Scientology, nuova sede (enorme) a Milano

Sabato la Chiesa di Scientology inaugurerà la nuova sede di Milano, la più grande d’Italia. È stata ricavata da un ex edificio della Philips, in viale Fulvio Testi, al confine con Sesto San Giovanni. Lavori effettuati in gran segreto

Tra pochi giorni la Chiesa di Scientology inaugurerà la nuova sede di Milano, la più grande d’Italia. L'evento è in programma sabato e la nuova sede è stata ricavata da un ex edificio della Philips (poi passata alla compagnia informatica Sun), in viale Fulvio Testi, al confine con Sesto San Giovanni. Alla cerimonia d'inaugurazione dovrebbero partecipare alcuni personaggi legati all’organizzazione americana che diffonde le pratiche ideate da Ron Hubbard, spesso al centro di polemiche.

I lavori per la nuova sede sono stati realizzati in pochi mesi e con nessuna pubblicità, al punto che anche molti abitanti della zona hanno capito cosa si celasse dietro il cantiere solo quando alcuni giorni fa è comparsa sull’edificio l’insegna "Chiesa di Scientology".

Perché tanta segretezza? "Avevamo intenzione di dare l’annuncio ufficiale sabato dopo l’inaugurazione - fanno sapere dall’organizzazione -. Non è stato previsto neppure di invitare la stampa". Il nuovo tempio ha una dimensione di circa diecimila metri quadrati.

Particolare curioso: Scientology ha chiesto e ottenuto, dal Comune, il permesso per la riqualificazione dell'area e il cambio di destinazione d’uso, prima che entrasse in vigore la legge regionale sui luoghi di culto, che avrebbe bloccato il progetto al pari delle moschee.

Commenti

Giampaolo Ferrari

Gio, 29/10/2015 - 14:32

Ma cosa c'è scritto sul progetto??Sala riunioni?? chi c'è di mezzo lo sapeva anche troppo a cosa sarebbe servita,comunque non mi interessa.Basta che non comincino anche questi con diritti e diritti e diritti.

Ritratto di pietrom

pietrom

Gio, 29/10/2015 - 14:49

Esiste ancora il reato di circonvenzione di incapace? Questi lo commettono su scala industriale!

Tuthankamon

Gio, 29/10/2015 - 15:25

Cos'è, la religione umanitaria? Anche ai loro opuscoli o messaggi di qualsiasi forma e condizione, faccio fare la fine del gender, della massoneria, della politica "corretta" e simili: NELLA SPAZZATURA, quella che viene bruciata! Non sia mai che contamini qualcosa con cui viene a contatto!

Giorgio Rubiu

Gio, 29/10/2015 - 17:00

La Chiesa di Scientology cosa vuole? Hanno un Crocefisso per simbolo, quindi, sono cristiani. Cristo era uno scienziato? Una chiesa cristiana in più non disturberà. Ce ne sono già talmente tante che abbiamo finito col non notarle più. Naturalmente ci sarà un sacco di gente che si convertirà. Con degli sponsor come Tom Cruise e Richard Gere le menti influenzabili cadranno come mosche. Io, per fortuna e scelta, sono un ateo convinto. La cosa, quindi, non mi tocca.