Quella foto della black bloc con l'orologio di lusso al polso che fa il giro del web

Un antagonista pubblica su Fb la foto di una persona, a volto coperto, con degli spray in mano e un orologio di lusso al polso

La foto l'ha messa qualcuno su Facebook, per far notare quell'incongruenza strana tra chi scende in piazza per spaccare tutto e il fatto che la stessa persona abbia al polso un orologio di grande valore.

Il profilo che la ha postata, scrive Libero, è quello di un antagonista, che si chiede se quell'orologio al polso della figura incappucciata, probabilmente una donna, non "puzzi".

"Puzza, puzza, puzza..." scrive. Come a voler avvalorare la tesi che dovesse esserci almeno qualche infiltrato tra chi devastava Milano ieri, perché con quell'orologio non si scende in piazza.

In molti hanno gridato allo scandalo, sostenendo che si trattasse di un Rolex. Si tratterebbe però di una bufala: in realtà, guardando bene la foto, l'orologio in questione sembra essere un Lawrence dal valore di poche centinaia di euro.

Commenti

Pompeo Calogwero

Sab, 02/05/2015 - 12:11

Certo che come Black bloc se non sono con un Rolex (possibilmente d'oro) non li vogliono. Ma la polizia era solo come spettatrice? O aveva ordine di non intervenire?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 02/05/2015 - 12:13

Scommetto che qualche magistratA riterrà la foto discriminatoria dei diritti delle donne incappucciate di non essere smascherate a causa del Rolex da polso...

agosvac

Sab, 02/05/2015 - 12:18

Io non sono d'accordo che "con quell'orologio non si scende in piazza". Questi deficienti sono manovrati da qualcuno che sta ai piani alti, qualcuno che, per vivere, non ha certo bisogno di lavorare!

Zizzigo

Sab, 02/05/2015 - 12:18

Non tutti i dementi portano al polso una clessidra... certe categorie di "vip" (very important pixla) indossano anche Rolex.

altair1956

Sab, 02/05/2015 - 12:34

Modificare la legge ed applicare il lavoro forzato e il risarcimento coatto, sequestrando tutti i beni anche delle famiglie. I devastatori di Milano devono pagare.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Sab, 02/05/2015 - 12:47

Io non ci vedo nulla di strano. Si sa che gli "antagonisti" sono tutti figli di papà.

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 02/05/2015 - 12:51

L'antagonista che ha postato è sicuramente in malafede perchè sa benissimo che fra quelli della sua nefasta categoria ci sono anche fior di ricconi (anche ricchioni) che insoddisfatti delle proprie possibilità economiche vogliono provare l'ebbrezza della violenza. Antagonista dei miei stivali, vai a lavorare, fosse anche a solo spaccare pietre.

mariod6

Sab, 02/05/2015 - 12:58

C'è qualcuno di quei radical-chic che predicano male e razzolano peggio. fanno casino seduti su pacchi di soldi, anche perché fa molto trendy atteggiarsi a contestatori ma poi la sera vanno in discoteca o nei salotti a pontificare sulla situazione del paese che non gli permette più di andare a Saint Moritz senza farsi sgamare.

rodenco

Sab, 02/05/2015 - 13:15

Come si puo' commentare,viene solo da vomitare.Questo e' il risultato di anni democratici dei nostri partiti.Il cancro non si cura con la camomilla ALFIANA eRENZIANA,coraggio che al peggio non ce' mai fine.

giovaneitalia

Sab, 02/05/2015 - 13:22

Sicuramente una figlia di papá, come del resto la maggioranza di questi teppisti. I figli di gente comune che si sveglia la mattina alle 6 per andare a lavorare, ha sicuramente insegnato come rispettare le cose altrui e non distruggerli.

titina

Sab, 02/05/2015 - 13:30

In quellaq foto c'è una codarda. Se loro pensano che sia giusto quello che hanno fatto perchè nascondersi? Allora sanno che sono dei delinquenti. Quanto all'orologio potrebbe anche esere un falso rolex

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Sab, 02/05/2015 - 13:45

Chi c'è in quella foto?? Semplice, è uno dei tanti che ha il cuore a sinistra, il portafoglio a destra e il cervello bacato:

