Rumeno ubriaco e senza patente, fermato al posto di blocco cerca di investire un carabiniere

È accaduto in provincia di Sondrio. Il 26enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Non si ferma all'alt che gli è stato intimato e "punta" il carabiniere, accelerando, come per volerlo investire. È accaduto nella notte tra sabato e domenica intorno alle 2 del mattino. I militari della Stazione di Tirano hanno arrestato un cittadino rumeno con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri stavano effettuando un posto di blocco lungo il rettilineo di via della Repubblica, quando, da Tirano (in provincia di Sondrio) in direzione Sernio, hanno visto sopraggiungere a forte velocità una Renault Kangoo.

Immediatamente gli uomini dell’Arma hanno intimato l’alt, ma la Renault Kangoo, invece di rallentare l’andatura e accostare, ha letteralmente “puntato” il militare. Solo la sua prontezza di riflessi gli ha salvato la vita, e ha evitato la tragedia. Quando il militare ha inteso quali fossero le reali intenzioni del conducente, ha fatto un balzo all’indietro, spostandosi dalla traiettoria dell'auto. Il conducente a quel punto ha perso il controllo del veicolo che ha finito la corsa prima contro un palo della segnaletica verticale e infine contro alcune barriere spartitraffico.

Tuttavia il conducente, che non ha riportato ferite a seguito dell’impatto, non si è arreso e ha cercato di mettere di nuovo in moto la vettura, probabilmente per guadagnare la fuga. i carabinieri lo hanno così raggiunto ed arrestato.

Positivo all'alcol test, e senza patente (in realtà mai conseguita), il rumeno, classe 1989, è stato condotto in carcere.

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Lun, 21/09/2015 - 18:11

In carcere?? scherziamo?? Basta una bella denuncia a piede libero!

giovaneitalia

Lun, 21/09/2015 - 18:29

Forza giudici di sinistra, cercate di lasciarlo andare velocemente, forse il povero romeno era solo terrorizzato dalla presenza delle FFPP. Aiutiamolo poverino..

killkoms

Lun, 21/09/2015 - 18:50

e meno male che non si è fatto nulla,altrimenti era pure colpa dei carabinieri..!

korovev

Mar, 22/09/2015 - 11:41

resistenza a pubblico ufficiale? TENTATO OMICIDIO! ma siamo matti?