Gli antagonisti in piazza. Scontri a Torino e Venezia, arrestato leader di Casapound

Nel capoluogo piemontese bombe di vernice contro la polizia: quattro fermati e due feriti. Cortei dei centri sociali e di Forza Nuova in Veneto. In manette il vicepresidente di Casapound

Un corteo di studenti, che manifestano per il diritto allo studio, è sceso in piazza a Torino, dopo la conclusione di una seconda manifestazione, organizzata dai tre sindacati principali a sostegno del lavoro.

Momenti di tensione in piazza Castello, nei giorni scorsi al centro della manifestazione del Movimento dei Forconi. Qui alcuni ragazzi hanno lanciato vernice contro le forze dell'ordine, colpendo anche il palazzo della Regione Piemonte.

La polizia ha sequestrato cassette che contenevano bombe di vernice e buste pieni di plastica gialla triturata, che gli studenti avrebbero voluto lanciare contro gli agenti.

Quattro persone sono state fermate e due sono rimaste ferite. Ezio Locatelli, esponente di Rifondazione comunista, ha parlato di "una reazione spropositata" da parte delle forze dell'ordine, che avrebbe coinvolto anche "giovani che non avevano nulla a che vedere con le manifestazioni".

Scontri anche a Venezia, dove sono scesi in strada due cortei di segno opposto. Da un lato i giovani dei centri sociali, dall'altro quelli di Forza Nuova. Il ponte di Calatrava è stato chiuso al transito.

La polizia ha risposto al lancio di fumogeni e bombe carta, caricando i manifestanti. Nei momenti più concitati i giovani hanno lanciato transenne e bidoni dei rifiuti contro le forze dell'ordine. Due giovani antagonisti sono stati fermati. Una decina di uomini della polizia avrebbero riportato contusioni e leggere ferite.

Momenti di tensione a Roma davanti una delle sedi della Ue tra esponenti di Casapound, che appoggiano il movimento dei Forconi, e le forze dell’ordine. Il vicepresidente del partito, Simone Di Stefano, aveva tolto la bandiera Ue dopo essersi arrampicato su uno dei balconi del palazzo in via Iv Novembre, nel centro di Roma e vicino alla Prefettura. Per disperdere i manifestanti la polizia ha fatto alcune cariche di alleggerimento. Di Stefano, già candidato alle elezioni regionali del Lazio ed a quelle comunali di Roma, è stato arrestato dalla Digos con l’accusa di furto pluriaggravato, mentre una decina di appartenenti a Casapound sono stati denunciati per concorso nel furto aggravato della bandiera dell’Unione Europea, resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non autorizzata.

Commenti
Ritratto di falso96

falso96

Sab, 14/12/2013 - 14:49

Spero chele forze dell'ordine si ricordino di quanta benzina hanno le auto di servizio e chi gliela pagata fino ad oggi, e ,chi NON gliela data (la benzina), per comprarsi le "mutande"....

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 14/12/2013 - 14:54

a quando in piazza i nonnetti pro silvio libero?

Sandro'75

Sab, 14/12/2013 - 15:04

Stiamo facendo la fine della Grecia

Ritratto di falso96

falso96

Sab, 14/12/2013 - 15:08

Forti i sinistri fanno le battutine su Silvio quando un loro leader cambiando una parolina e infischiandosene di un referendum ha rimesso il finanziamento ai partiti ,lo stesso per cui hanno condannato Craxi, e fanno ancora le battutine sapendo che la loro eroina chiamata fornero ha messo in ginocchio 250.000 famiglie di LAVORATORI ONESTI.... che pena mi fanno i commenti patetici di questi sinistronzetti.

Ritratto di Maurizio Da Lio

Maurizio Da Lio

Sab, 14/12/2013 - 15:28

Vedere padri che picchiano i figli, è veramente molto molto triste! Praticamente è la fine!

macchiapam

Sab, 14/12/2013 - 15:43

E' inutile continuare ad esporre le forze di polizia a piedi: la violenza dei manifestanti le induce, necessariamente, a esagerare coi manganelli, e poi sono loro che ci vanno di mezzo. Meglio ripristinare le cariche a cavallo: nessuno può resistervi.

