Russia, valanga sfiora uno ski-resort ma la tragedia è evitata

Una valanga di neve sulla catena del Caucaso, in Russia, stava per travolgere uno ski-resort. la tragedia è stata evitata ma un video racconta gli attimi di terrore

Tanta paura sul monte Elbrus, sulla catena del Caucaso in Russia. Una valanga, infatti, si è staccata puntando lo ski-resort Kogutay a 3.819 metri d'altitudine.

Come riporta Tgcom24, la struttura è stata alla fine solo investita da un enorme nuvolone bianco perché la neve si è fermata a metà percorso evitado la tragedia. In quei momenti un testimone, una guida alpina locale, Oleg Koshkarev, ha postato sul suo profilo facebook un filmato (guarda il video).

Il video è diventato immediatamente virale con oltre centomila visualizzazoni mentre la stessa guida ha dichiarato di aver visto la morte in faccia. A un certo punto, nel video, parla infatti in francese rivolgendosi verso i suo genitori dichiarando il suo amore nei loro confronti: "Ti amo papà, ti amo mamma". Poi il sollievo di essere salvi dopo il terrore.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 29/04/2017 - 16:49

Quasi un Rigopiano 2. Ma quei beoti stavano li a filmare beatamente col rischio di venir travolti? Bah.....