Scattone prof di ruolo grazie alla Buona scuola

Condannato per l'omicidio di Marta Russo, insegnerà psicologia in una scuola superiore di Roma

La "Buona scuola" riabilita Giovanni Scattone. Grazie alla riforma varata dal governo Renzi, infatti, l'omicida di Marta Russo, condannato insieme a Salvatore Ferraro, sarà insegnante di ruolo di psicologia nell'istituto professionale Luigi Einaudi di Roma.

Scattone era infatto uno dei docenti precari che nel 2012 aveva superato il concorso, classificandosi decimo nell'Ufficio Scolastico del Lazio. Già nel 2011 era stato al centro delle polemiche per per la supplenza in Storia e filosofia al Liceo Cavour di Roma, lo stesso dove aveva studiato Marta Russo. Allora il 47enne aveva rifiutato l'incarico, ma ha continuato a insegnare in diverse scuole.

Immediate le proteste dei colleghi. "Che io, a più di 50 anni, debba ogni mattina andare fuori Roma per insegnare perché sorpassata da Giovanni Scattone lo trovo un paradosso", dice una professoressa al Corriere della Sera, "Ciò stride con l'idea della buona scuola che ci era stata promessa e con la mia identità di cittadina da sempre obbediente alle leggi. Per me ha il sapore di una beffa sapere che sarà proprio lui, condannato per l'omicidio colposo di una ragazza, a insegnare ai ragazzi la psicologia, cioè il meccanismo delle emozioni e dell'emotività".

Commenti
Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 08/09/2015 - 10:22

Non lo 'vedo' con malanimo. Gli auguro tanta serenità, vicino a Gesù. -r.r.- 10,22 - 8.9.2015

Ciaoraga63

Mar, 08/09/2015 - 10:29

Questi fatti ci fanno capire da chi siamo guidati e cosa è rimasto della nostra povera nazione....... Che tristezza! Io ho pensato molte volte che non votare più come segno di protesta forse potrebbe servire a cacciare questa gentaglia. Io non mi sento più rappresentato da questa accozzaglia di personaggi inetti e inutili che oltre a sputare sentenze non fanno un cacchio e pensano solo al potere e al riscatto personale.

Ritratto di KATYN1943

KATYN1943

Mar, 08/09/2015 - 10:57

Grazie a Dio mio figlio è già laureato.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 08/09/2015 - 10:58

Beh.....mi sembra giusto. C'è chi per disgrazia dorme sotto un ponte con una tenda fatiscente abbandonato da TUTTI ma ONESTO. C'è che piange ancora una figlia/o un parente e NON AVRA' mai pace. E alla fine, c'è chi commette un OMICIDIO e gli danno pure la cattedra. Se questa è DEMOCRAZIA, RISPETTO e CIVILTA'.....

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 08/09/2015 - 11:01

@Ciaoraga63: condivido in parte il Suo pensiero. oggi NON votare equivale a far Governare con poche percentuali. Quindi, come disse un Grande Giornalista: chiudo gli occhi, mi tappo il naso e voto chi si avvicina alle mie idee dettate da una "attenta" valutazione del sociale.

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 08/09/2015 - 11:02

Da un criminale si può avere molta esperienza da dare e dire. Nel suo animo credo non sia ancora passato il gesto che ha fatto, solo bisogna vedere e aspettare se il suo inconscio non possa risvegliarsi trattando argomenti in lui maturati e portati a termine.

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 08/09/2015 - 11:04

Avrà in tasca la tessera del PD.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 08/09/2015 - 11:08

E' il massimo!....E' l'apoteosi del "progressismo"....Si salvi chi può!!!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 08/09/2015 - 11:27

Questo dimostra in maniera evidente il valore che il nostro paese dà all'istruzione e alla formazione delle nuove generazioni. Se ci fosse stata la pena di morte, come dico sempre a tutti i cattocomunisti che affermano il contrario, non ci sarebbero abominii di questo tipo.

venco

Mar, 08/09/2015 - 11:51

Scattone come Amanda e Sollecito, chi ha soldi alle spalle puo scansare la giustizia in Italia.

