Se il migrante chiede l'elemosina il sindaco multa la cooperativa

La decisione del sindaco di Borgosesia, Paolo Tiramani: multa contro l'accattonaggio verrà addebitata alla cooperativa che non occupa i migranti con attività mirate

Il successore del compianto Raffele Buonanno alla guida di Borgosesia vuole seguire le orme del predecessore. E ieri ha firmato una ordinanza che farà discutere, e non poco. Per volere del primo cittadino, infatti, se un migrante ospitato in città verrà pizzicato a chiedere l'elemosina, non dovrà essere lui a pagare la multa. Ma la coop che lo ospita. Consderata "colpevole" di non aver vigilato.

Paolo Tiramani, sindaco leghita, è stufo di vedere migranti fare accattonaggio fuori da supermercati. E così ha deciso di porre un rimedio. Un argine. La sanzione che verrà recapitata alla coop potrà variare tra i 250 euro e i 1500 euro, oltre ad una segnalazione al prefetto. Il motivo di questa ordinanza è semplice: visto che lo Stato paga fior di quattrini alle cooperative dell'accoglienza per organizzare corsi di italiano, di integrazione lavorativa e pure ludico-sportivi, se i migranti si ritrovano sulla strada a chiedere l'elemosina c'è qualcosa che non ha funzionato nel sistema dell'accoglienza. E così chi ne è responsabile deve pagare.

La posizione di Tiramani è dura: "Siamo stufi di vedere profughi che ci costano 35 euro al giorno - dice a Repubblica - chiedere l’elemosina davanti ai supermercati di Borgosesia e di altri centri valsesiani, oppure nei mercati. Significa che le cooperative che dovrebbero gestirli dormono, anziché impegnarli nei progetti in cui dovrebbero. Quindi è giusto multare loro. In questi mesiho ricevuto parecchie segnalazioni da cittadini che lamentano l'incremento della presenza di persone dedite all'accattonaggio nel territorio comunale. Quotidianamente viene appurato che le persone che mendicano in prossimità di supermercati, sono ospiti presso strutture di accoglienza di comuni limitrofi appositamente impegnate nella gestione degli immigrati e pertanto il verbale di accertamento e contestazione della sanzione pecuniaria sarà inviato anche al responsabile".

Commenti

i-taglianibravagente

Gio, 07/09/2017 - 11:15

Il buon senso in italia e' anomalia totale. Cominceremo a vedere dileggiare anche l'ottimo sindaco Tiramani come fu per il suo grande e compianto predecessore Gianluca Buonanno.

i-taglianibravagente

Gio, 07/09/2017 - 11:23

Il Sindaco cerchi di limitare il suo raggio d'azione all'italia, perche' se cercasse di esportare lo stesso buon senso in europa, calpestando i calli alle persone sbagliate come capito' a Gianluca Bonanno...potrebbe cominciare a girare la clessidra e aspettarsi un bell'"incidente stradale" anche lui.

FRATERRA

Gio, 07/09/2017 - 11:23

...è cosa buona e giusta...

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 07/09/2017 - 11:26

Un'altra barzelletta!

VittorioMar

Gio, 07/09/2017 - 12:03

..HA RAGIONE IL SINDACO!..SONO GIA' ACCOLTI...RIFOCILLATI..RIVESTITI..HANNO UNA PAGA GIORNALIERA..TELEFONINI E SCHEDE TELEFONICHE..NON DOVREBBERO CHIEDERE ALTRO !!...MAGARI L'AVESSERO I NOSTRI INDIGENTI ...E SONO TANTI..MA TANTI..MA TANTI !!

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 07/09/2017 - 12:09

Il sogno europeo...chiedere l'elemosina.

Sasi

Gio, 07/09/2017 - 12:16

Purtroppo la legge 205/99 è stata abrogata e quindi non si puo multare l'accattine di turno. Peró il provvedimento mi sembra giusto. Chissà se verrà applicato e se riceverà riscontri.

semelor

Gio, 07/09/2017 - 12:17

Gli ammigrati dovrebbero essere impiegati lavorando gratuitamente perché già sono pagati dalle stato. Per chi usasse tale collaborazione per pulite strade, argini, fossi verde pubblico facendo assicurazioni come usano le associazioni di volontariato per i volontari (croce verde, bianca, rossa, oro ecc.) Basta volere, tutto si può.

