Scandalo Volkswagen, a rischio le auto di Polizia e Carabinieri

Alla fine del 2014 la casa tedesca ha vinto il bando per la fornitura di nuove auto alle forze dell'ordine. A rischio oltre 4 mila auto di d'ordinanza

Lo scandalo Volkswagen potrebbe cadere a cascata anche sulla Polizia e sui Carabinieri. Le nostre forze dell'ordine vieggieranno infatti su delle vetture del marchio Seat la controllata del gruppo di Wolfsburg. Ieri l'Indipendent parlava della possibilità che anche le auto della casa spagnola potesse montare sulle proprie vetture motori diesel con il dispositivo incriminato.

Le forze dell'ordine hanno iniziato a ricevere delle Seat Leon “2.0 TDI da 150 CV” in seguito al bando vinto dal Gruppo Volkswagen alla fine del 2014. All'epoca i tedeschi superarono l'offerta dell'Alfa Romeo per soli 83 euro. Alle fine quelle che attualmente sono in circolazione sono 100 per la Polizia e 106 per i Carabinieri. Ma non finisce qui. Per i prossimi anni la fornitura salirà di altri 4000 veicoli. Ogni auto costerà 43.897 euro (l'Alfa ne aveva offerti 43.980 euro) mentre la spesa finale per le casse dello Stato sarà di oltre 170 milioni di euro. Resta da capire se anche questi modelli montano il temuto motore Es189 che costringerebbe la casa tedesca a richimare anche le auto di servizio lasciando Polizia e Carabiniari a piedi.

Commenti

vince50_19

Gio, 24/09/2015 - 15:19

Ca@@arola!

fedeverità

Gio, 24/09/2015 - 15:23

Ecco in questo sò contento...Istituzioni DEVONO avere macchine ITALIANE!!!

Rossana Rossi

Gio, 24/09/2015 - 15:40

Buttano via i soldi come caramelle e poi prendono auto straniere per 83 euro in meno invece di prendere roba italiana..........certo che abbiamo dei 'politici'...........

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 24/09/2015 - 15:46

L'auto in questione ha un listino (versione top) di 26.710 euro. Come si fa a pagarla 43.897 euro, considerando anche l'ordine di oltre 4000 pezzi? Altro che scandalo centraline taroccate! Speriamo che Guariniello indaghi. Sekhmet.

Ritratto di Lupry

Lupry

Gio, 24/09/2015 - 15:46

@federverità- assolutamente d'accordo!!! Basta Audi, BMW, Merceds... tutti, ma dico tutti devono usare auto e moto italiane!

Ritratto di bergat

bergat

Gio, 24/09/2015 - 15:51

bensate che botta sarebbe se dovessero riprendersi le Alfa! Dio ce ne scampi!

windpd

Gio, 24/09/2015 - 17:00

ma rischio de che, mica son difettate le auto!!!

Ritratto di scappato

scappato

Gio, 24/09/2015 - 17:01

Mi sa che avevano una talpa che sapeva i numeri dell'offerta e hanno vinto barando. Comunque una Seat vale molto meno di un Alfa. Politici pagliacci.

giovauriem

Gio, 24/09/2015 - 17:27

vorrei sapere quante auto italiane ha comprato la polizia tedesca nel 2014 .

giovauriem

Gio, 24/09/2015 - 17:33

l'alfa ha perso per 83 euro ? la classica gara truccata , a buste gia aperte, oppure la talpa all'interno dell'alfa .certo se ci potete pubblicare un riassunto del bando di gara , potremo dare un giudizio più appropiato .

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Gio, 24/09/2015 - 17:35

Polizia e Carabinieri a piedi o con macchine con il serbatoio pieno DI VAPORI DI BENZINA non fa molta differenza...

maurizio50

Gio, 24/09/2015 - 17:52

Il vero scandalo è che le Istituzioni Pubbliche acquistino all'estero le proprie autovetture: poi propagandano in TV e sui giornali di comprare italiano!!Come definirli?? Buf........ni!!!

vince50

Gio, 24/09/2015 - 18:14

Se fossimo un po più nazionalisti,non permetteremmo che polizia carabinieri e istituzioni siano pro esterofilia.Prodotti in ogni caso Europei?balle,usiamo il nostro non è secondo a nessuno.

killkoms

Gio, 24/09/2015 - 18:59

@sekhmet,il contratto è un po particolare!le auto debbono essere modificate,per il lavoro che debbono fare (batterie e fari più potenti, blindature,ecc.)e inoltre sono previsti ricambi e manutenzioni supplementari sempre da parte della casa vincitrice del contratto!ma,a parte la brutta faccenda dei motori ad emissioni truccate,lo scandalo c'è!la casa wolkswagen (tedesca),si presenta ad una gara d'appalto per la fornitura di autoveicoli."contro"il fabbricante nazionale (fiat che offriva delle alfa romeo giulietta,ovvero di un brand premium)ma offre (la wolkswagen) un modello prodotto in spagna (in cui la manodopera costa meno della metà che in germania) da un suo brand economico!a sto punto la fiat poteva "proporre" i suoi modelli "ottimo" o addirittura "viaggio",prodotti in cina..!

justic2015

Ven, 25/09/2015 - 01:44

BUFFONI IPOCRETI TUTTI I POLITICI DEL CXXXO NOI ITALIANI FACEVAMO DELLE PIU BELLE MACCHINE AL MONDO .UNA DOMANDA QUALQUNO MI POTREBBE RISPONDERE A QUESTADOMANDA PERCHE STI SXXXXI DI POLITICI DEVONO USARE MERCEDES AUDI E BMW COME AUTO DI SERVIZIO AUTO BLU, SI DEVONO VERGOGNAREMA CIO NON ACCADE TANTO LA LORO FACCIA NON E TANTO DIFFERENTE DEL FACCIA DI UN CXXOSCHIFOSI PARASSITI,ABBIAMO AUTO FIAT ALFA LANCIA PER NON MENZIONARE ALTRI CHE POTREBBERO AIUTARE ANCHE L ECONOMIA PARASSITI ,IO UNA FIAT LA POSSIEDO ANCORA

justic2015

Ven, 25/09/2015 - 01:57

Carabinieri e polizia forse restano a piedi perche anno comprato auto straniere che cxxxxa me lo auguro ,ricordate la fiat era una mcchina discreta e non tanto costosa anche il servizio era ok ,la germania a fatto sapere che la prossima fornitura di automobili per le loro forse dell ordine saranno fiat e per i palamentare una fornitura di auto alfa romeo la nuova giulietta tanto mercedes,bmw e audi andranno fuori moda

Ritratto di md80

md80

Lun, 28/09/2015 - 14:36

È assolutamente ridicolo ....i carabinieri devono assolutamente avere alfa Romeo...il made in Italy è assolutamente unico!!!anche noi privati dovremo comprare solo italiano!!!

adogio48

Mar, 29/09/2015 - 18:03

Alcuni agenti hanno affermato che le loro vetture (Alfa Romeo) hanno 300.000 Km. all'attivo. E pensate che SEAT (o Volgaswagen, Audi, Skoda, BMW, MB)ci arrivano? E basta baggianate! Se arrivano a 150.000 sarebbe già uno stramiracolo.

adogio48

Mar, 29/09/2015 - 18:06

Per Rossana Rossi: ma lei riuscirebbe ad andare in una banca tedesca o (peggio) spagnola a spulciare.......? Certo che certi politici!

diesonne

Gio, 29/09/2016 - 10:55

DIESONNE L'ITALIA E' PRODUTTRICE DELLE MIGLIORI AUTOVETTURE E SONO RIFIUTATE PER TRECENTESIMI IN PIU',VERGOGNA DEL GOVERNO ITALIANO