Scoperta in due meteoriti l'acqua più antica del nostro Sistema Solare

L'acqua è intrappolata nei cristalli di sale dei due meteoriti ed è stata studiata ai raggi x. La scoperta potrebbbe aiutare gli esperti a capire com'è nato il Sistema Solare

È stata individuata la più antica acqua del Sistema Solare in due meteoriti - Zag e Monahans - caduti sulla Terra nel 1998. L'acqua ha 4,5 miliardi anni e potrebbbe aiutare gli esperti a capire com'è nato il Sistema Solare. Lo studio, condotto dalla inglese Open University attraverso un gruppo guidato da Quennie Chan, offre la prima analisi organica completa dei composti organici solubili e insolubili ed è stato pubblicato sulla rivista Science Advances.

L'acqua è intrappolata nei cristalli di sale dei due meteoriti ed è stata studiata ai raggi x. In particolare, sono stati analizzati i cristalli di sale, che sono grandi 2 millimetri. "'Questa è la prima volta che troviamo sostanze organiche insieme all'acqua liquida che è cruciale per la vita'', ha dichiarato Chan.

Nell'introduzione dello studo viene sottolineata l'importanza della scoperta in termini di ricerca delle specie organiche: "Le soluzioni di salamoia negli aliti Zag e Monahans sono campioni di acqua liquida esogena che registrano processi acquosi primitivi sui primi planetesimi, e gli ospiti di aliti delle saline conservano indizi sulla posizione e sui tempi dell'evento di alterazione acquosa e catturano un inventario delle specie organiche associate".

Commenti

gneo58

Gio, 11/01/2018 - 17:28

quando leggo certe notizie mi scappa da ridere, e molto.

Tarantasio

Gio, 11/01/2018 - 19:30

è la prova della 'panspermia', ovvero dell'arrivo sulla terra di forme di vita spaziale

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 11/01/2018 - 22:43

E' l'inizio dell'acqua minerale meteorica : bevila e vivrai così a lungo da dimenticare perfino se sei nato . Yeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .