Ma secondo Matteo & C. il referendum fa miracoli

Il fronte del Sì è formato da un esercito di imbonitori che promette miracoli. Ma il referendum ci costerà 8 miliardi di nuove tasse

Si chiama pubblicità ingannevole e, di solito, è punita dalla legge. Qualcuno dovrebbe rammentare ai testimonial del «sì» al referendum costituzionale che stanno esagerando. Di questo passo quel voto assomiglia sempre più a un toccasana miracoloso per tutti i mali dell'Italia. È una promessa di felicità, peccato che sia falsa e superficiale.

L'ultimo imbonitore è Tito Boeri, presidente dell'Inps e spesso in rotta di collisione con il ministero dell'Economia, che però in un'intervista alla Stampa non ha resistito ad accodarsi al coro renziano. Se vince il «sì» il sistema previdenziale sarà più forte. Se vince il «sì» si troveranno i soldi per le pensioni. Se vince il «sì» staneremo i falsi invalidi. Boeri come tanti che si sono esibiti prima di lui. Come Benigni, che ti racconta che con il «sì» la Costituzione più bella del mondo sarà ancora più bella. Come chi dice che le bollette di luce e gas, per un abracadabra, diventeranno all'improvviso meno salate. Se vince il «sì», questo lo afferma direttamente Renzi, con i 500 milioni di tagli ai costi della politica ci saranno meno tasse, meno poveri e famiglie più felici. Se vince il «sì» l'Europa sarà meno tedesca e più flessibile. Se vince il «sì» ci saranno più soldi per l'immigrazione e per il terremoto. Se vince il «sì» si salvano le banche. Se vince il «sì» niente più inciuci. Se vince il «sì» non si sentirà più parlare dei Cinque Stelle. Se vince il «sì» la Gran Bretagna sarà ancora più isolata e pagherà cara la scelta della Brexit. Se vince il «sì» le quattordicesime dei pensionati varranno come un jackpot al Superenalotto. E con un salto da Spiderman il Pil del 2017 crescerà dell'uno per cento. Se vince il «sì» gli effetti sullo sviluppo economico saranno paragonabili al piano Marshall. Se invece vince il «no», come certifica l'ufficio studi di Confindustria, la recessione sarà ancora più recessione fino alla notte dei tempi. In pratica il «sì» è una resurrezione e il «no» un'apocalisse. Chissà da qui al 4 dicembre quali altre meraviglie saranno in grado di inventarsi e vaticinare i saltimbanchi del renzismo referendario. Venite, signori, venite, tutti in fila per la fiera del «sì».

L'effetto di questa campagna elettorale senza pudori ricorda i «Medicine show» del Far West. Avete presente quei ciarlatani in giacca, tuba e megafono che attraversavano le terre di frontiera spacciando sciroppi per elisir in grado di curare qualsiasi malattia? Ecco, il quadro è più o meno questo. Qualche volta questi spettacoli erano accompagnati da chiassose bande musicali. Lo sciroppo, il più delle volte, era a base di alcol di pessima qualità. Non curava nulla, ma ti procurava una bella sbornia. Il più noto era il «Kickapoo Sagwa», una roba che dicevano essere prodotta sulla scorta di una ricetta segreta degli uomini di medicina indiani. Il «sì» al referendum sta diventando esattamente questo, una brodaglia di «Kickapoo Sagwa». Il timore è che dopo il voto, cioè dopo la sbornia, di tutte queste promesse miracolose resterà solo un terribile mal di testa.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 13/10/2016 - 15:10

Se il NO è gratis, quasi quasi voto NO.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 13/10/2016 - 15:12

Evoluzione in chiave post-moderna del paese dei balocchi di Collodi: di mezzo c'è sempre un Pinocchio.Solo che questo è vero,purtroppo.

