Salerno, maltrattavano anziani in casa di riposo: 18 indagati

I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza restrittiva contro il direttore e diversi operatori di una casa di riposo per anziani di Battipaglia

Pochi misfatti sono odiosi come quelli di chi se la prende con gli indifesi, a partire dai bambini e dagli anziani. Si resta quindi senza parole scoprendo che diciotto persone sono state colpite da misure cautelari nel corso di un'indagine per maltrattamenti contro anziani in una casa di riposo di Battipaglia, in provincia di Salerno.

I carabinieri della locale compagnia, riferisce la Città di Salerno, hanno eseguito oggi un'ordinanza interdittiva relativa al divieto di esercitare "l'attività imprenditoriale di gestore di comunità tutelare per persone non autosufficienti e la professione di operatore socio sanitario" per un anno.

Sul registro degli indagati sono finiti così il direttore e diversi operatori della casa di riposo in questione. Per tutti l'ipotesi accustoria è di maltrattamenti aggravati continui, nei confronti di persone anziane e di minorati psichici ospitati nella struttura.

Una conferenza stampa ospitata oggi presso la Procura della Repubblica di Salerno renderà noti i particolari dell'operazione.

Mappa