Salento, tragedia in mare. Uomo muore annegato

Il fatto nella località balneare di Torre Chianca. Indagano i carabinieri

Una tragedia si è consumata sotto gli occhi di tutti a Torre Chianca, una località balneare vicino Lecce.

Un uomo di 66 anni è morto annegato in un tratto di spiaggia libera sotto gli occhi degli altri bagnanti. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, fatale potrebbe essergli stato un malore. Il 66enne si sarebbe, quindi, trovato in difficoltà in acqua e non è riuscito a guadagnare la riva. A prestargli i primi soccorsi è stato un giovane senegalese che appena ha visto l'uomo annaspare si è tuffato e lo ha trascinato a riva.

Purtroppo sono stati vani i soccorsi di due bagnini di uno stabilimento balneare vicino al luogo della disgrazia. Inutile anche l'intervento con il defibrillatore per rianimarlo. Sul posto è giunta anche un'ambulanza del 118. Ma i sanitari hanno potuto solo constatare il decesso dell'uomo. Ad intervenire anche i militari della guardia costiera della stazione di San Cataldo, nel Leccese, e i carabinieri. Sul fatto indagano anche i carabinieri di Lecce.