Salvato dopo 66 giorni in mare

L'uomo era alla deriva e dato per disperso dal 29 gennaio: è sopravvissuto mangiando pesce crudo e bevendo pioggia

Ha passato 66 giorni alla detiva sulla sua barca a vela "Angel", pescando e mangiando crudi i pesci che abboccavano al suo amo. Per bere raccoglieva acqua piovana.

È stato salvato a circa 300 chilometri dalla costa della Nord Carolina Louis Jordan, un velista americano di 37 anni che la famiglia aveva dato per disperso lo scorso 29 gennaio. L'uomo è stato avvistato da una nave battente bandiera tedesca, la Houston Express, che ha avvertito la guadia costiera di Porthmouth prima di prenderlo a bordo. Jordan è in buone condizioni di salute anche se è stato trasportato nel più vicino ospedale per alcune ferite.

Commenti
Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 03/04/2015 - 11:34

Nutritosi con pesce crudo. E pensare che la moglie voleva festeggiare il redivivo con una bella zuppa di pesce! Va be', tacchino. Sekhmet.

linoalo1

Ven, 03/04/2015 - 16:37

Ma cos'è,un Pesce d'Aprile?Capisco 6 Giorni,ma 66 giorni,non può essere altro che una bufala!