A Scampia ora spunta l'hashish "Instagram"

La droga nascosta in una lavatrice e in un vaso, la scoperta degli agenti durante un blitz a Napoli, così finisce in manette un 35enne

Adesso spunta anche l’hashish marchiato Instagram. È il social del momento. Ma influencer e belle foto c’entrano davvero poco; meno che nulla, ovviamente, i colossi web.

La scoperta è avvenuta nella serata di lunedì a Napoli dove gli agenti del commissariato di Scampia hanno stretto le manette ai polsi di un 35enne del posto con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti hanno ritrovato, in una lavatrice e di un grosso vaso che conservava nei pressi della sua stessa abitazione, ben sei panetti di hashish per un peso complessivo quantificato dagli inquirenti in circa seicento grammi di droga. Ma la cosa “nuova”, i poliziotti l’hanno letta. Su alcuni di quei panetti, infatti, era stata marchiata la scritta “Instagram” mentre su altri c’era impressa la dicitura “Oscar”. Il glamour c’entra davvero poco. Per gli inquirenti, infatti, si trattava di un modo come un altro per differenziare le due “qualità” di stupefacente.

Per il 35enne, nella cui disponibilità gli agenti hanno rinvenuto anche un coltello con lama da diciassette centimetri e tutto il materiale per il confezionamento e taglio delle singole dosi di stupefacente, si sono aperte le porte della casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 19/12/2018 - 09:32

Napoli Napoletani....... dobbiamo campare dicono...seno' poi andiamo a RUBARE......... non ho parole anzi le avrei ma sarei molto onesto e volgare. Miserie