Salento, cocaina nei bulloni in auto, arrestato 44 enne

Le manette sono scattate ai polsi di un uomo fermato dai carabinieri a Martano con 66 dosi di sostanza stupefacente

La cocaina nei bulloni. E' l'ultima trovata di uno spacciatore nel Leccese. L'uomo distribuiva la droga presumibilmente nel Salento, in particolare nella zona di Martano. Stefano Danisio di 44 anni è stato arrestato dai carabinieri. Su di lui pende l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
L'uomo, che era alla guida di un'auto fermata per controlli dai militari dell'Arma, è stato trovato in possesso di ben sessantasei dosi di cocaina nascoste all'interno di bulloni a vite trasportati insieme ad altri utensili. Si tratta di bulloni fresati all'interno e chiusi ad hoc per camuffare la parte cava del metallo.
L'uomo, per quanto fosse di Martano, un piccolo Comune in provincia di Lecce di appena 9mila abitanti, alloggiava in un bed and breakfast.. Il continuo via vai dalla struttura ricettiva di Danisio ha destato qualche sospetto ed è iniziata l'attività investigativa dei carabinieri.
Ora l'uomo, ai cui polsi sono scattate le manette, si trova ora rinchiuso nel carcere di Lecce.