PAOLINA2

Gio, 13/10/2016 - 15:17

Duplicato dell'articolo di 7 ore fa di Antonio Signorini sempre del vostro giornale:il referendum ci costera' 8 miliardi di nuove tasse.

jeanlage

Gio, 13/10/2016 - 15:17

Il referendum di renzi è+ come l'elisir d'amore del dottor Dulcamara: Ei move i paralitici, spedisce gli apopletici, gli asmatici, gli asfitici, gl'isterici, i diabetici...

giginonapoli

Gio, 13/10/2016 - 15:22

il canto dell cigno ovvero Er Munnezza di Rignano.

orsobepi

Gio, 13/10/2016 - 15:32

Concordo al 100 % con l'articolo, mi permetto di aggiungere una piccola nota: chi propone il si al referendum si dichiara democratico, tutti i predicatori del si sono democratici tanto democratici che non vogliono affrontare un dibattito pubblico con i sostenitori del NO. Forse hanno paura di essere smascherati come imbonitori che vendono aria fritta ?

linoalo1

Gio, 13/10/2016 - 15:34

Se fa Miracoli,lo facciamo Santo subito!!!Però,i Miracoli,debbono essere Certificati!!!

polonio210

Gio, 13/10/2016 - 15:39

Se vincerà il no terribili sconquassi:i cavalieri dell'Apocalisse galopperanno nelle nostre contrade portando morte pestilenza guerra e fame.Squilleranno le trombe del giudizio e verranno separati i giusti(coloro che votarono Si)dagli ingiusti(coloro che votarono NO)e questi ultimi saranno precipitati nelle fiamme infernali.I continenti si frantumeranno ed inizierà una nuova era glaciale.La civiltà per come la conosciamo sparirà e torneremo alle caverne.Invece se vincesse il SI:diventeremo la nazione più ricca del globo e dell'universo intero.Finiranno le violenze le rapine e gli omicidi.Saremo tutti fratelli.Si lavorerà solo un giorno alla settimana.Le tasse caleranno del 99%.Tutti avranno una casa e non ci saranno più poveri.Ogni citta paese o borgo eleverà statue a Renzi ad imperitura memoria di come abbia salvato L'Italia ed il globo terracqueo dalla misera fine che avrebbe causato loro la vittoria del No.

gcf48

Gio, 13/10/2016 - 15:40

titolo sbagliato: non è il referendum a fare miracoli ma il sì

Ritratto di _alb_

_alb_

Gio, 13/10/2016 - 15:40

L'unico "miracolo" sarà che finalmente riusciranno ad imporre il Soviet PDiota a vita. Il sogno della loro vita. E potranno continuare a depredare il popolino senza la scocciatura di fare un golpe ogni 2/3 anni.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 13/10/2016 - 15:46

E pure il fronte del "NO" ha i suoi imbonitori: promettono che se vince il "NO" cade Matteo Renzi, e questa sarebbe la panacea di tutti i mali. In realtà, se cadesse il governo, ci sarebbe il problema di sostituirlo, cosa non facile, e già si parla di un nuovo "pastrocchio" di unità nazionale, compreso Berlusconi. Ma tant'è, chi si contenta, gode.

conviene

Gio, 13/10/2016 - 15:48

Ieri Signorini oggi Tramontano. Ma la musica non cambia. Parlano di otto miliardi di tasse, ma non dicono quali e sarebbero per avere consensi al referendum. Allora il governo è veramente masochista. Usate argomenti, se ne avete, non falsità, per la vostra campagna per il no. Ma non dimenticatevi il patto del Nazareno e quanto Berlusconi ha esaltato queste riforme dopo averle scritte con Renzi, averle fatte approvare al Senato da F.I. e prima di fare la solita piroetta per l'elezione al Quirinale di Mattarella e non di Amato s a lui gradiro

scimmietta

Gio, 13/10/2016 - 15:52

X gzorzi: confermo che il "NO" è gatis, però.... non guarisce dai reumatismi ...

