Sequestrati beni per un miliardo alla criminalità organizzata

Le operazioni delle forze dell'ordine a Messina, Catanzaro e Napoli. A un imprenditore edile vicino ai Casalesi sequestrati beni per un valore di 800 milioni di euro

Uomini della Guardia di finanza e carabinieri in azione in tre maxi operazioni a Messina, Catanzaro e Napoli. Sequestrati alla malavita beni per un valore complessivo di un miliardo di euro.

Il sequestro più cospicuo, pari a circa 800 milioni di euro di valore, è stato effettuato a un imprenditore edile di Caserta legato al clan dei Casalesi. Il sequestro è stato eseguito dalla Guardia di finanza del Gico di Napoli su ordine dei pm della Direzione distrettuale antimafia. L’indagine, svolta dalle Fiamme gialle, ha permesso di ricostruire l’entità del patrimonio dell’imprenditore individuando diversi prestanome, titolari di società attive nel settore immobiliare ed edilizio, ai quali nel tempo sarebbero stati intestati beni immobili, auto e imprese allo scopo di sfuggire alle indagini.

A Messina i carabinieri hanno sequestrato beni per 70 milioni di euro riconducibili ad un imprenditore ritenuto contiguo ad un sodalizio mafioso operante nel versante tirrenico della provincia. Il sequestro ha riguardato alcune società, appezzamenti di terreno, abitazioni ed autoveicoli.

A Catanzaro confisca di beni per un valore di oltre 200 milioni di euro nei confronti del sorvegliato speciale, Salvatore Mazzei, imprenditore di Lamezia Terme, ritenuto contiguo alle organizzazioni criminali di 'ndrangheta egemoni nella zona. Confiscati 70 fabbricati, oltre 200 ettari di terreni, una cava adibita ad estrazione di materiale inerti, 25 società operanti nel settore del movimento terra e costruzioni, un parco autoveicoli composto da più di 30 automezzi e un albergo.

 

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 10/07/2012 - 11:29

Ora che si arriva alla fine del processo, tutti questi beni saranno tornati al loro posto.

FrancescoCeC

Mar, 10/07/2012 - 11:40

Massimo rispetto per la GdF che ogni giorno combatte con questi cancro che toglie energie a tutte le persone oneste. Grazie.

cast49

Mar, 10/07/2012 - 12:06

#1 gzorzi, parla l'oracolo...

il veniero

Mar, 10/07/2012 - 12:21

complimenti quasi un mld di sequestro...ma non sarebbe meglio ,vista la situazione criminale italiana , impiegare la GDF per cose di questo tipo e non x controllare gli scontrini nei bar?

futuro libero

Mar, 10/07/2012 - 12:30

Domanda: come vengono usati tutti questi milioni?

silvio frappa

Mar, 10/07/2012 - 12:40

Mi chiedo che li paghiamo a fare carabinieri e finanzieri che da pur veri professionisti indagano e sequestrano miliardi di beni ai mafiosi, MA DEI QUALI BENI 'RECUPERATI' noi cittadini non vediamo mai l'utilità pratica. Sequestrarli e non usufruirne è INUTILE. Tempo, lavoro e fatica, sprecati. La colpa DI chi è ? sono soliti bestiali burocrati che ne bloccano l'utilizzo con i loro soliti regolamenti inefficenti e da selvaggi, o è lo STATO VORACE che per finanziare lo Spreco Corrente Annuo ha continuamente bisogno di nuove risorse, RISORSE SPRECATE CHE NON FRUTTANO NESSUN UTILE AI CITTADINI PADRONI DELLO STATO ??? Inutile teatreggiare con le prodezze di EROI INUTILI, che mi sembra sprechino fatica e rempo che non servono affatto alla società.

gibuizza

Mar, 10/07/2012 - 12:45

Speriamo lo capiscano, altro che Cortina, Portofino, ecc. ! Al sud ci sono i miliardi di evasione solo da raccogliere tanto sono evidenti e facili da intercettare.

gibuizza

Mar, 10/07/2012 - 12:43

@#1 gzorzi però purtroppo è vero!

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Mar, 10/07/2012 - 12:47

Si parla sempre dei sequestri dei beni e non vedo mai che fine fanno queste indegne persone. E' proprio vero che la società è cambiata, si parla solo di borse edi spread, mai di produzione.

silvio frappa

Mar, 10/07/2012 - 13:01

9 Miliardi di gettito Imu a giugno.... il miliardo confiscato alla malavita è quindi pari ad oltre il 10% del saldo Imu dovuto a dicembre. Uno stato onesto, che non fosse affamato in modo indegno ed incivile di tasse, tasse che usa per finanziare lo spreco corrente annuo, farebbe sentire ai cittadini il beneficio di questo ENNESIMO sequestro diminuendo del 10% la rata di saldo di una tassa altrettanto ignobile come lo stato che l'ha imposta. Invece questo paese è MARCIO, e la civiltà non è ancora arrivata nè in politica nè nella classe dirigente tutta, i cittadini quindi hanno ormai l'impellenza di cancellarli tutti questi vecchi ignoranti, questi vecchi ladri, questi vecchi inutili, e spero lo faremo alle prox elezioni.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 10/07/2012 - 13:56

Svendere tutto , case abusive spianare con la ruspa, e col ricavato si aiutino i veri poveri.Se si prosegue cosi forse annienteremo anche questa piaga sociale.

simbruino3

Mar, 10/07/2012 - 14:03

il problema pero' e' che GDF e Carabinieri sono generalmente di povera estrazione sociale , ed i poveri si sa, parlano, parlano ,parlano , e dicono un sacco di patarocchie,,quindi sarei molto cauto sulla reale portata di questa operazione proprio perche' sbandierata dalla categoria sociale di persone sopradette, e darei maggiore credito a questi "contigui " che hanno perso tutti questi grandiosi soldi solo per essere "contigui" quando il reato di contiguita' nel C.P. non esiste,ma bensi i reati sono azioni materiali ed intellettuali contro le leggi---

