Salasso sullo scontrino: 11 euro per due caffè

Due caffè pagati 11,12 euro. La storia raccontata dalla signora Elena dopo aver postato lo scontrino sui social di un bar di Roma ha fatto discutere

Due caffè pagati 11,12 euro. La storia raccontata dalla signora Elena dopo aver postato lo scontrino sui social di un bar di Roma ha fatto discutere. Come lei stessa ha raccontato una colazione al bar si è trasformata in un vero e proprio salasso. "Sono entrata in un bar che da fuori non sembrava placcato d’oro – ironizza –. Ero con mia madre, una volta entrati ci si è presentato questo locale come tanti, di certo non di lusso. Nessuno ci accoglie, quindi ci sediamo e dopo qualche minuto ordiniamo", racconta al Corriere.

L'ordinazione è abbastanza semplice: un caffè decaffeinato e un caffè americano. Il totale sullo scontrino indica 11,12 centesimi. Il decaffeinato è stato segnato 4,50 euro, l'americano 5 euro e il servizio 1,62 centesimi. A questo punto la signora ha deciso di scattare una foto allo scontrino. Infine l'amara riflessione: "Che figura fa, Roma, con i turisti stranieri? Quello che stupisce è che certi locali, oltre ad applicare prezzi fuori dalla norma, abbiano anche il coraggio di far pagare il servizio. Cinque euro per un caffè è un furto, per non parlare del senso di quei dodici centesimi del totale…". E questo non è certo il primo caso...

Commenti

uberalles

Ven, 11/05/2018 - 09:50

Con i politici italiani pagati a peso d'oro, il conto del bar è una quisquilia: il popolo italiano prova ad adeguarsi

Michele Calò

Ven, 11/05/2018 - 10:19

Articolo inutile quanto ipocrita. Intanto non viene indicato il nome del bar per cui non è possibile verificare il merito della lamentela: se fosse a Via Veneto o Piazza Navona e seduti al tavolino esterno per cui il titolare paga una fortuna di occupazione di suolo pubblico il prezzo è piu' che normale. Non mi pare che a Piazza della Signoria o a Piazza San Marco i prezzi siano modesti, anzi. Argomenti meno stupidi no, vero Grilli?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 11/05/2018 - 10:40

è sicura che non c'era musica live , le tazzine del 800 di sevres, cucchiai in argento e il cameriere in frack? signora lei ha una sola chance se non era esposto il prezzario!

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Ven, 11/05/2018 - 11:02

L'assurdo sono i 12 centesimi, che precisione.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 11/05/2018 - 11:20

Certo che bere il caffè americano (una porcata) è proprio da...beh lasciamo perdere. Io glielo avrei fatto pagare 10 euro,per castigo.

Ritratto di zigosi

zigosi

Ven, 11/05/2018 - 11:53

Siediti al Florian a Venezia e poi dimmi quando lo paghi. In certi locali non devi lamentarti per quello che costa il prodotto perchè non è certo per quello che ci vai. E' tutto l'insieme che fa la differenza. E poi se ci sono i prezzi esposti nel listino... poi non lamentarti.

mauepicuro

Ven, 11/05/2018 - 14:14

Ma che noia ! ! I prezzi sono esposti? Niente da dire. Non sono esposti? Basta chiedere quanto costa. Bisogna imparare a vivere, i prezzi sono fatti anche dai compratori.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Ven, 11/05/2018 - 18:25

Se pagare 11 euro per due caffè consumati seduti a un tavolino vi sembra molto; allora consiglio di provare a consumare la stessa consumazione in una capitale europea di vostra scelta e poi ne riparliamo. Per non parlare che quando si consuma un caffè al bar, si paga un servizio e non il costo del prodotto. Ma lei sig. Grilli dove vive?