Sassaiola al campo rom per impedire l'arresto del parente

E' accaduto ad Acerra, nel napoletano. Piovono pietre sugli agenti che dovevano arrestare il latitante, quattro poliziotti feriti e rom in fuga

Sassaiola contro la polizia al campo rom di Acerra, nel napoletano: la colpa degli agenti era quella di dover arrestare uno di loro, colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla magistratura. La sommossa è durata circa mezz’ora e, nel frattempo, l’uomo a cui i poliziotti avrebbero dovuto stringere le manette ai polsi è riuscito a scappare.

Il fatto s’è verificato nel tardo pomeriggio di ieri, quando erano da poco passate le 19. Una volante della Polizia stradale di Avellino era arrivata fino al campo di Acerra per dare esecuzione all’ordine di carcerazione emesso a carico dell’uomo dal tribunale irpino. L’arrivo dei poliziotti, però, ha causato scompiglio nell’area popolata dalle famiglie rom. Una ventina di persone, che sarebbero amici e parenti del latitante, ha iniziato ad attaccar briga con gli agenti. Spintoni, urla e offese fino a che la situazione è degenerata in una vera e propria battaglia a colpi di pietre, lanciate contro la vettura dei poliziotti che nel frattempo avevano chiamato rinforzi per arginare e frenare la violenza.

Non è stato facile, per la polizia, sedare la “rivolta” esplosa nel campo rom. Alla fine, come riporta Il Mattino, si conteranno quattro feriti tra le fila dei poliziotti e danni a due vetture in dotazione alle forze dell’ordine. Mentre infuriava la bagarre, la persona destinataria dell’ordine di carcerazione è riuscita a far perdere le sue tracce e a darsi, di nuovo alla macchia. La sua latitanza continua.

Commenti

Lissa

Sab, 29/10/2016 - 13:16

Prendere tutti questi cialtroni parassiti che hanno partecipato alla bagarra, sequestrarci tutti i beni, e buttarli in cella. Accidenti dimenticavo, non si può, questi sono le risorse della Boldrini.

risorgimento2015

Sab, 29/10/2016 - 13:23

Ma` chi comanda nella polizia ?? Per questi casi come i ROM..si impiegano subito , la polizzia anti sommossa, o meglio ancora la FOLGORE, con tanto di baionetta in canna .

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Sab, 29/10/2016 - 13:35

lanciafiamme

vince50

Sab, 29/10/2016 - 13:47

E poi si continua a parlare male della polizia Americana.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 29/10/2016 - 13:50

Ruspe e lanciafiamme!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 29/10/2016 - 13:52

Certo che è più facile picchiare ed arrestare Luca Abete che i rom!

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 29/10/2016 - 14:27

Quando in un paese possono verificarsi atti simili, senza che poi non succeda niente,vuol dire che il paese è FINITOOOOO!!!!lol lol #RIFACCIAMOILPAESECOLNO.

Ritratto di lucaju

lucaju

Sab, 29/10/2016 - 14:35

...non siate ingenui, avranno anche loro espresso un proprio rappresentante politico, ed allora?...confrontiamoci con egli, quantifichiamogli i danni e precettiamogli quanto dovuto, solo allora, toccandogli il portafoglio, ci si renderà conto che tra RISORSE e PARASSITI, il confine è molto ma molto labile...VIVA L'ITALIA...

Keplero17

Sab, 29/10/2016 - 16:23

La mia solidarietà ai poliziotti. Spero che molti di loro votino NO al referndum. E' l'unica speranza che hanno per essere tutelati.

Cheyenne

Sab, 29/10/2016 - 16:43

ma come si permette la polizia di disturbare pacifiche risorse rom mentre delinquono? Siamo forse in quel paese arretrato che è la romania dove non uscirebbero più di galera? o nella fascista ungheria?

Anonimo (non verificato)

VittorioMar

Sab, 29/10/2016 - 18:24

.....solidarietà,sostegno e ONORE alle FORZE dell'ORDINE!!!!...ma anche loro devono fare la loro parte per la SICUREZZA e la propria INCOLUMITA'(sappiamo bene che hanno mani e piedi legati e sempre sotto stretta e attenta osservazione)!!!...noi critichiamo i comportamenti dalla polizia USA,ma almeno possono difendersi(imitiamo sempre le cose peggiori mai quelle positive)!!!

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Sab, 29/10/2016 - 19:34

Rabbia, tanta rabbia. Vedere un Paese versare in queste condizioni e notare di come tanti bei personaggi non facciano nulla per cambiare le cose, anzi per esaltarle, fa solo rabbia. Iniziamo in massa a votare NO per dare almeno una fiammella di speranza.

november71

Dom, 30/10/2016 - 10:58

Ma le pistole a cosa servono? Se dopo aver sparato due colpi in aria non si disperdono, mi sembra lecito abbassare il tiro...