Sardegna, nuovo sbarco di algerini, neppure il maestrale li scoraggia

Tutti i nuovi arrivati si trovano in perfette condizioni di salute e, dopo le consuete operazioni di routine, si trovano già nel centro d’accoglienza di Monastir

Proseguono come sempre senza sosta gli sbarchi di stranieri nelle coste occidentali della Sardegna.

Neppure le folate di maestrale che sferzano ormai da giorni l’isola ed il mare agitato riescono a scoraggiare gli algerini, che con barchini improvvisati continuano a puntare verso i medesimi luoghi d’approdo.

È stata la Guardia di finanza ad individuare due piccole imbarcazioni, con a bordo complessivamente 11 nordafricani, che si stavano dirigendo verso l’isola del Toro e l’isola della Vacca. Dopo la segnalazione da parte dei militari, sono giunti sul posto i soccorsi della Guardia costiera e si è levato in volo un mezzo del reparto operativo aeronavale di Cagliari.

A bordo di una delle due piccole imbarcazioni 5 uomini adulti di nazionalità algerina. Altri 6 connazionali sul secondo barchino, 4 uomini adulti, una donna ed un minorenne. Ottime le condizioni di salute rilevate dagli operatori che hanno portato loro assistenza, prima di procedere allo sbarco sulla costa meridionale della Sardegna.

Dopo le consuete operazioni d’identificazione di routine, gli stranieri sono stati trasferiti presso il centro d’accoglienza di Monastir.

Commenti

Giorgio5819

Lun, 18/03/2019 - 17:05

Arresto e rimpatrio a spese del governo algerino, senza discussioni.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 18/03/2019 - 18:50

Ma "Maestrale è un nuovo aiutante di Salvini?

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Lun, 18/03/2019 - 19:23

Perche non li fermate a mezza attraversata !? Col famoso "di qua non si passa"...e` dietro front /scortato/ Mi pare piu logico e meno spese.