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 13/10/2016 - 15:55

il SI mi salva la sedia - firmato: il giullare

Keplero17

Gio, 13/10/2016 - 15:57

ma io sono convinto che il sì al referendum farà miracoli. Ho visto cose mai viste che voi umani non potrete mai vedere, ho visto migliaia di uomini neri sbarcare in Italia ed essere ospitati in cooperative che godono dell'extraterritorialità. Ho visto scuole che cadono a pezzi con gli studenti che fanno lezione dentro. Ho visto rom che sono mantenuti dai comuni italiani mentre italiani dormono in strada dentro le automobili.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 13/10/2016 - 16:01

Devo ancora una volta ricordarvi chi ha aiutato il cialtrone fiorentino s diventare quello che è oggi? Devo ricordarvi chi ha votato questa riforma per ben DUE passaggi parlamentari, prima di cambiare (forse) idea? Devo ricordarvi chi ha proposto e caldeggiato la rielezione del vecchio comunista, autore di un colpo di stato acclarato e principale sponsor del cialtrone fiorentino? Adesso possiamo credergli quando dichiara che, non si sa quando, scenderà in campo nella sua luccicante armatura per guidare le truppe del NO?

settemillo

Gio, 13/10/2016 - 16:02

L'abusivo presidente del coniglio ABUSIVO (ma insediato dal Kompagno napolitano) nella foto dell'articolo "secondo matteo" ho notato che il succitato sta strizzandosi il cervellino perché ormai è fuso. Si sta arrampicando sugli specchi perché NON è più in grado di gestire il governicchio da lui messo in piedi con la benedizione del solito ex presidente. Che figura di EMME! Se Berlusconi avesse minimamente accennato un comportamento simile a quello del nostro PAROLAIO, a quest'ora lo avrebbero CROCIFISSO, mentre RENZINO il parolaio seguita a fare il GALLETTO. Oramai siamoalla frutta, ma quella già MARCIA. Governo di scellerati.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 13/10/2016 - 16:11

A tutti coloro che, felici come delle pasque, non vedono l'ora di apporre il loro SI al referendum, vorrei invitarli ad andarsi a leggere l'art. 31 della riforma che andrebbe a modificare l'art 117 della Costituzione. Qui sotto un piccolo stralcio che sicuramente non farà rizzare in testa i capelli ai promotori del SI, fino a quando non verrà applicato: "La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonché dei vincoli derivanti dall'ordinamento dell'Unione europea e dagli obblighi internazionali." In pratica lo Stato Italiano estenderà il suo potere in tutti i settori (leggetevi il nuovo art 117) in modo da trasferire la Sovranità Nazionale a Bruxelles..

timba

Gio, 13/10/2016 - 16:12

In effetti è così. Devono ancora aggiungere che se non si vota SI ci sarà l'invasione delle cavallette e la desertificazione globale. Mi ha fatto morire Crozza l'altra sera che ha detto : Renzi dice che ora tutto va benissimo. Finalmente si è ripartiti. Avanti così, etc..etc.. E poi però dichiara che occorre votare SI per cambiare tutto. Riflessione: ma se adesso va tutto bene...perchè cambiare tutto?? - Bellissima.

settemillo

Gio, 13/10/2016 - 16:12

Il venditore di aria fritta NoN demorde; vuole ridurre il nostro povero staterello in una vera e propria LATRINA! Peccato che i manicomi sono stati eliminati. Italioti! coraggio; il peggio deve ancora arrivare!

Ritratto di MLF

MLF

Gio, 13/10/2016 - 16:14

E' uno solo il miracolo che dovrebbe fare: TOGLIERCELO DAI PIEDIIIII!!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 13/10/2016 - 16:15

RENZI....IL NULLA....L'ILLUSIONISTA, CIARLATANO, BUGIARDO, BUFFONE.

Massimo Bocci

Gio, 13/10/2016 - 16:28

Il referendum per la definitiva distruzione Italiana sta a Rignano, come la guerra termonucleare per sta per la Clinton tutti e due faranno grandi affari con le rispettive distruzioni, non per nulla hanno la stessa scuola anti democratica,anti Occidentale e poi quel che sarà, sarà, l'importante sono i piccioli!!!

unosolo

Gio, 13/10/2016 - 16:38

bamboccioni che giocano facendo indebitare tutta la Nazione.ladri.

