Sala non è la Raggi e l'efficienza non è reato

Il sindaco di Milano sotto accusa per Expo

Domani si vota in molte importanti città e la partita è tra centrodestra e centrosinistra, essendo i grillini rimasti fuori, come noto, da tutti i ballottaggi che contano. Quale sia la nostra speranza - e il nostro voto se potessimo esprimerlo - lo diamo per scontato, ma ciò non annulla forti perplessità sull'ennesimo e gratuito attacco giudiziario nei confronti di Beppe Sala, sindaco di sinistra di Milano.

La vicenda risale alla sua presidenza di Expo e riguarda l'appalto per il verde dell'area espositiva. «Sala non avrebbe seguito le procedure alla lettera», dicono oggi i magistrati che lo hanno iscritto nel registro degli indagati. Scambiando - ammesso che sia vero - un merito (quello di avere così permesso l'apertura di Expo, sia pure raffazzonata, nei tempi previsti dopo anni di pasticci e scandali veri) per una colpa grave.

A Milano anche i sassi sanno che in questa vicenda Beppe Sala è vittima. Non di maneggioni, ma della guerra per bande in corso al palazzo di giustizia. Da una parte i magistrati della Procura della Repubblica, dall'altra quelli della Procura generale che hanno avocato a sé e riaperto le inchieste a suo tempo archiviate dai primi per manifesta infondatezza. Parliamo di esposti e indagini su cavilli procedurali, su interpretazioni delle norme, insomma la peggiore burocrazia giudiziaria e amministrativa cancro di questo Paese. Un «nulla» che era però sul punto di esplodere e fare annullare il più grande evento ospitato dall'Italia negli ultimi decenni.

È vero - anche questo è un segreto di Pulcinella - che per uscire dall'impasse dei ritardi ci fu allora un patto a tre tra procura, governo (Renzi premier) ed Expo: tutti vigiliamo e nessuno infierisce stupidamente. Fu per questo che Expo si aprì per tempo, e rinfacciarlo oggi a Sala solo perché la Procura generale non ha gradito o non fu coinvolta in quella «trattativa» è un po' da vigliacchi. Non risulta, né potrà mai risultare conoscendo l'uomo, che Sala si sia appropriato o abbia distratto un solo euro. Risulta che Expo si sia aperta puntualmente (sia pure non completamente) salvando l'Italia da una figuraccia mondiale. E allora non ha senso continuare ad avvelenare i pozzi. È inutile che gli sciacalli ci girino attorno: Sala non è la Raggi, e Milano non è Roma.

Commenti
Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Sab, 24/06/2017 - 16:39

La sua è mistificazione il ritardo con cui la procura ha avviato le indagini ha permesso al Dott. Sala di diventare sindaco, altro che vittima, qui le uniche vittime sono coloro che pagano le tasse e devono assistere agli sprechi di denaro pubblico, ma che razza di giustificazione è che ha scavalcato qualsiasi norma di trasparenza e conformità per rispettare i tempi di esecuzione dei lavori...voi fate cxxxxxe noi paghiamo e poi dovremmo ringraziarvi...

Tommaso_ve

Sab, 24/06/2017 - 16:45

Se Sala fosse vicino al centrodestra, secondo lei, troveremo un editoriale simile su Repubblica o La Stampa?

pastello

Sab, 24/06/2017 - 16:46

Caro Sallusti, una domanda semplice semplice: se lei si recasse da un vivaista e acquistasse una pianta uguale a quelle acquistate per l'Expo quanto la pagherebbe ?

Duka

Sab, 24/06/2017 - 16:49

MA LA TRUFFA E L'IMBROGLIO LO SONO .

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Sab, 24/06/2017 - 17:05

In questa occasione sono d'accordo con Sallusti. Peccato che non tutti siano dell'avviso che Sala è un uomo efficiente ed onesto.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 24/06/2017 - 17:16

Caro direttore, ultimamente la vedo un po confuso. Ci sarà pure la guerra tra i magistrati, ma difendere sala a spada tratta mi sembra esagerato. Non dimentichi che il tizio siede sulla poltrona di sindaco nonostante abbia "dimenticato" di dichiarare correttamente i suoi averi e che la canditatura a sindaco non era neanche valida. Le firme messe su documenti datati con date false é un reato per tutti e non vedo perché il sindaco debba essere risparmiato. Per lei, la giustizia é uguale per tutti?

peter46

Sab, 24/06/2017 - 17:41

Dirett.Sallusti...lo fa lei o posso permettermi di farlo io?Posso?OK!...'Contrordine compagni'...(in ordine di 'apparizione',non di c.....)anna17,02121940,honhil,gianky53,Leonida55(pure tu!)bandog, gianniverde+1,baio57+1-2-3-4,MarcoE,giovinap,unosolo,Fjr,lawless , Perinciolo,mariod6+1-2-3(4 invii di 'ricambio non potuti leggere per mancanza di santi in paradiso),apostata,agosvac, eraitalia, aresfin,carpa1,giovanni951,settimiosevero,drStrange,Duka,Vittorio Mar,Boxter65,Trinky+1,lurabo,Albius50,semperfideis...la frase pubblicata nel mio articolo 'Expo,nuova accusa a Sala'..."Sala sempre più nei guai",è da intendere come "ennesimo e gratuito attacco giudiziario nei confronti di Giuseppe Sala,sindaco di sx di Milano.NB:come da massima 'Churchilliana'... "il rimangiarvi le vostre precedenti accuse non vi porterà 'indigestione'"...chi inizia il trenino?NB:Mai ascoltare prima Marcello508 e/o CapitanHaddock,vero?