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 07/09/2017 - 12:20

Ottima iniziativa. La legalità inizia dalle regole basilari del vivere comune. Gli immigrati devono imparare che le regole vanno rispettate altrimenti si degenera come già visto a Roma e Milano. Certo che se lo stesso principio usato dal sindaco di Borgosesia lo usasse il sindaco di Milano forse risanerebbe le casse comunali.

mariod6

Gio, 07/09/2017 - 12:22

Grande Sindaco !!!! Ha tutto il mio appoggio anche se, sfortunatamente per me, non sono un suo concittadino. Nel mio comune le coop riescono anche a mandare migranti da altri comuni ed il nostro sindaco lo impara "per caso" dopo 4 mesi.

ziobeppe1951

Gio, 07/09/2017 - 12:36

Effettivamente, a Sesto san Giovanni, la cosa funziona..alla faccia del muccattaro

OttavioM.

Gio, 07/09/2017 - 12:36

Giustissimo!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 07/09/2017 - 12:38

se chiede elemosina deve essere rimandato al suo paese,L'Italia cosa è paese aperto ai mendicanti o per chi vuole lavorare?

rudyger

Gio, 07/09/2017 - 12:55

Omar, non ti sembra che l'Italia è il paese della cuccagna ? Ma questi secondo te vengono in Italia per fare l'accattonaggio ? ma queste cooperative chi le autorizza ? la legge ? cambiamo le leggi. Con le prossime elezioni le cose cambieranno, e quelli come te ritorneranno al proprio paese.

hector51

Gio, 07/09/2017 - 12:58

Questo non succede solo a Borgosesia, sicuramente è un problema che investe moltissime località.Nella mia città, per esempio, succede regolarmente vedere davanti ad ogni supermarket un immigrato chiedere l'elemosina. Io vivo a Terracina, provincia di Latina nel Lazio.

Frank90

Gio, 07/09/2017 - 12:59

Ben fatto! Via gli INVASORI PARASSITI.

Vostradamus

Gio, 07/09/2017 - 13:01

Spendiamo miliardi (sottratti a pensioni, sanità e quant'altro per finire in tasca a mafie capitali etc) per mantenerli a sbafo, mi sembra abbastanza, anche senza elemosina.

dagoleo

Gio, 07/09/2017 - 13:11

Finalmente un provvedimento sensato. Sarebbe ora che finisse davevro questo continuo accattonaggio fuori dai supermercati.

Iacobellig

Gio, 07/09/2017 - 13:18

BENE.

glasnost

Gio, 07/09/2017 - 13:23

Ma non è questo il "dream" che i fanatici dell'invasione hanno promesso a quelli che vanno a prendere in Africa per portarli in Italia? Un oscuro sindaco leghista vuole bloccare per caso il business di Soros, Francesco e coop?

dietricheckart

Gio, 07/09/2017 - 13:30

Tutto il sistema Coop andrebbe abbattuto,infami che godono di privilegi assurdi e fanno solo il male dell'Italia!

Malacappa

Gio, 07/09/2017 - 13:30

Arrestare il vagabondo e chiedere la coop suoi complici

dot-benito

Gio, 07/09/2017 - 13:43

MI SEMBRA GIUSTO SOPRATUTTO LE LEGGI VANNO FATTE RISPETTARE ANCHE AGLI IDIOTI

Reip

Gio, 07/09/2017 - 13:58

Mi sembra giusto! Con tutto quello che le cooperative rosse rubano...Sarebbe il minimo che badassero alle proprie risorse!

Niddhog

Gio, 07/09/2017 - 14:13

bravo il sindaco.... finalmente qualcuno adopera lo stesso sistema che le zecche rosse usano contro i sudditi italiani...

steacanessa

Gio, 07/09/2017 - 14:21

Bravo il successore di Bonanno!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Gio, 07/09/2017 - 14:52

questa è una cosa piena di senso . Yeahh .

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/09/2017 - 15:24

Mio dite un motivo valido perchè, pur essendo mantenuti in toto, debbano chiedere elemosina, vietato in italia? Perchè noi dobbiamo attenerci ad ogni regola, loro a nessuna? Questi soprusi stancano e sono i veri fomentatori di odio da entrambe le parti. Bravi comunisti, i giochi li state conducendo bene, per voi. Non chiedetevi però dovesse succedere un disastro nel prossimo futuro, sappiate che siete gli unici responsabili. Vedete di trattare in modo equo tutte le persone, e non solo quelle che vi fanno comodo, bastonando tutti gli altri.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/09/2017 - 15:45

@Omar - una barzelletta che ci sia gente mantenuta di tutto punto e chieda elemosina, magari con minacce, come spesso avviene nei parcheggi e davanti ai supermercati. Oltretutto dovrebbero essere vietate dalla legge queste opere di accattonaggio. Chi è che racconta la barzelletta?

