Salento, distrutta la “casetta” di Babbo Natale

Era stata allestita nella piazza centrale di Melpignano, il paese della Notte della Taranta. Durante la notte il raid vandalico

Un fatto che ha lasciato senza parole e sconcertata un'intera comunità, quella di Melpignano, il Comune in provincia di Lecce conosciuto in Italia e all’estero per il concerto della "Notte della Taranta", appuntamento che richiama un gran numero di turisti e appassionati ogni anno ad agosto. Un vero e proprio raid vandalico come si legge dalle fonti di stampa locale ha distrutto la “casetta” di Babbo Natale.

La struttura era stata realizzata dalla Pro loco nella piazza centrale del Comune, in piazza San Giorgio. È accaduto la notte scorsa e questa mattina Melpignano di è svegliata così senza la dimora di Santa Claus che dava colore e festa, soprattutto per i più piccini, in paese. È svanita così di colpo, come in un sortilegio, l’atmosfera festiva.

A denunciare il tutto è stato il sindaco, Ivan Stomeo che su Facebook ha scritto: "Uno spera di iniziare l'anno nel miglior modo possibile...poi si sveglia e si accorge che i cretini sono sempre dietro l'angolo a distruggere ogni cosa. La Proloco di Melpignano aveva realizzato una capanna per le festività natalizie nella piazza principale del paese e qualcuno, ieri sera, ha pensato bene di distruggerla...boh!!! Senza parole".

In allegato al post anche le foto che come si può vedere, dimostrano l’insensatezza del gesto vandalico. Ancora non si conoscono i volti e le generalità di chi ha rubato la magia del Natale ai piccoli salentini, ma la piazza è sottoposta a videosorveglianza e si potrebbero identificare i responsabili.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 02/01/2018 - 17:23

Nel paese dei TARANTONTOLATI!!!!!lol lol.

AndreaT50

Mar, 02/01/2018 - 17:56

Prenderli e far loro fare sei mesi di servizi sociali a pulire e lavare gli anziani e se non lo fai bene si aggiunge un mese in più, poi ne riparliamo.