vottorio

Sab, 24/06/2017 - 17:56

questi ladroni di sinistra sono infiltrati dovunque c'è la possibilità di rubare. devono essere fermati con estrema urgenza perché ogni giorno che passa loro si arricchiscono a dismisura in danno del Popolo italiano che diventa sempre più povero.

Beaufou

Sab, 24/06/2017 - 18:05

Lungi dal voler difendere Sala, che considero un carrierista furbetto, su una cosa Sallusti ha ragione: la vita amministrativa e politica di una città non si può far dettare l'agenda da una magistratura corrotta, marcia e tutt'altro che imparziale. Idem dicasi per la politica nazionale, che è stata fin troppo e smaccatamente condizionata da toghe che andrebbero processate per indegnità e cacciate.

rino biricchino

Sab, 24/06/2017 - 18:17

Editoriale vergognoso! Ma "voi" di destra non dite nulla? Vabbe che lo psiconano sta facendo un nuovo accordo con il PD e l'altro giorno ha parlato male del M5S, ma questo endorsment per Sala puzza veramente da un kilometro di distanza!

Mr Blonde

Sab, 24/06/2017 - 18:28

del resto chi opera in italia sa, a livello societario come a livello di amministratore pubblico, che in magistrato che ti inchioda prima o poi c'è, non fosse solo per il dedalo infinito di norme. Altro poi se c'è corruzione mazzette e simili. Bell'articolo comunque

edo1969

Sab, 24/06/2017 - 18:32

peter46 ma cosa ti sei fumato amico? ti sembra che una persona che abbia ancora un minimo di raziocinio possa leggere il tuo post?

Bonimba1957

Sab, 24/06/2017 - 23:19

......e vai con l'inciucione !!! Sallusti che difende Sala e Berlusconi che attacca solo i 5S.

rossini

Sab, 24/06/2017 - 23:37

Caro Sallusti, ma ti sei bevuto il cervello? Pure questa dovevamo leggere? La santificazione di Sala? Ma quando lo capirai che il migliore dei loro è peggiore del peggiore dei nostri? Sala è solo un comunista; e questo basta per classificarlo come appartenente alla peggior categoria del genere umano. Quanto alla Raggi mi basta che abbia strappato Roma dalle grinfie dei comunisti e della sinistra.

patriziabellini

Dom, 25/06/2017 - 00:43

Ad un privato quel verde sarebbe costato un decimo. Questo è il vero male dell'Italia

cangurino

Dom, 25/06/2017 - 01:15

egregio direttore, immagino che il suo articolo lo abbia scritto senza aver avuto modo di leggere quali siano i capi d'accusa a Sala. Non di aver dimenticato di avere una casa in un ex paradiso fiscale, non di retrodatazioni o falsificazione di atti, sui quali si potrebbe ipotizzare che il fine giustifica i mezzi, ma l'assegnazione di un appalto in trattativa privata, giustificata dall'urgenza, che poi è stato eseguito dopo molti mesi ... con prezzo a pianta triplo rispetto al costo effettivo poi sostenuto. Se c'è stata guerra tra procure, è tra chi ha chiuso due occhi su un reato molto grave e chi no.

Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 25/06/2017 - 01:34

Sala non è la Raggi: ovviamente. L'efficienza non è reato: non so, dipende... ammesso che efficiebza ci sia.

ermeio

Dom, 25/06/2017 - 02:07

Peter46 ha fatto un'analisi perfetta di quello che scrive questo giornaletto vergognoso, e di tutti gli scugnizzi che gli vanno dietro. Un giorno Sala è sempre più nei guai, un'altra è accusato di qualcosa, e adesso c'è un dietro-front clamoroso...vi rimangiate continuamente quello che avete scritto poco prima, come succede adesso con la Raggi, vergognosi!!!

Popi46

Dom, 25/06/2017 - 06:24

La politica italiana si è consegnata alla magistratura e ciò riporta alla mente Stalin,laDDR,Mao e compagnia bella,che tutto sono stati tranne che democratici. In Italia la democrazia è morta. 1) politica è anche arte del compromesso,che non necessariamente deve essere inteso come inciucio;2) La magistratura è una casta impermeabile che se la suona e se la canta in autonomia dato che in Italia i magistrati non sono eletti;3) infatti fa politica sfacciatamente,laddove i magistrati dovrebbero essere sopra le parti ;4)in democrazia non si può governare con le manette,i politici che sbagliano rispondano ai loro elettori,quelli che rubano non sono politici,sono ladri e vanno messi in galera.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 25/06/2017 - 07:46

@edo - non l'ha mai avuto il raziocinio. Si sta ancora chiedendo cos'è.

giannide

Dom, 25/06/2017 - 08:36

E' fin troppo evidente, chi viene considerato il nemico da abbattere...cosa non si fa per la poltrona...

