Schio, gang di africani (e un italiano) deturpa il monumento ai carabinieri

Sette giovani, quasi tutti africani di seconda generazione tranne un italiano, imbrattano a Schio il monumento ai carabinieri. L'ira del sindaco: "Mettere anche alla berlina questi deficienti"

Sette giovani teppisti, quasi tutti africani e magrebini ad eccezione di un italiano. È così composta la banda che a Schio, in provincia di Vicenza, tra le 2 e le 3 di ieri notte hanno imbrattato l'ingresso di un bar, lo skatepark cittadino e, soprattutto, deturpato il monumento ai Carabinieri alla vigilia della festa dell'Arma.

Un vero e proprio affronto ai militari che ha sconvolto la cittadina e irritato il sindaco, Valter Orsi. "Per delinquenti del genere non basterebbe il risarcimento dei danni - ha detto il primo cittadino di Schio a Altovicentinoonline.itMi auguro col nuovo governo che, a noi sindaci, vengano date quelle leve necessarie per questi fenomeni. Mi riferisco ai famosi daspo, uno strumento che permette ai sindaci di agire in maniera incisiva e determinante sul territorio, per mettere anche alla berlina questi deficienti".

La notte di ordinaria follia, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe iniziata per uno sgarbo che i sette ragazzi avrebbero subito da parte di un bar del paese vicentino. I sette imbrattatori avrebbero chiesto di cambiare del denaro, richiesta però rifiutata dalla barista. E così nel cuore della notte sono tornati armati di bomboletta e hanno lordato l'ingresso del locale, poi hanno fatto lo stesso con il monumento ai Carabinieri, sporcato con una svastica e altri segni osceni. Infine, i sei africani e l'italiano sono andati di fronte ad un negozio gestito da una famiglia di asiatici per scrivere "cinesi bastardi e ladri" e hanno svuotato la bomboletta spray sulla segnalatica e sui muri dello skatepark locale.

I carabinieri, osservando le immagini di videosorveglianza, sono riuscite a risalire all'identità dei colpevoli che ora dovranno rispondere dell'accusa di atti vandalici e danneggiamenti. Il colonnello Gianfranco Ciancio dell'Unuci, al Giornale di Vicenza ha espresso tutto il suo "profondo dispiacere e amarezza per lo sfregio arrecato alla statua dei "carabinieri nella tormenta", simbolo di chi presta servizio nelle zone di montagna, sempre vicino ai cittadini e pronto a soccorrerli".

Commenti
Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 05/06/2018 - 10:28

Degli africani che fanno le svastiche sono più o meno come delle pecore che chiamano il lupo...

Altoviti

Mar, 05/06/2018 - 10:28

Sono risorse vero.

manfredog

Mar, 05/06/2018 - 10:29

..siamo arrivati, dopo cinquant'anni, al sessantotto africano..che bello..che storia, che nero squallore.. mg.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 05/06/2018 - 10:51

Vedremo col nuovo governo gli effetti che avranno nella realtà le sue promesse di stravolgere in senso veramente repressivo le nuove regole o leggi del codice penale. Se questo governo non riuscisse a fare in cinque anni la flat tax o il reddito di cittadinanza, questi due flop sarebbero comunque ampiamente compensati dal fatto che finalmente i criminali finirebbero in galera subito e per rimanerci a lungo. Gl’italiani in maggioranza sarebbero grati solo per questo.

nopolcorrect

Mar, 05/06/2018 - 11:17

Come capisco questa teppaglia comunista immigrata...Salvini li ha avvertiti che "la pacchia è finita" e loro sono, ovviamente, incazzatissimi.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 05/06/2018 - 11:31

In un paese con gli "attributi" non sarebbe accaduto.

baronemanfredri...

Mar, 05/06/2018 - 11:36

SIG. COLONNELLO LO DICA AI SUOI UOMINI CHE VOTANO SINISTRA PURTROPPO.

venco

Mar, 05/06/2018 - 11:38

Questi quando presi non hanno più diritto di circolare liberi nella nostra Patria.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 05/06/2018 - 11:41

ZECCHE ( anche l'Italiano, si chiaro) 1000 ore a testa di LAVORI SOCIALMENTE UTILI..........

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/06/2018 - 11:47

Sicuri che il settimo sia italiano vero e non itagliano naturalizzato pdiota??

