Salerno, gang di rapinatori assalta le coppiette: terzo furto in pochi giorni

L’ultimo episodio è accaduto l’altra sera nella frazione di Santa Lucia, nei confronti di due giovani ventenni battipagliesi che si scambiavano effusioni

È la terza rapina messa segno con le stesse modalità nel giro di pochi giorni. Scatta l’allarme per le coppiette di Battipaglia, nel Salernitano, che continuano a subire gli assalti di una banda di malviventi, i quali aggrediscono i fidanzati appartati in periferia e si fanno consegnare soldi, oggetti preziosi e telefonini.

L’ultimo episodio è accaduto l’altra sera nella frazione di Santa Lucia, dove una coppia di giovani ventenni battipagliesi, mentre si scambiava effusioni, ha vissuto attimi di panico accerchiata da quattro ladri incappucciati. I rapinatori dopo aver sfondato i finestrini dell’auto hanno costretto sotto minaccia i due malcapitati a consegnare tutto ciò che avevano.

I vetri andati in frantumi hanno ferito i due ragazzi che, dopo aver chiamato le forze dell’ordine, si sono recati al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Speranza per farsi medicare. I carabinieri, intanto, hanno avviato le indagini per risalire alla banda di rapinatori, che sta agendo sempre con maggiore frequenza sul territorio di Battipaglia a danno delle coppiette.

Un anno fa, a Verona, una coppia di fidanzati marocchini è stata aggredita in strada da un tunisino che voleva rapinarli. Il malvivente ha prima colpito con una testata il ragazzo e poi ha minacciato la donna con un coltello per farsi consegnare la borsetta. Non riuscendo nel suo intento, l’immigrato è scappato ma in seguito è stato rintracciato dai carabinieri ed arrestato.