La Saulino continua il suo "Pompa tour": "Vorrei arrivare a mille"

Il primo febbraio ricomincia il 'Pompa tour' di Paola Saulino che aveva promesso prestazioni sessuali a chi avesse votato No al referendum costitutuzionale

Riparte il 'Pompa Tour' dell'attrice 27enne, Paola Saulino, che ha promesso sesso orale a tutti coloro che avrebbero votato "no" al referendum Costituzionale. Il "Pompa tour", partito il 7 gennaio da Roma e terminato il 21 a Palermo, riparte il primo febbraio da Foggia con 11 nuovi appuntamenti.

La Saulino, con la sua iniziativa ha fatto il giro dei siti stranieri, e al Daily Star ha raccontato le fatiche della sua missione. Si è detta "stanca" di ripetere meccanicamente il gesto su tanti estranei e non ha nascosto di sentire un certo dolore alla mascella. Tra una performance e l'altra Paola chiede delle pause: "per pulirmi la faccia, ad esempio". Al momento ha eseguito 400 prestazioni ma "mi piacerebbe farne un milione" anche se solo circa 10mila le persone che le hanno inviato una mail.

"Una volta un ragazzo è entrato e ha tirato giù le mutande. Ma non era pronto per niente. Poi ha iniziato a piangere e dire 'sono troppo timido. Ho cercato di fare del mio meglio, ma dopo un paio di minuti - ha raccontato - ha deciso di andare via perché non si sentiva a proprio agio".

Commenti

guerrinofe

Mar, 31/01/2017 - 07:06

Il dilemma e' : GRANDE CAPRA oppureCAPRA GRANDE?? in ogni caso capra e'!!