da alcuno degli obblighi e perciò la firma diventa atto politico di convenienza. Il fatto è che i Trattati vengono firmati secondo l’esperienza corrente e sulla base di una ‘uberrima bona fides’ e non per affrontare situazioni di emergenza epocale. Richiamare il rispetto dei Trattati quando si verifichino condizioni incontrollabili è un atto di strozzinaggio politico che inficia tutta la struttura fiduciaria della UE; così la UE si trasforma da libera unione di popoli e nazioni in una catena.

Paolo*Padano

Ven, 05/10/2018 - 08:59

Vabbè che la proprietà condiziona la testata, nello stile "normalizzatore" di Rete 4 (editto bulgaro?). Però titoli come questo (aggiunta sottintesa: "...e da Salvini") tolgono la pur minima credibilità alla vostra posizione politica e si fanno leggere solo come termometri del terrore pre-elettorale di FI. E finiamola per favore con lo spettro dei miliardi bruciati in Borsa. Chi investe in azioni sa bene che rischia. State sicuri che ora non venderà, non perdendoci nulla, e il listino prima o poi tornerà su quando lo vorranno gli speculatori. Il punto è piuttosto che ci dobbiamo affrancare da costoro recuperando un minimo di autonomia finanziaria, ad es. abbandonando il sistema delle aste marginali dei BTP (a chi giovano, oltre che ai suddetti speculatori?) o mettendo in pista Cassa Depositi. Ci dica che ne pensa in proposito il dott. Tajani (facciamo prima) anziché somministrarci soporifere banalità vetero-democristiane.