Ritratto di alichino

alichino

Gio, 07/09/2017 - 15:47

Dovrebbe essere segiuito da tutti i sindaci

Ritratto di max2006

max2006

Gio, 07/09/2017 - 16:46

Omar El Mukhtar raccontacela tu una barzelletta così magari ridiamo, visto che quello che scrivi fa piangere!!!

il sorpasso

Gio, 07/09/2017 - 16:47

Giusto anzi giustissimo

titina

Gio, 07/09/2017 - 18:05

Anch'io sono stufa di chi, all'ingresso del supermercato, chiede l'elemosina e se non gli dai un euro all'entrata te lo chiede all'uscita. Io ho risolto evitando di andarci: ci vado raramente

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 07/09/2017 - 18:19

Lo trovo corretto e più ancora in generale dovrebbe esserci una responsabilità di cooperative e Comuni sul comportamento delle persone che assistono e accettano di ricevere sul proprio territorio.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 07/09/2017 - 18:51

Anche al supermercato dove mi rifornisco io, c'è sempre qualche coloured che chiede l'elemosina; immancabilmente rispondo:"tornatene al tuo paese", nessuno, dico nessun colorato, che mi abbia mai redarguito. Sempre zitti e mosca!

Razdecaz

Gio, 07/09/2017 - 19:05

Mi capita spesso di girare nei giardini pubblici con i nipotini. Anche oggi, non ho trovato un posto per sedermi con i nipoti, in quanto occupato da clandestini molto impegnati a dialogare amichevolmente tra di loro. In altre panchine, altri meno socievoli, impegnati a dialogare o giocare con il telefonino di ultima generazione, bici nuove al seguito parcheggiate dentro l'aiuola. Un giorno sì e un giorno no, la Polizia controlla e sgombera i giardinetti da clandestini, ma il giorno dopo sono ancora tutti lì a bivaccare. Tutti i supermercati sono presidiati da clandestini e zingari, insolenti e maleducati nei confronti degli anziani. I nonni cosa possono rispondere quando i loro nipoti fanno la più che logica domanda: «Ma questi signori sempre in giro in bici e poi per riposarsi si siedono sulle nostre panchine, cosa fanno tutto il giorno. Ai nostri figli o nipoti che valori trasmettiamo? Io non vorrei trasmettere questi!

Happy1937

Gio, 07/09/2017 - 19:34

Giusto. Se la Coop facesse il suo dovere, per il quale e' profumatamente pagata, il migrante non avrebbe bisogno di andare ad accattonare

lawless

Gio, 07/09/2017 - 19:59

le coop non solo vanno multate ma andrebbero indagate. Per ogni clandestino vengono stanziati 1300, euro se venissero dati questi soldi ad ognuno di loro anziché alle coop ci farebbero una vita da signori. Basti pensare che se questa gente si riunisse in tre persone guadagnerebbero 3900 euro al mese (senza fare niente) cosa che ogni nucleo familiare italiano così composto questa cifra se la sogna!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/09/2017 - 20:05

@Omar - tu sei diventato una barzelletta per tutti, qui. Scrivi ancora, ma devio farci ridere non piangere, se no che barzelletta delle balle sei?

lavieenrose

Gio, 07/09/2017 - 21:38

Solo supermercati? Nei parcheggi se non gli paghi il pizzo ti rovinano la macchina. Vorrei però segnalare un fatto visto qualche giorno fa in un paesino di montagna dal quale sono passato sbagliando strada: dopo l'uscita dall'asilo dei bimbi, quattro ragazzoni neri neri con ramazza in mano si sono messi a pulire la strada. Nel bar dove mi sono fermato per un caffè mi hanno spiegato che nessuno glielo ha chiesto, lo fanno loro volontariamente per ringraziare dell'accoglienza offerta e quando il parco chiude loro entrano e puliscono perchè i bimbi il giorno dopo lo trovino in ordine e pulito. Nessuno si lamenta di questi ragazzi, anzi li hanno "adottati" e alla domenica vanno a turno a pranzo dalle famiglie del paese.

Ritratto di giobo48

giobo48

Gio, 07/09/2017 - 23:21

Sono valsesiano ed abito nei pressi di Borgosesia. Chiederei cortsemente alla Sig.ra Rachele Nenzi , autrice del buon articolo, la correzione del nome di battesimo del compianto On.le Buonanno; non Raffaele ma Gianluca. Grazie.