Sapere Aude

Sab, 14/12/2013 - 15:44

E meno male che i poliziotti si erano tolti il casco. Gli imbecilli avranno pensato che questo era il momento di spaccare loro la testa. Miserabili!

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Sab, 14/12/2013 - 15:46

***Dalla prepotenza e vessazione dei malandrini di korte che straparlano a vanvera e nei fatti concreti ciucciano soltanto quattrini a chi suda il salario, corrisponde la violenza.*

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Sab, 14/12/2013 - 15:50

***Ciarlatani e ladri di korte, quando tirerete le cuoia e finirete all'inferno, le vostre luride kiappe poltronate ed abbrustolite dall'usura, saranno inforkate per l'eternità!*

unosolo

Sab, 14/12/2013 - 15:56

No ragazzi non è con le bombe o la vernice che ci si fa sentire ma con umiltà senza rompere le scatole ai poliziotti o ai negozianti , manifestare con cortei festanti ma civilmente , la violenza non trova appoggio anzi vi mette sul piatto dei cattivi .Abbiamo sigle sindacali da sfruttare chiamateli e uscite nei cortei con loro che troveranno un punto d'incontro con il ministro o facenti funzioni che prenderanno adeguate soluzioni , fiori , portate fiori nei cortei e distribuiteli ai passanti.

Ritratto di Geppa

Geppa

Sab, 14/12/2013 - 16:02

Sono quelli che la Santanchè ha detto che vanno ascoltati.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 14/12/2013 - 16:03

ecco che arrivano i fascisti neri CASA POUND E FORZA NUOVA te pareva i neri non si smentiscono mai tanto le forze dell'ordine a loro non fanno nulla

Ritratto di Markos

Markos

Sab, 14/12/2013 - 16:27

ersola Sab, 14/12/2013 - 14:54 a quando in piazza i nonnetti pro silvio libero? E I PICCHITTORI DI FORZA NUOVA E CASA POUND SECONDO TE' DA QUALE PARTE STANNO ? NON MI SEMBRANO NONNETTI.

cecco61

Sab, 14/12/2013 - 16:32

Come sempre quando scendono in piazza i centri sociali scatta la violenza: bombe carta e fumogeni contro la polizia. Come sempre i comunisti accusano la polizia di reazioni eccessive. E, come sempre, i comunisti locali, Geppa e Mark 61, danno la colpa ai "fascisti" di Forza Nuova e Casa Pound. Non dimentichiamo "ersola", che non avendo alcunché di intelligente da dire sull'argomento, tira nuovamente in ballo Berlusconi sebbene sia totalmente fuori dal contesto di cui trattasi. Noi saremo "bananas", ma voi sicuramente lobotomizzati o falsi e ipocriti.

vivaitalia

Sab, 14/12/2013 - 16:32

...e` normale che accadono certe cose...qui e´ da molti anni che tira un'aria surreale...si fa sempre finta di niente...fino al momento che accadono cose del genere. Chi sta bene non protesta...chi ha fame...protesta. Tante cose sono ingiuste. Troppe...per far finta che non esistono...per poi svegliarsi in una brtta realta`...

angelomaria

Sab, 14/12/2013 - 16:42

cosa aspettano per arresti di massa ora oiu'che chiaro che dietro i falsi incazzati ci siano gli eversive con il grano che buttano in questo caso le pietre per poi mascondere la mano loro nocavuguali e se la poliziotti nei primi momenti credendoli veri cittadini con veri problemi si tolsero gl'elmetti che non rifacciano lo sbaglio o rischierete di finire come le altre volte in pospedale!!!niente pieta per chi come loro si vestono da buoni per poi rivelrsi per quello che sono unaltro gruppo EVERSIVI E VIOLENTO le patrie galere affollate mandateli nelle isole!!!

angelomaria

Sab, 14/12/2013 - 16:44

figuriamoci se non c'era rifondazione comunista!!

angelomaria

Sab, 14/12/2013 - 16:46

quando la menopausa ti passere cara ersola sperando che ti possa durare piu del normale

Ritratto di Orientale

Orientale

Sab, 14/12/2013 - 16:59

Ma come, non erano pappa e ciccia?

