Sarà una manifestazione animata «dal basso»

Basta fiere meste, tutte cancelli, edifici, segnali, stand e sale congressi. Gli organizzatori della Fiera del Levante vogliono che la 78ª edizione della più grande Campionaria del Centro-Sud, che si svolgerà dal 13 al 21 settembre a Bari, sia una «Fiera 2.0». Artisti, appassionati, talenti, associazioni e organizzazioni saranno anche loro protagonisti della manifestazioni. È su di loro che l'Ente barese punta, proponendo la Fiera del Levante 2014 come un grande palcoscenico sul quale mettersi in gioco in prima persona.

Cambia la prospettiva. Se gli appuntamenti «tradizionali» resteranno pur sempre il fulcro della manifestazione, intorno a essi si svilupperà una multiforme attività di entertainment destinata a trasformare l'evento in qualcosa di inedito in Italia, più ispirato alle radicate tradizioni della «ferìa» spagnola e delle Fiere d'Oltreoceano.

«Un programma articolato di eventi ludici e culturali - spiega Ugo Patroni Griffi, presidente dell'Ente Autonomo Fiera del Levante - completerà l'offerta della 78ª edizione, che potrà così contare su un'organizzazione “dal basso”». Quelle stesse persone che, fino a ieri, erano il pubblico della Fiera potranno così diventare protagonisti, «mettersi in gioco - conclude Patroni Griffi - investendo sulla manifestazione e su se stessi».

Se gli eventi fieristici sono, tra l'altro, momenti di «comunicazione», l'Ente ha scelto di promuovere una «comunicazione dal basso», in piena sintonia con l'approccio «social» del web 2.0 in cui ormai tutti siamo immersi. La 78ª Fiera del Levante si prepara a trasformarsi in una grande vetrina attraverso la quale tutti potranno farsi conoscere e affermarsi per le proprie attitudini o anche per «sdoganare» realtà importanti destinate finora a un pubblico di appassionati o di «nicchia». E tra gli strumenti per entrare in questo grande gioco non potevano quindi non figurare i social media, come i canali Facebook e Twitter dedicati alla Fiera del Levante, utili anche per proporsi e richiedere informazioni. Grazie a questa filosofia, la 78ª Fiera del Levante potrà quindi arricchire un'offerta ludica e culturale, che aveva già contraddistinto la 77ª edizione, con tanti nuovi eventi spettacolari e appassionanti che vedranno al centro dell'attenzione adulti e bambini. E che si aggiungeranno ad altre iniziative altrettanto coinvolgenti come le attività didattiche e di prova sul campo previste collateralmente a molti momenti espositivi; per esempio, nel contesto dei nuovi saloni Creattiva, fiera della delle arti manuali, Cake & Cooking, rassegna della pasticceria e del catering, e Per Home, dedicato agli animali domestici.