Salerno, esplode autocisterna: morto un operaio

La tragedia a Campagna, in provincia di Salerno: la vittima è un lavoratore di 41 anni

Ancora una morte sul lavoro. Un operaio di 41 anni è drammaticamente morto, in provincia di Salerno, a causa dell'esplosione di un'autocisterna. La tragedia attorno alle ore 17 di questo pomeriggio, in un'azienda che si occupa di espurghi a Campagna, nel salernitano, appunto.

La vittima, come riportato dall'Adnkronos, è un lavoratore 41enne del posto, rimasto mortalmente ferito nella deflagrazioe dell'autocisterna sulla quale stava lavorando, eseguendo un intervento di manutenzione.

Sul posto i sanitari del 118, i vigili del fuoco e anche una volante carabinieri: purtroppo, nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi per l'uomo non c'è stato nulla da fare. La salma è stata trasportata all'obitorio dell'ospedale di Eboli.

Sono in corso le indagini dell'Arma dei Carabinieri per ricosturire l'effettiva ed esatta dinamica dell'incidente e valutarne gli eventuali responsabili.