T.J

Sab, 14/12/2013 - 17:10

E' un evento triste, tra quei manifestanti potrebbero esserci pure amici, figli e/o familiari di questi poliziotti. Alla fine i poliziotti, sono persone come noi, senza divisa, fanno la spesa, pagano le tasse, stanno solo lavorando, per evitare..che qualcuno rompa la macchina..o danneggi qualcosa…che potrebbe essere di proprietà di qualche familiare o amico..di qualche manifestante In sintesi….ci rimettiamo sempre noi, ma vi rendete conto che il palazzo guarda dalla tv che succede..al caldo, davanti ad un camino…e pensa,…tra poco è Natale e saremo in qualche bel posticino caldo (Maldive, San Moritz, Cortina, Bahamas), tanto, si sa, l'Italia (vero ma è anche un bene) è un popolo di moderati, dopo capodanno..si saranno scordati tutti di questi eventi. una cosa è certa…nessun politico è in mezzo ai manifestanti, fa freddo, ci sono le polveri sottili, meglio evitare…meglio continuare a stare davanti al camino tra gli arazzi di montecitorio. ..domani è un altro giorno.

bobo1943

Sab, 14/12/2013 - 17:16

mark 61, e i rossi centri sociali dove li metti? noi diciamo che dovrebbero "batterli come i baccalà" indistintamente, rossi o neri che siano

baio57

Sab, 14/12/2013 - 17:16

ersola ,a quando una tua dipartita definitiva verso i pornogiornali sinistri ? Ah ho capito ,sei pure masochista e lo fai per ricevere insulti,ti piace. Ersola sei la quintessenza dell'ottusità !

pedrosa

Sab, 14/12/2013 - 17:23

Basta!!! Torino non ne può più, manifestazioni pacifiche dice qualcuno, balle, blocchi stradali,distruzioni vetrine ,arredi urbani, vecchiette cacciate in malo modo dal mercato al grido "oggi ne si compra ne vende"minacce a negozianti; questa è marmaglia non mi interessa l'appartenenza politica, vanno bastonati punto e basta, e serva di lezione per il futuro.

mila

Sab, 14/12/2013 - 17:33

@ unosolo -I cortei civili e festanti sono belli, ma purtroppo in una situazione di mancanza di democrazia come questa non ottengono nulla. Pero' la violenza andrebbe usata contro gli obiettivi giusti e non contro i negozianti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 14/12/2013 - 17:37

Non ci sono più soldi per scuole ed ospedali. Che, anzi, chiudono uno dopo l'altro. Ma oggi l'ineffabile Letta, in gita in Libano, ha potuto affermare trionfante che:"abbiamo gà stanziato 50 milioni di dollari per i profughi, perchè è qui che li dobbiamo aiutare". Oltre, s'intende, il servizio di taxi in mare... I forconi? Sono degli inguaribili moderati.

Ritratto di Lady Bird

Lady Bird

Sab, 14/12/2013 - 17:44

Sinistrati maledetti! Sempre loro, sempre a cercare la battaglia. Eterni perdenti, poi si lamentano se i loro compagni tifosi li arrestano in Polonia!!!

Amedeo Nazzari

Sab, 14/12/2013 - 17:47

non mi sembra di aver detto cose malvage. peccato che non pubblicate mai a mia idea

Ritratto di Scassa

Scassa

Sab, 14/12/2013 - 18:09

scassa Sabato 14 dicembre Leggere i commenti di questi ragazzottiilletterati ,lavativi,figli di papà ,sfruttatori di papà,finanziati da partiti e associazioni a delinquere ,che è capace solo di blaterare slogan per imbecilli e di azioni violente telecomandate ,serve solo a dimostrare il perché della nascita delle dittature . Altro che rieducazione,buonismo e perdonismo,per la teppa serve solo un ministro degli interni non imbelle e disfattista ,un governo VERAMENTE con le Palle d' acciaio che si comportasse in modo fermo. Chi rompe ,brucia ,danneggia,ferisce ...paga e se il magistrato non è d'accordo stessa pena anche per lui . Questo Paese non sa neanche come si scrive la parola Democrazia ,neanche come la si amministra .......quindi non la merita !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

