Scienza, eventi e business: la grande Expo dell'acqua darà spettacolo a Venezia

Da maggio a ottobre la kermesse internazionale collegata all'Esposizione universale di Milano Padiglione da 14mila metri e percorsi esperienziali

«Aquae Venezia 2015» è l'Esposizione internazionale dedicata all'acqua. Collaterale e patrocinata da Expo Milano 2015, è in programma a Venezia dal 3 maggio al 31 ottobre. Sarà ospitata in uno spettacolare padiglione di 14mila metri realizzato da Condotte Immobiliare spa su progetto di Michele De Lucchi, architetto progettista del Padiglione Zero Expo. L'area esterna dedicata a esposizioni e percorsi esperienziali è di 35mila metri. E il padiglione resterà attivo anche dopo, per esposizioni, congressi ed eventi.

Aquae Venezia punta a raccontare i rapporti tra «l'oro blu», l'uomo e il Pianeta ma anche ricerca e simboli legati a questo elemento fondamentale per la vita. L'esposizione sarà accompagnata da spettacolari esperienze da un lato e da eventi scientifici e business dall'altro. Direttore artistico è Davide Rampello, che per Expo Milano guida il Padiglione Zero. Armando Peres, presidente della Divisione Turismo dell'Ocse a Parigi, è alla guida della direzione scientifica. Aquae Venezia prevede sezioni di puro intrattenimento a cui si affiancano aree istituzionali e di «edutainment», di carattere artistico, culturale e scientifico. Tali aree saranno animate attraverso attività esperienziali e di spettacolo. Numerose le «machine» sceniche e le sezioni esperienziali dislocate in diverse aree del padiglione, idealmente a costituire un fiume di emozioni e di informazioni. La «Rosa dell'Acqua» è il grande dodecaedro d'immagini calato dal soffitto, composto da 12 schermi 6 x 9, da cui verranno trasmessi spettacoli audiovisivi, emozionali e informativi. Il «Viaggio nell'Abisso» è un teatro di schermi 3D. Per i più piccoli sarà realizzato lo spazio «H2Oooo», sul modello dei Children Museum. Il «Teatro del Clima» ospiterà un vero set dedicato alle previsioni del tempo. Alle attività rivolte al grande pubblico si affiancano approfondimenti scientifici.

La sezione «Cina: cultura e commercio. Ieri, oggi e domani», di oltre mille metri è dedicata a uno storico partner culturale e commerciale di Venezia. Tra le sezioni permanenti figura anche un vasto e articolato viaggio tra i cibi legati al mare, è il «Water Food World» realizzato in collaborazione con Elior, che prevede boutique del gusto, aree ristoro prevalentemente dedicate alle culture culinarie basate sul pesce, l'ampia sezione «Venezia Assapora il Mondo» con corsi di cucina e show cooking tenuti da scuole e chef di fama mondiale. Alle attività rivolte al grande pubblico si affiancano approfondimenti scientifici promossi da numerosi partner, tra cui il ministero dello Sviluppo economico, la Fondazione Umberto Veronesi, l'Unesco con l'agenzia Un-Wwap, Epson Meteo, eAmbiente, Wwf.

Articolazione fondamentale di «Aquae Venezia 2015» è l'area dedicata ad aziende, associazioni e istituzioni. Caratterizzata da un articolato programma di convegni e business, confronto, scambio e incontri con delegazioni internazionali. Ha l'obiettivo di creare o rafforzare opportunità professionali e relazioni internazionali delle aziende. Non solo sulle tematiche legate all'acqua.