Giorgio1952

Gio, 13/10/2016 - 16:47

Il referendum fa miracoli …. Secondo Tramontano, perché le idiozie che scrive in questo articolo non le ho sentite dire da nessuno, a parte l’intervista di Boeri sulle pensioni, tutti quei “se vince il si” se li è inventati lui, Tramontano sta facendo pubblicità ingannevole, anzi fa di peggio una cattiva informazione o meglio disinformazione. “L'effetto di questa campagna elettorale senza pudori ricorda i «Medicine show» del Far West. Avete presente quei ciarlatani in giacca, tuba e megafono che attraversavano le terre di frontiera spacciando sciroppi per elisir in grado di curare qualsiasi malattia?”, vorrei ricordargli che il ciarlatano numero uno è il suo editore e padrone, che tra la restituzione dell’Imu, milioni di posti di lavoro, meno tasse, etc.etc. ci infilò pure “sconfiggeremo il cancro”, forse si riferiva alla magistratura italiana più volte definita tale!

conviene

Gio, 13/10/2016 - 16:55

bastaaaaaaaaa cenureeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Eraitalia

Gio, 13/10/2016 - 17:01

Ci vorrebbe un referendum ogni anno. Diventeremo tutti ricchi e felici con tutte le concessioni che frottolo promette.Voto NO senza se è senza ma.

Fjr

Gio, 13/10/2016 - 17:02

Il farlocco fiorentino, sembra Hannibal Smith dell'A-team quando diceva, mi sono sempre piaciuti i piani ben riusciti

Fjr

Gio, 13/10/2016 - 17:15

@keplero , mi piace la sua versione del disastro peraltro annunciato, sa di Blade Runner, ma quello era un film, questa invece è purtroppo la triste realtà, io aggiungerei ho visto ottuagenari pensare di essere immortali e credere ancora di poter scendere in campo , e ottuagenari comandare a bacchetta presidenti della Repubblica , appunto ho visto cose che voi italiani nemmeno potete immaginare

conviene

Gio, 13/10/2016 - 17:20

bastaaaaaa censureeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

chebarba

Gio, 13/10/2016 - 17:30

E lo dico riascoltando nella mia testa Franco Battiato: “Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos’è il pudore, si credono potenti e gli va bene quello che fanno; e tutto gli appartiene. Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!”.

01Claude45

Gio, 13/10/2016 - 17:40

Ma ragazzi, avete letto il commento di "conviene"? Pura libidine!!!!!!!!!!!!!!!!! Non ricorda la "parola di scout" con cui il pdc ha garantito tutto il parlamento e senato? Grazie al napoletano abbiamo già sborsato almeno 100.000.000.000,00 € in più in meno di 3 anni. Effettivamente "conviene".........Bah!!!!!!!!

Zizzigo

Gio, 13/10/2016 - 18:09

Il frottoliere è peggio del pifferaio di Hamelin, tutti i topi, affascinati, lo seguono. Finiranno annegati...

gcf48

Gio, 13/10/2016 - 18:21

ma qualcuno si è mai peritato di leggere la riforma costituzionale? La costituzione sarà cambiata per ben i due terzi !!!!! con articoli che portano quasi a una dittatura. Ma entrate nel merito di questa tragica riforma

timba

Ven, 14/10/2016 - 10:41

Giorgio 1952. Ma coma fai a dire che l'articolo è pura invenzione? Ma l'hai sentita la Boschi a Otto e Mezzo? E Renzi ogni volta che parla della riforma? E confindustria? E Benigni? Ogni tre per due ci dicono che se esce il SI l'Italia riparte, si svecchia, esce dal pantano. Meno spese, più investimenti, procedimenti più snelli e rapidi, meno conflitti stato regioni, etc.. etc.. Al contrario, se vince il NO ci dicono che calerà una'altra epoca medioevale, si fermerà la terra, salteranno le stagioni. Lo stesso che profetizzavano per la Brexit e da buoni sinistrati sbagliando (come sempre). Per sua info, Il ciarlatano l'IMU l'ha tolta. Sono i tuoi che l'hanno rimessa. E con il ciarlatano si cresceva sopra l'1% ed la disoccupazione era al 7%. Nonostante speculazioni, piena crisi, golpe, tutto l'establishment contro, etc...