aredo

Sab, 14/12/2013 - 18:24

Finchè questi criminali di sinistra non lanciano qualche estintore contro la polizia continuerà stavolta ad esserci gente di centro-destra/destra che dice che non sono comunisti ? Che altro devono fare questi NoTAV/NoGlobal di Grillo, SEL e sinistra tutta perchè la gente capisca? E' una farsa ridicola.. è assurdo che ci sia chi ci cade. Recitano pure male la parte. Non portano le bandiere comuniste e si dichiarano fascisti in piazza o elettori delusi di Berlusconi... è la stessa idiota tattica che gli stessi comunisti usano nel commentare su blog e giornali non di sinistra come questo... E c'è ancora chi crede alle loro ridicole idiozie. Mentre distruggono tutto come sempre ovviamente. Neanche si impegnano a dissimulare.. tanto sono protetti dai magistrati di sinistra.

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Sab, 14/12/2013 - 18:30

ecco le zecche,ecco i problemi

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 14/12/2013 - 21:50

Non so fin quando la polizia potrà sopportare i centri delinquenziali, e la triplice sindacale che non hanno fatto mai gli interessi dei lavoratori. I centri delinquenziali non sono altro il battistrada di quella ideologia aberrante è criminale che si chiama comunismo.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Sab, 14/12/2013 - 22:46

Tanti commenti inutili,servili e da persone che hanno la tasca piena. I neri , i rossi, i verdi, ecc. ma quale ca..o di colore ha la gente che soffre, che non può pagare le bollette, che taglia sul cibo..........Ma in questo schifo di paese nemmeno una semplice rivoluzione sappiamo fare, si finisce sempre nel tutti contro tutti e intanto ci condannano alla fame. Se siamo italiani e uomini veri tutti in piazza a fare resistenza passiva finchè qualcuno non prende l'iniziativa di portarci fuori dall'euro e di far rinascere la Nazione. E finitela con queste inutili e puerili distinzioni politiche, siamo tutti nella stessa barca che sta per affondare facendoci affogare .

Ritratto di il bona

il bona

Sab, 14/12/2013 - 22:49

Appena in piazza scendono i rossi, son casini! Il bello che poi in manette ci finiscono quelli di destra che non fanno niente

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Sab, 14/12/2013 - 23:09

Ehilà poveri di spirito, il vicepresidente di CASAPOUND è di sinistra...vero Aredo?Scusi la maiuscola...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 15/12/2013 - 01:06

C'era da aspettarselo. I codardi si approfittano della manifestazione dei forconi per aggredire la polizia, distruggere e danneggiare tutto ciò che capita a tiro. I più imbecilli poi sono quegli studenti che vanno in piazza a manifestare per il diritto allo studio. Proprio loro che con le loro cretine occupazioni impediscono lo studio ai loro coetanei che non vanno in piazza MA VOGLIONO CONTINUARE A STUDIARE.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 15/12/2013 - 01:39

come previsto entra in gioco la magistratura eversiva, venduta alla massoneria.

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 15/12/2013 - 08:37

I gesti simbolici fanno più paura dei teppisti che sfasciano le vetrine ..percui tali gesti vengono puniti severamente con pene sproporzionate rispetto a pestaggi omicidi et altro , sappiamo chi comanda la mano degli inquisitori ..in alto in alto c'è, ci sono le mani della unione bancaria che stritolerà noi come ha fatto con grecia, spagna ,irlanda ecc ....a quando l'imposizione del coprifuoco?

diegom13

Dom, 15/12/2013 - 09:26

Mark61: magari leggi, prima di commentare. Mi pare che ci sia un tipo arrestato per aver tolto la bandiera blu-stellata dalla sede Ue, e mi risulta che ad altri di opposto orientamento non abbiano fatto nulla, per la stessa cosa. Pare che ci sia gente che attacca la polizia, seppur solo con vernice stavolta, e gente che se l'è presa invece con un simbolo istituzionale. È un po' diverso. Questi saranno pure fascisti, ma per ora sono accusati di furto, resistenza e manifestazione non autorizzata. Non di danneggiamento né d'altre violenze.