VittorioMar

Dom, 25/06/2017 - 09:37

...SE FOSSE PER "L'EFFICIENZA",IL COMMISSARIO BERTOLASO SAREBBE ANCORA AL SUO POSTO !!...E POI E' BENE SUBIRE UN PO' DI" TORTURA GIUDIZIARIA" LO AIUTERA' A FARE MEGLIO !!

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 25/06/2017 - 10:21

Deciderò per chi votare dopo aver letto l'ultimo articolo di Sallusti prima delle elezioni politiche.

peter46

Dom, 25/06/2017 - 10:35

edo 1969...(3°invio)graziexl'amico.Potrei risponderti 'commento di ...ermeio...(grazie)canta',ma...vai all'art.di S.Rame "Expo,nuova accusa a Sala:Turbativa d'asta sugli alberi" ven23/06 ore 10:27 e tua ingiustificabile assenza.Leggerai quante si son 'sparate'tutti quei nominati,prima di sto 'contrordine',Leonida55 compreso,che rispetto al suo solito s'è 'sparato' però una sola.Poi ti sarà più facile l'interpretazione e se vuoi,torna qua.NB:Certo c'è 1 errore nel mio comm:la fretta mi ha fatto confondere,e mi scuso,l'autore dell'art.Rame con Sallusti:potevi stare sulla 'trave' che c'era tutta e non sullo stuzzicadenti?NB2:Sto ca...volo di Sala,in 1anno da sindaco tutto sto ben di Dio nascosto.Ma da 'cocco' della Moratti e cdxintoto solo pezzente?Nessuno a chiedergli di Zoagli-St.Moritz,ecc,allora?NB3:a mio parere,sia chiaro,Sala 'in linea' con i tanti precedenti cdx e csx inquisiti e prox condannati.NB4: Il 'pulpito' è il...problema,e non vogliono ancora 'memorizzarlo'.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 25/06/2017 - 10:44

La Democrazia, è come i rappresentanti del CLERO, i preti dal pulpito hanno sempre predicato, dicendo alla fine:""" NON GUARDATE QUELLO CHE FACCIO, MA FATE QUELLO CHE DICO"""!!! Per questo ai FASCIO-COMUNISTI che si nascondono dietro le quinte della DEMOCRAZIA è stato lavato il cervello e per le loro alte cariche della giustizia e governative, I DELINQUENTI, SONO PERSONAGGI E DOBBIAMO COPIARE LE LORO GESTA!!! CHE SIANO MALEDETTI!!!

wrights

Dom, 25/06/2017 - 10:50

Adesso si chiama efficienza!

mazzarò

Dom, 25/06/2017 - 10:58

quanta ipocrisia

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Dom, 25/06/2017 - 12:04

Bramieri le racconta raccontava meglio

Anonimo (non verificato)

PEPPINO255

Dom, 25/06/2017 - 13:07

Caro amico Tommaso_ve, se il sindaco Sala fosse veramente di sinistra, crede lei che Sallusti sprecherebbe tante parole e tanto spazio per difenderlo ?!? Questa storia della destra e della sinistra è una FANDONIA !!! Noi elettori siamo convinti che un soggetto sia di destra, di sinistra o di centro, ma questi lavorano TUTTI per un unico committente:il malaffare...! Sala ha nominato un DG al comune il quale si è dovuto dimettere subito dopo la nomina perché "rinviato a giudizio per reati contro la pubblica amministrazione", e Sala lo sapeva benissimo... Sala ha nominato inb sostituzione il suo socio in affari, che non ha i requisiti per firmare gli atti e così il comune di Milano per una unica funzione paga due stipendi. E c'è dell'altro. Insomma, noi cittadini, quando notiamo l'efficienza, dobbiamo prima di tutto chiederci "quanto ci costa"...!

PEPPINO255

Dom, 25/06/2017 - 13:08

Mi compiaccio con Sallusti: finalmente leggo una cosa esatta e condivisibile:Sala non è la Raggi... bravo! Guai se la Raggi fosse come Sala !!!!!

INGVDI

Dom, 25/06/2017 - 16:07

Berlusconi ha in mente le larghe intese, lo si evince dagli editoriali di Sallusti.

asalvadore@gmail.com

Dom, 25/06/2017 - 20:51

Dato il tempo e sopratutto il denaro dei contribuenti che si sprecano per i difetti di serietá della pubblica accusa, vedi il recente giudizio suul'omicidio di Perugia, é impostergabile una resa dei conti che infligga una penalitá monetaria o una squalificazione ai magistrati che evidentemente no stanno all'altezza del loro compito.

klucoc

Dom, 25/06/2017 - 22:09

direttore Sallusti ma lo ha scritto lei quest articolo?