Opaline67

Sab, 02/05/2015 - 13:55

Non ci vedo nulla di strano: é cosa nota che molti antagonisti siano viziatissimi, ricchi figli di papà. Figli di banchieri, notai, avvocati, commercialisti, imprenditori. Quei soggetti di cosiddetta ''buona famiglia'' che altrettanto buona dal punto di vista educativo non é quasi mai. Quell'inutile orologio farà parte della solita sfilza dilussuosi feticci commerciali con cui molti genitori in carriera contano, di sopperire ad assenza fisica ed affettiva, senza rendersi conto di rovinare i loro figli

bruco52

Sab, 02/05/2015 - 13:57

che occhio nel saper riconoscere un Rolex da una semplice foto. Evidentemente questi personaggi sono avvezzi a sfoggiare oggetti di lusso e a giocare ai rivoluzionari....è sempre la solita storia, figli di ricchi papà, che non avendo nient'altro di meglio da fare, si sollazzano con il fare casino, solo per divertimento, tanto sanno che nessuno li toccherà, perché "figli di...."...

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 02/05/2015 - 14:28

Luisa de Montis, ci sono dei ROLEX in giro, che si possono acquistare con CENTO EURO, esternamente uguali ad un ORIGINALE.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 02/05/2015 - 14:57

Senza alcun dubbio un esponente della minoranza PD.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 02/05/2015 - 14:58

Niente di nuovo, come al solito si è extraparlamentari di sinistra ma col portafogli rigorosamente a destra.....

Ritratto di perigo

perigo

Sab, 02/05/2015 - 15:00

Gli mancava Repubblica sotto il braccio, la ricevuta dell'abbonamento all'Espresso, e il simbolo del PD al bavero, per completare il quadretto descrittivo del radical-chic nostrano...

tRHC

Sab, 02/05/2015 - 15:05

Dove c'e' scritto che i devastatori sono solo dei poveracci?Non ricordate la figlia del giudice,quell'altro(er pelliccia)beccati a devastare??? Che fine hanno fatto?

precisino54

Sab, 02/05/2015 - 15:20

Varie sono le considerazioni sullo scatto, non le stesse che chi l'ha postato vuol dare ad intendere. Occorre la certezza che quello che sembra sia vero, ovvero che l'orologio sia originale e non un falso, per cui spesso è necessario l'occhio dell'esperto, anche se le mani curate e l'anello ... Altra considerazione potrebbe essere la dimostrazione di quanto sia falsa l'idea che a protestare siano dei veri "disperati", spesso tra i più esagitati ci sono i figli di papà che contestano col conto in banca, non dimentichiamo i famosi Caruso e Casarin, leaders della protesta dei disoccupati, ma che con uno stuolo di avvocati alle loro spalle pagati dalle famiglie, giocavano a fare la rivoluzione. Spesso la protesta viene fomentata per interesse di qualcuno che surrettiziamente approfitta di qualche ingenuo sempre pronto a farsi avanti. I costi parlano chiaro di finanziamenti che necessitano di uno rientro economico! E poi ricordiamoci di "baffino" che lanciava le molotov!

Ritratto di Maxipierre

Maxipierre

Sab, 02/05/2015 - 15:23

Orologio e mani sono indici di un nullafacente "figlio di papà"...

Blueray

Sab, 02/05/2015 - 15:48

Dell'orologio a mio avviso nulla si può dire essendo l'immagine di cattiva qualità in termini di pixel. Il bracciale invece non è certamente né l'oyster, né il president, né il jubilé abitualmente adottati da Rolex. Se poi a qualcuno serviva dimostrare una certa tesi, allora poteva vederci pure un Patek Philippe o un Vacheron che sono senz'altro superiori!

plaunad

Sab, 02/05/2015 - 15:56

x alejob, questo non cambierebbe niente, aggiungerebbe solo che é pure una esibizionista.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Sab, 02/05/2015 - 16:23

A sole tre ore dalla pubblicazione del pezzo della sig. De Montis è puntualmente arrivato su queste colonne l'inconsapevole difensore di ufficio del vandalo/vandalA (vedi sopra). Apprendiamo che non è un ricco o una ricca ma un povero o una povera che gira con un rolex falso. Lui (il difensore di ufficio) sa per certo che in giro ne vendono a 100 euro, estremamente uguali ad un originale. Non spiega però come mai lo sa e non si chiede come mai un culturalmente altolocato notav, noexpo, notutto come il vandalo/vandala di cui sopra senta il bisogno di scimmiottare i ricchi nel loro peggiore dei vizi, la vanità consumistica.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Sab, 02/05/2015 - 16:54

NON CERCATE LO SCANDALO: LO AVEVA APPENA RUBATO PRIMA DI INCENDIARE IL NEGOZIO. TRATTASI SOLO DI COMUNE ESPROPRIO PROLETARIO, NON PUNIBILE PENALMENTE NELL'ITALIA DI RENZI.