billyserrano

Mar, 08/09/2015 - 12:00

E cosa insegnerà ai suoi studenti, forse come uccidere una persona e vivere felici?

evuggio

Mar, 08/09/2015 - 12:03

riflessioni nel giorno in cui si viene a sapere che: 1-l'omicidio di Perugia ha solo "un colpevole minore per partecipazione all'omicidio INSIEME A NESSUNO" per colpa di indagini SBAGLIATE che dovrebbero essere state condotte da professionisti, che dovrebbero aver studiato all'uopo 2- si può uccidere per sfizio o addirittura per dimostrare che esiste l'omicidio perfetto e continuare a DOCERE in materie che impattano sui comportamenti e quindi sulla morale di vita! Viva la BUONA SCUOLA del BEL PAESE!!!

BALDONIUS

Mar, 08/09/2015 - 12:10

Ha commesso un omicidio. Ha subito un processo. E' stato condannato. Ha scontato la pena. Ora è tornato un cittadino come tutti gli altri. Quindi se ha i titoli previsti dalla legge può insegnare o svolgere, sempre nel rispetto della legge vigente, qualsiasi altra professione ritenga opportuno esercitare. Questo è lo Stato di Diritto. Altrimenti cosa dovrebbe fare? Invece di lavorare farsi mantenere da qualcuno? Se poi la cosa da fastidio a chi si trova dietro di lui nelle graduatorie del Ministero e vorrebbe il suo posto, se ne faccia una ragione.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 08/09/2015 - 12:11

Il Posto e` Giusto! Prossimamente Schettino all'Istituto Nautico, Moggi all'ISEF, Dell'Utri all'Antimafia e cosi` via...Del resto Berlusconi provo` a dare a Previti il Ministero della Giustizia....

celuk

Mar, 08/09/2015 - 12:33

se non ricordo male scattone ha scontato la pena (che non era ergastolo). Se è così può reinserirsi nella società come previsto dalla Costituzione. Da criticare eventualmente la mezza condanna all'epoca: se è colpevole : ergastolo, se non siete certi: assolto la sentenza a metà è ed era assurda ma poi si sono dimenticati le pene accessorie? (divieto dai pubblici uffici) Se le cose stanno come dico (ma non sono sicuro)sarebbe opportuno lasciarlo in pace.

zucca100

Mar, 08/09/2015 - 13:00

Ma scusate, ma cosa cxxxo c'entra la riforma? E" un paradosso della giustizia, ma la buona scuola non c'entra. Il solito, insopportabile e fazioso, articolo del Giornale. Basta!

ziobeppe1951

Mar, 08/09/2015 - 13:07

Come dicevo x Corona,se sei ladro o delinquente hai sempre e comunque la corsia preferenziale

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 08/09/2015 - 13:18

Condivido quanto ha scritto BALDONIUS tranne la sua convinzione che Scattone ha commesso un omicidio. Scattone e Ferraro erano innocenti e furono condannati, come sono soliti fare in Italia le Procure, in base a un teorema e a supposizione basate sul nulla e a una catena di testimonianze estorte. Questo è il giudizio che ne dette il giudice Edoardo Mori, uno dei più grandi esperti in scienza forense: "..il colmo dell’ignominia è stato toccato nel caso Marta Russo. ..S’è preteso di ricostruire la traiettoria della pallottola avendo a disposizione soltanto il foro d’ingresso del proiettile su un cranio che era in movimento e che quindi poteva rivolgersi in infinite direzioni. In tempi meno bui, sui libri di geometria del ginnasio non si studiava che per un punto passano infinite rette?

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 08/09/2015 - 13:21

2 - sempre il giudice Edoardo Mori: "Dopodiché sono andati a grattare il davanzale da cui sarebbe partito il colpo e hanno annunciato trionfanti: residui di polvere da sparo, ecco la prova! Peccato che si trattasse invece di una particella di ferodo per freni, di cui l’aria della capitale pullula a causa del traffico. La segretaria Gabriella Alletto è stata interrogata 13 volte con metodi polizieschi per farle confessare d’aver visto in quell’aula gli assistenti Giovanni Scattone e Salvatore Ferraro. Uno che si comporta così, se non è un pubblico ministero, viene indagato per violenza privata."