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 05/06/2018 - 11:53

Chi sono i razzisti? Infine, i sei africani e l'italiano sono andati di fronte ad un negozio gestito da una famiglia di asiatici per scrivere "cinesi bastardi e ladri"

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 05/06/2018 - 12:04

Manganelli emanette come se piovesse.

dagoleo

Mar, 05/06/2018 - 12:12

Sono le risorse della Boldrini. Proporrei di far pagare a lei la ripulitura del monumento, tanto i soldi li ha. E poi di portarli a casa sua per farli ospitare e farle fare opera d'integrazione. Magari sarà contenta. Se vede neri è felice, se vede italiani le vengono le orticarie.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 05/06/2018 - 12:12

magrebini, sempre loro i primi e poi tutti gli altri. Se penso alle donne con la divisa arancione che li hanno accolti con il sorriso sulle navi costiere,mi viene una certa rabbia.

VittorioMar

Mar, 05/06/2018 - 12:16

..ONORE ALL'ARMA !..SEMPRE E SOLO AL'ARMA !!

Massimom

Mar, 05/06/2018 - 13:06

Banda di razzisti che devono iniziare a pagarci la pensione. Speriamo facciano pagare alle loro famiglie i danni causati, se li tocchi nel portafoglio diventano subito educati.

kyser

Mar, 05/06/2018 - 13:23

Questi si sono integrati, purtroppo si sono integrati con la parte malsana della società

marco.olt

Mar, 05/06/2018 - 13:34

Senza il pugno duro e il carcere senza sconti sarà sempre peggio, certi criminali sono lupi senza anima conoscono solo la legge del bastone

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 05/06/2018 - 13:59

in carcere non a giocare a pallone, ma ai lavori forzati.

cabass

Mar, 05/06/2018 - 14:32

Espulsione immediata, prima che qualche fesso gli conceda la cittadinanza...

bobots1

Mar, 05/06/2018 - 14:40

Che paghino il doppio dei danni che hanno commesso...almeno il doppio più la pena che spetta loro. Questi sono delinquenti...non era un gioco malefico ma una vendetta. Non so cosa sia meglio ma c'è una differenza. Si può sperare che ad una certa età i giovani smettano di giocare ma che a quella età si pensi alla vendetta...

CidCampeador

Mar, 05/06/2018 - 15:34

boldriniani al lavoro

effecal

Mar, 05/06/2018 - 15:38

sono amici di vauro , saviano della boldrini , sono estrosi pieni di vitalità.

lonesomewolf

Mar, 05/06/2018 - 15:53

ANIMALS....

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Mar, 05/06/2018 - 15:54

Dico,ma quello nella foto sarebbe un monumento?Non si puo' certo dire che quei cosidetti teppisti manchino di senso estetico..

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 05/06/2018 - 16:14

Basta finiamola di farci prendere per i fondelli da questi sporchi....

Ritratto di Jeronimo

Jeronimo

Mar, 05/06/2018 - 16:45

che vergogna... oltretutto son mezzi italiani... che schifo

massmil

Mar, 05/06/2018 - 17:57

a questi cosa vogliamo infliggere... la solita pacca buonista sulla spalla, masperiamo in SALVINI E DI MAIO speriamo

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 05/06/2018 - 18:06

sono i frutti dei genitori del 68,cosa vi potete aspettare?il peggio deve ancora arrivare se non si prendono seri provvedimenti, cattivi,molto cattivi

dedalokal

Mar, 05/06/2018 - 18:07

Le preziose risorse boldrinesche-bergogliane che le lascino agire in santa pace, altrimenti finisce che si inkazzano e addio pensioni..

apostrofo

Mer, 06/06/2018 - 01:47

Restaurate e mandate la fattura alla Boldrini

apostrofo

Mer, 06/06/2018 - 01:52

L'EU dice da un pezzo che l'Italia non deve essere lasciata sola. E ci riescono sempre. Di fatto gli immigrati che non vuole più nessuno restano tutti qui: altro che soli, siamo in grande compagnia. Vedete come è brava l'Europa ?

gneo58

Mer, 06/06/2018 - 09:21

per i clandestini non so, per l'italiano sicuramente e' mancato qualche ceffone e un bel po' di no nella crescita (se di crescita si puo' parlare) - io qualche soluzione in merito comunque l'avrei (per tutti).