Scomparsa da 10 anni, trovato corpo mummificato in una casa

Le ricerche non avevano dato alcun esito fino a quando le forze dell'ordine hanno scoperto l'esistenza di una casa di proprietà della donna in provincia di Teramo

Dopo dieci anni, la macabra scoperta. Il corpo mummificato di Marisa Cristante, classe 1932, residente a Pozzaglia Sabina (Rieti), è stato trovato vicino al letto in un appartamento in provincia di Teramo.

Le ricerche

Come riporta il Messaggero, la scomparsa della donna risalirebbe a oltre dieci anni fa ma le ricerche non hanno dato alcun esito. Fino a quando le forze dell'ordine hanno scoperto l'esistenza di un appartamento di proprietà della donna in un condominio nella cittadina rivierasca teramana.

Il sindaco di Pozzaglia Sabina ha così segnalato al Questore di Teramo la proprietà dell'immobile e sono subito partite le indagini. Nell'appartamento è stato rinvenuto il corpo senza vita della donna. Il sostituto procuratore di turno ha disposto la rimozione della salma, che si trova ora all'obitorio dell'ospedale civile di Teramo a disposizione dell'autorità giudiziaria.