Il senatore Barani: "Bindi? Ha un suo perché"

Il senatore, ospite a "Un Giorno da Pecora" su Rai Radio2, racconta: "Quando vedo qualche scollatura, dico "quanto è bona quella lì", oppure "come me la farei"

"Quando vedo qualche scollatura, dico "quanto è bona quella lì", oppure "come me la farei"". Il senatore Lucio Barani non usa mezzi termini a "Un Giorno da Pecora" su Rai Radio2 e racconta i suoi comportamente in Aula. Comportamenti criticati dal collega Roberto Formigoni.

"A volte Formigoni, che in Senato siede nella fila sotto la mia, mi riprende per dei commenti che faccio alle mie colleghe, mi dice di contenermi, mi sgrida dicendomi "per l'amor di Dio contieniti!", ha detto Barani con Sabelli Fioretti e Lauro. E sulle preferenze, Barani spiega: "Ce ne so di carine anche in Ncd ma soprattutto ce ne sono nel Pd, specie in questo momento. Io non faccio differenze, dove c'è da acchiappare acchiappo". Entrando nel dettaglio: Finocchiaro? "Anche, da giovane poi la Finocchiaro sarà stata senz'altro molto carina. Ma ci piacciono più giovani". E la Bindi? "Anche lei ha un suo perché".

Commenti

vince50

Gio, 26/03/2015 - 18:54

Se posso dire la mia non è usando questi termini che si acchiappa,evidentemente ama volare molto basso.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Gio, 26/03/2015 - 19:48

Bindi: sempre e comunque "più bella che intelligente".

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Ven, 27/03/2015 - 13:03

Senatore, con il suo atteggiamento non rende un buon servizio al genere maschile. Per Lei il motto "basta che respirino" è il massimo segno di attenzione verso le donne, mi pare di capire. Per fortuna, non tutti hanno la Sua spocchiosa sicumera, che il più delle volte nasconde sogni adolescenziali e non adulta e matura affettività. La lascio alle sue "conquiste" ed alla loro ostentazione. Contento Lei e contente loro... Sekhmet.