"Sentenza divorzio va applicata anche sui procedimenti in corso"

Le nuove indicazioni fornite dalla Cassazione in materia di divorzio dovranno essere applicate anche ai procedimenti ancora in corso

Le nuove indicazioni fornite dalla Cassazione in materia di divorzio dovranno essere applicate anche ai procedimenti ancora in corso. A definire questo nuovo orientamento giuridico è stata Anna Cattaneo, presidente della nona sezione civile del Tribunale di Milano che si occupa di famiglia. "A questo punto - ha chiarito - non sappiamo come sarà il futuro, ma comunque la sentenza è un precedente importante, un principio da applicare". Anche se poi i giudici nei casi specifici potranno anche "discostarsi" dalla sentenza, motivando anche su quelle "criticità" che presenta. Cattaneo ha anche sottolineato come il parametro del tenore di vita "è solo un primo aspetto" che hanno valutato i giudici in questi anni e ha voluto ricordare anche che le mogli che non lavorano "fanno un lavoro casalingo non retribuito". Dello stesso parere Rosa Muscio, giudice della stessa sezione milanese, ha spiegato allo stesso modo che "sarà nostro compito applicare il nuovo orientamento ai casi che dovremo affrontare nei prossimi mesi e anni, ma servirà particolare attenzione".