Sarzana, in fuga dopo il furto: banditi speronano la polizia

Dopo l’inseguimento, dei sei membri della banda, rom e rumeni, solo uno è stato catturato dagli agenti, gli altri cinque restano a piede libero

Inseguimento in autostrada con speronamento avvenuto durante la scorsa notte tra Sarzana e Luni.

Qui una pattuglia della Polizia Stradale ha intercettato e bloccato un camper, su cui viaggiavano i presunti autori del furto di un tir avvenuto nei pressi di Arcola. Uno solo dei responsabili è stato arrestato dagli agenti, mentre gli altri cinque membri della banda sono ancora a piede libero.

Il mezzo rubato è stato rinvenuto in una piazzola della A12, da dove è partito l'inseguimento al camper, che nelle concitate manovre di fuga ha anche speronato l'auto della polizia. Quattro uomini incappucciati sono subito scesi dal mezzo ed hanno iniziato una fuga a piedi, mentre il camper ha proseguito la corsa con altri due uomini a bordo, sino ad un’area occupata da un cantiere. Una volta fermato il camper, uno dei due fuggitivi rimasti è scappato, mentre l'autista, dopo una colluttazione con gli agenti, è stato fermato.

L'uomo, 37 anni residente nel campo nomadi di Cascina (Pisa), è ora agli arresti domiciliari per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Ha spiegato di aver fatto da autista ad una banda composta da rom e rumeni. Sull'autoarticolato rubato, poi restituito al legittimo proprietario, c'erano ricambi e accessori per auto: un bottino da diverse migliaia di euro.

Commenti

maricap

Dom, 10/06/2018 - 17:35

I delinquenti si fermano sparando.... ma i comunisti non vogliono. Loro li considerano Risorse. Vero Grasso, Martina,. sboldrina?

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 10/06/2018 - 19:35

ai domiciliari???? abbattiamoci le mani,per l'ennesima volta a queste toghe conosciute in tutto il mondo!!!