Anonimo (non verificato)

Mar, 08/09/2015 - 13:21

ordinario alla scuola di tiro.

i-taglianibravagente

Mar, 08/09/2015 - 13:51

Beh, se in galera non possono stare perche' la galera in italia e' roba superata, appena sopra ci sono le scuole italiane, dove regna lo stesso casino. Marchio di fabbrica tricolore. Giusto cosi. Poi ci sarebbe da scrivere un romanzo sul fatto che costui possa andare ad insegnare PSICOLOGIA...ma se non fosse cosi che storia italiana sarebbe?

i-taglianibravagente

Mar, 08/09/2015 - 13:54

Bello poi che questi personaggi, lasciato il gabbio, con tutti i lavori che ci sono, va a finire che finiscono tutti... ad insegnare...eh gia'...tutto normale. E' il solito sistema......"ex"-padofili all'asilo...

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 08/09/2015 - 13:59

C'E' UN DETTO IN SICILIA E ANCHE IN ALTRE PARTI CHE DICE: "DIO AIUTA SEMPRE CHI NON SA MORDERE IL PANE". SIGNIFICA DIO AIUTA GLI INDEGNI CHE NON MERITANO NIENTE E NON AIUTA CHI INVECE MERITA. ED E' VERO!

pagu

Mar, 08/09/2015 - 14:07

queste aberrazioni si vedono solo in questa pattumiera di nazione chiamata itaglia... questo signore ha pagato, è giusto che si reinserisca in società, ma non come insegnante... in psicologia peraltro, ma ormai non mi stupisco più di nulla, schettino a dare lezioni all'università, un premier mai eletto, che governa un paese... fiumi di clandestini che delinquono e non pagano mai, giudici affetti da sindrome di onnipotenza acuta... e noi in mezzo!! si salvi solo chi può...

villa

Mar, 08/09/2015 - 14:08

Sno docente abilitato è da 8 anni insegno in una scuola paritaria cattolica e non statale. L'aggettivo paritaria vuol dire stessi diritti e stessi doveri ... Come è possibile che io all'atto dell'assunzione abbia dovuto procurare a mie spese il certificato penale ed i carichi pendenti per dimostrare che non vi erano condanne o processi a mio carico, pena la mancata assunzione per violazione del codice etico, e lo stato assume un condannato in via definitiva per omicidio? Per certi reati non è prevista la cancellazione dai pubblici uffici, la non possibilità a partecipare ai concorsi ecc ...... Sono SCONCERTATO, forse il prof. Scattone è di sinistra ... Allora va bene così .... Vedi caso Sofri ....

paco51

Mar, 08/09/2015 - 14:11

se avesse agito verso la figlia di qualche "Statista" di oggi non credo che la riforma sarebbe bastata" se fosse toccato a me avrei aspettato per comprendere......

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mar, 08/09/2015 - 14:31

IN ITALIA SE SEI KOMUNISTA, PUOI FARE IL C...O CHE TI PARE E COMUNQUE FARE CARRIERA.

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 08/09/2015 - 14:47

Insegnerà psicologia del pistolero.

i-taglianibravagente

Mar, 08/09/2015 - 15:07

Per questo PROFESSORE, il PM chiese 18 anni di carcere, venne condannato a 5 anni e 4 mesi (!!!!...a corona ne hanno dati 13 scontati a 9...!!!!) per poi.....fare in galera ....2 ANNI e 4 MESI............cos'avrebbe scontato costui???? Tanta solidarieta' prima di tutto ai genitori di Marta Russo e poi ai poveracci che avranno sto folle come professore di PSICOLOGIA.

TheSchef

Mar, 08/09/2015 - 15:07

ormai siamo alla follia pura...!

Cheyenne

Mar, 08/09/2015 - 15:29

Io credo che scattone non abbia rubato nulla. E' stato condannato per un omicidio colposo, mentre, se vogliamo stupidamente, giocava con un suo collega con una pistola. In una italia dove tengono lezioni universitarie brigatisti rossi, dare una cattedra a scattone non mi pare un delitto

unz

Mar, 08/09/2015 - 15:52

ha scontato la pena è giusto che lavori. ma insegnare ai ragazzi?

gabryvi

Mar, 08/09/2015 - 16:20

In fondo, essere onesti non è un requisito per diventare dipendenti pubblici!