ambrogiomau

Ven, 14/10/2016 - 10:43

Sembra che il referendum stia per dare una spinta notevole alle pensioni dei più poveri , ma chi pagherà quegli aumenti se non un incremento di tasse per gli altri e una rilevante diminuizione di opportunità per tutti gli altri sempre più chiamati a fronteggiare il debito crescente.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Ven, 14/10/2016 - 11:03

@liberopensiero77 Guardi che il primo a prometterlo è stato proprio il cazzaro, salvo poi rimangiarselo. Probabilmente perché non gli basta essere il cazzaro, mira a diventare "Il Cazzaro" per antonomasia, e ci sta riuscendo alla grande.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 14/10/2016 - 11:03

@Loudness, le do una notizia, la sovranità nazionale è già adesso trasferita all'UE in base ai vari trattati stipulati (l'ultimo quello di Lisbona), si pensi ad es. alla moneta unica, e al Parlamento europeo che approva i regolamenti, sostanzialmente leggi europee che ogni Stato membro deve applicare. Inoltre i trattati internazionali, con la Costituzione attuale, non sono soggetti a referendum. Quindi, dicendo, con la nuova Costituzione, che abbiamo i vincoli derivanti dall'appartenenza all'UE, non si dice nulla di nuovo!

Ritratto di combirio

combirio

Ven, 14/10/2016 - 12:18

Come si è proposto questo referendum è sbagliato! Non si è voluto far partecipe alle riforme anche le opposizioni e questi sono i risultati, di estrema incertezza e confusione. Ma è anche vero che sono quasi 70 anni che si cerca di modernizzare l' Italia. Tuttavia ci sono molte pecche in questa riforma, ad esempio un Senato praticamente inutile e tuttavia costoso che ti può bloccare le leggi. Mi Auguro che il CDX abbia una riforma valida, che possa eliminare il Senato e forte dei sondaggi dei NO possa indurre a RENZI a dei cambiamenti positivi per l' Italia e gli Italiani. Cancellare tutto potrebbe essere ugualmente un male.

conviene

Ven, 14/10/2016 - 18:24

xcombiro. C'è o ci fa? Il patto del Nazzareno non è mai esistito vero per lei. Renzi ha coinvolto tutti quelli che ci stavano e Berlusconi queste riforme le ha scritte con Renzi. Le ha esaltate, fatte approvare per 2 volte in Senato da F.I. , poi la solita giravolta, per l'elezione di Mattarella al Quirinale. Cosa centri Mattarella con le riforme lo spiegherà Berlusconi agli italiani, ma sarà difficile convincerli. Anche se sbraita al pericolo per la democrazia, per quello che lui ha sempre voluto e poi scritto. Bellissima coerenza. Ma per Berlusconi non è una novità o un demerito. Per lui questo è un vanto

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 15/10/2016 - 00:59

@settemillo-16:02: chiederei una errata corrige: non governo di scellerati ma scellerati coloro che hanno dato la stura ovvero il voto a questo governo e quegli evasori elettorali che hanno disertato le urne nel 2013. Ossequi.

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 15/10/2016 - 13:56

l'esempio non é certo dei migliori ma tutti vedono un pagliaccio che racconta balle e fa carriera fino ad essere diventato premier. Ergo, la carriera é assicurata se si raccontano balle e, allora, eecco incominciata la gara a chi le spara più grosse. Spero che con la vittoria del NO tutti si ravvedano e ritornino normali. Le bugie hanno le gambe corte!

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 15/10/2016 - 15:33

l'esempio non é certo dei migliori ma tutti vedono un pagliaccio che racconta balle e fa carriera fino ad essere diventato premier. Ergo, la carriera é assicurata se si raccontano balle e, allora, eecco incominciata la gara a chi le spara più grosse. Spero che con la vittoria del NO tutti si ravvedano e ritornino normali. Le bugie hanno le gambe corte !

BRAMBOREF

Dom, 16/10/2016 - 08:19

GIGI87 E' tornato il boss, si vede, e si legge.

Ritratto di Enrico1949

Enrico1949

Dom, 16/10/2016 - 09:30

Jonathan Swift : Quando una mente diversa fa la sua comparsa nel mondo, lo potete riconoscere da questo infallibile segno : tutti gli asini si uniscono per cospirare contro di lui .