Salento, arrivano i vigili anti-ambulanti

Per chi acquista merce in spiaggia multe fino a 7mila euro

Vigili "anti-ambulanti" si aggireranno da quest'anno per le spiagge pugliesi, in particolare nel Salento, nella provincia di Lecce. Multe salatissime per chi fa compere dai vu cumprà in spiaggia. Le ammende andranno da un minimo di 100 euro fino a 7mila euro.
Per il Salento, come si legge sul sito di Telerama, sono stati stanziati 150mila euro per mettere in servizio nuovi vigili.

Il programma rientra nella campagna 2018 "Spiagge Sicure" messa in atto dal ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha sollecitato le Prefetture affinchè sia rinforzato il contrasto all'abusivismo commerciale, che ha a che fare con la contraffazione e l'illegalità. Il titolare del Viminale ha anche annunciato che i controlli delle forze dell'ordine interesseranno tutta la filiera dell'illegalità, quindi risalendo la catena e arrivando ai centri di produzione, il più delle volte in mano agli italiani. Sarà, infatti, messa in atto un'azione investigativa per monitorare i punti di incontro degli extracomunitari per sequestrare la merce prima che questa venga proposta negli stabilimenti balneari.

"Non basta dire agli italiani 'non comprate il falso' oppure 'non fatevi fare i massaggi da chi non è autorizzato o competente. I cittadini italiani devono essere loro stessi i primi a impegnarsi contro la criminalità organizzata, perchè comprare quella merce, magari lo si fa perchè si prova dispiacere davanti alla persona che la propone, significa in realtà alimentare la criminalità organizzata".