Cheyenne

Mar, 08/09/2015 - 16:35

Inoltre fu un processo indiziario condotto con metodi stalinisti come tanti altri purtroppo in italia condivido con stock47

BALDONIUS

Mar, 08/09/2015 - 17:04

Non ci scordiamo che è stato condannato per omicidio COLPOSO. Così come il Sig. Beppe Grillo sul quale però nessuno trova nulla da dire.

ziobeppe1951

Mar, 08/09/2015 - 17:49

@villa ....capisco il tuo sfogo, tu hai perfettamente ragione ma purtroppo viviamo sotto dittatura catto-komunista mascherata da democrazia e le persone oneste come te vengono denigrate e ghettizzate

ex d.c.

Mar, 08/09/2015 - 18:11

Condannato non significa colpevole

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 08/09/2015 - 19:10

Dire che l'itaglia fa schifo e vomitare e' riduttivo. Ormai questa pseudonazione e' ridotta ad una cloaca meleodorante con assenza totale di dignita', rispetto giustizia. E' quello che hanno sognato i comunisti per settantanni, ora ci sono riusciti.

ilbelga

Mar, 08/09/2015 - 20:39

siamo in italia (con la i minuscola). i diritti spettano solo ai ladri e assassini. le vittime? non contano un bel nulla.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 08/09/2015 - 21:58

E meno male. Altrimenti, alla seconda, lo facevano come minimo preside. Dalton Russell.

Holmert

Mer, 09/09/2015 - 07:48

Seguii quel processo, ci furono molti punti oscuri che sarebbe troppo lungo stare ad illustrare. La cosa irreale e poco credibile fu il luogo dove avvenne lo sparo, a detta dei PM. Un'aula dove erano presenti tanti testimoni compresa colei che incastrò i due "sotto minaccia dei PM". Per un delitto perfetto non mi pare il meglio farlo con tanti testimoni. I due poi non hanno mai confessato di essere stati loro. E poi a cosa sarebbe servito dimostrare un delitto perfetto e rovinarsi una sicura carriera universitaria? Non credo che Scattone sia matto a tal punto. Io non ho mai creduto alla sua colpevolezza. Pensate che Sollecito se l'è cavata per il rotto della cuffia. Avrebbe fatto la fine di Scattone. Chi mi sa dire di più, conoscendo l'antefatto?

claudioarmc

Mer, 09/09/2015 - 09:07

È il progetto realizzato del pd per la nuova società italiana : l' inversione dei valori

zucca100

Mer, 09/09/2015 - 10:05

Accidenti pajasu, sei un campione dei diritti umani! E secondo te solo i cattocomunisti, (chi sono? Dove sono?) sarebbero contrari alla pena di morte?

zucca100

Mer, 09/09/2015 - 12:28

Scusa, claudio armc, ti faccio una domanda semplice semplice: mi spieghi cosa c' entra il Pd?

Ritratto di BrightMan

BrightMan

Mer, 09/09/2015 - 15:52

Ricordo AN (Fragalà e Simeone su tutti), che difendeva Scattone (per me giustamente) a spada tratta, assieme a Vittorio Feltri che scrisse la prefazione all'autobiografia di Ferraro, partecipando a tavole rotonde in difesa dei due assistenti vittime dei giudici. Avete cambiato idea al Giornale?

apostata

Mer, 09/09/2015 - 23:45

Su una cinquantina di commenti solo 4 ricostruiscono i fatti e il processo come si sono svolti (e come sono riportati con scrupolo in wikipedia). Sugli altri commenti sarebbe meglio stendere un velo pietoso.

zucca100

Mer, 09/09/2015 - 23:49

Caro brightman , se c'è' da attaccare renzi, questo e altro

apostata

Gio, 10/09/2015 - 09:06

Su una cinquantina di commenti solo 4 ricostruiscono i fatti come si sono svolti (e come sono descritti meritoriamente in wikipedia).