Ritratto di mark911

mark911

Mar, 10/07/2012 - 14:04

Ma questi importi restano sollo sulla carta o alla fine lo stato li recupera contribuendo alla riduzione del debito pubblico? No perchè di sequestri se ne sentono tutti i gg soprattutto alle grosse organizzazioni mafiose, camorristiche etc e se si dovesse fare la somma del valore totale credo che, se utilizzati, potrebbero evitarci l'aumento dell'Iva! E poi, mio parere, queste organizzazione criminali hanno rotto è ora di eliminarle "radicalmente" ed in fretta visto il danno che fanno al Paese, alla nostra economia e soprattuto alle persone che loro malgrado vengono in contatto con questi delinquenti.!!!

davide maria

Mar, 10/07/2012 - 14:14

fandonie , il sequestro dei beni non significa nulla , la confisca è importante , poi le stime sono sempre super stime , da 1 miliardo si scende almeno della metà, non credete a tutto, al mio paese hanno sequestrato un bellissimo hotel , addirittura appartenente ai nonni persone per bene." l imputato" un poveraccio si era fatto uno spinello con un cugino di un presunto mafioso.. puah sequestro del albergo su tutti i quotidiani nazionale e anche internazionali... rinomata località turistica sequestro alla mafia di uno dei più bei hotel della zona...2 anni di sigilli e dopo aver passato l inferno, ridotti al lastrico, dissequestro 2 righe nei soli quotidiani locali, non nè ha parlato nessuno, sono rovinati per cosa per niente...

nonsonouncomunista

Mar, 10/07/2012 - 14:18

Ottimo risultato, ma non è con qualche sequestro che si risolvono le cose. Nel nostro codice penale si dovrebbe intodurre l'aggravante della totale non necessarietà a delinquere : se viaggi in porsche, hai la casa a portofino e a cortina, guadagni centinaia di migliaia di euro l'anno e rubi sulle tasse di tutto il popolo italiano, la pena dovrebbe essere di molto superiore rispetto a quella di un operaio che guadagna 1.200 euro al mese e evade di qualche migliaio di euro. Se fosse cosi gente come Tanzi ci avrebbe pensato bene prima di derubare la gente comune.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 10/07/2012 - 14:26

#3 cast49 (6638) , guarda che abbiamo capito tutti perchè hai 6638 messaggi, non c'è bisogno ogni volta di dimostrare la sua competenza.

FrancescoCeC

Mar, 10/07/2012 - 14:35

#16 gzorzi Quello che abbiamo capito di cast49 con i suoi 6638 messaggi è che è un professionista del sito del Giornale, forse viene anche pagato per scrivere altrimenti non si spiega unacosì alta attività. ;)

fossog

Mar, 10/07/2012 - 14:45

Secondo me, le bestie della politica hanno trovato il modo, utilizzando le loro zecche infiltrate in ogni istituzione, per fregarsi questi recuperi di refurtiva... ALTRIMENTI NON SPARIREBBERO COSI' NEL NULLA LE DECINE DI SEQUESTRI, ED I MILIARDI, DEI QUALI NON SI VEDE MAI NESSUNA UTILITA' PER I CITTADINI. Ormai per me, e no n solo per me, la parola d'ordine è : cancellare tutte le bestie della vecchia politica alle prox elezioni. Se poi l'età finalmente se li porterà via quanto prima, allora sarà addirittura una festa.

megliosolo

Mar, 10/07/2012 - 16:30

#12 simbruino.Il vero problema sono la gente come te,tu sei rimasto con la tasta nel passato e i piedi nel futuro ,è nel tuo immaginario che C.C G.F sono i figli ignoranti del popolino,la gran parte se non tieni almeno una laurea e supera ferrei quesiti resta al bar.Personalmente non ho nessuno da difendere ma tu pensi di essere superiore o capace di appartenere a questa classe sociale dei meno abbietti ? Solo perché l'aria non si paga ancora tu parli e giudichi chi o cose che neppure conosci.Tu non potresti essere neppure un povero "contigui"

pittariso

Mar, 10/07/2012 - 16:46

Questa,oltre alla lotta agli evasori ed elusori totali, dovrebbe essere il vero obiettivo della finanza,altro che perseguitare i piccoli autonomi dai quali si ricavano entrate più dalle sanzioni (il più delle volte relative ad irregolarità formali )che da evasione vera e propria.

Al2011

Mar, 10/07/2012 - 18:50

Ecco bravi, finalmente! Se anzichè andare a cercare il barista che non batte lo scontrino del caffè, si decidono a sequestrare le ricchezze di mafiosi e camorristi, ce n'è abbastanza per abbattere il debito pubblico, tagliare le tasse, e magari permettere agli imprenditori sani di tornare ad investire al sud.

Il giusto

Mar, 10/07/2012 - 19:46

Agli amici del prescritto...ma voi non dovreste alzare le barricate contro polizia e magistratura?E se tra queste persone ci fossero degli innocenti?Magari hanno solo fatto qualche telefonata di troppo!Se fose coerenti pretendereste il rilascio di tutti e la restituzione del maltolto!Ma voi non siete coerenti,siete silvioti!!!Censore che fai, pubblichi????1 invio 14.47 2 invio 18.56 3 invio 19.46

PaoloFi

Mar, 10/07/2012 - 22:57

che vergogna! andare a togliere il frutto di dure fatiche a operosi imprenditori!