Scende per timbrare il biglietto: il treno parte con il figlio a bordo

La donna ha iniziato a urlare e correre sui binari per cercare di fermare il convoglio ma non c'è stato niente da fare

Una mamma scende dal treno per convalidare il biglietto, ma il convoglio parte con il figlio di un anno a bordo.

Come riporta Repubblica.it, una mamma sale su un treno nella stazione di Crespellano, nel Bolognese, insieme al figlio di appena un anno. Si accorge però di non aver timbrato il titolo di viaggio e allora scende dal vagone, lasciando il piccolo da solo. Proprio mentre la donna era sulla banchina, il mezzo è partito. Resasi conto di quanto stava accadendo, la donna ha iniziato a urlare disperatamente e a correre sui binari per cercare di fermarlo.

Rimasta sola nella stazione ha poi avvertito le forze dell'ordine in modo da bloccare il convoglio alla stazione successiva. A quel punto i carabinieri si sono diretti a Ponte Rocca, riuscendo così a intercettare il treno dove il bambino era rimasto da solo. Nel giro di pochi minuti la situazione si è risolta per il meglio: i militari hanno preso il piccolo e l'hanno riaffidato alla madre.

Commenti
Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 12/10/2017 - 19:00

Premio Nobel alla madre geniale

pilandi

Gio, 12/10/2017 - 19:22

Magari portarsi anche il figlio? Mai sentito parlare di abbandono di minore?

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Gio, 12/10/2017 - 23:50

E' troppo difficile pensare di mettere macchinette obliteratrici direttamente sui treni. Anche un bambino di quattro anni direbbe la stessa cosa. Ma i manager strapagati per non riflettere né agire non hanno questi sprazzi di intelligenza. Nelle loro teste vuote il vento soffia e fa volare la polvere accumulatasi in decenni...

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 13/10/2017 - 08:26

questa donna non è in grado di crescere un figli e per ciò gli va tolto , un figlio di un anno lo lascia sul treno e va a obliterare il biglietto ?