Serata in discoteca nel sangue: ragazzo accoltellato a Brescia

Un ragazzo di origine colombiana di 21 anni è stato accoltellato all’alba a Brescia, all’uscita da una discoteca

Un ragazzo di origine colombiana di 21 anni è stato accoltellato all’alba a Brescia, all’uscita da una discoteca. Il giovane, colpito con diversi fendenti, è stato ricoverato all’ospedale Poliambulanza dove è stato operato d’urgenza all’addome ma le sue condizioni sono apprse subito gravissime. Il giovane è morto nel pomeriggio. Gli inquirenti stanno cercando di risalire all’aggressore che è riuscito a dileguarsi prima dell’arrivo dei soccorsi. Dalle prime testimonianze sembra che l’aggressore avesse anche lui trascorso la notte nella discoteca. La movida nelle città in questo periodo spesso sfocia in fatti di sangue.

Anche nel caso di Alatri il diverbio tra Emanuele Morganti e il suoi aggressori era nato all'interno di un discopub. Ad Alatri l'episodio si è conlcuso tragicamente col pestaggio selvaggio sul povero Emanuele. Anche a Brescia secondo alcune testimonianze la lite sarebbe scaturita da un diverbio all'interno della discoteca. La polizia in questo momento sta dando la caccia all'aggressore. Il giovane colombiano aveva precedenti penali e non si esclude la pista di un regolamento di conti. Per il momento, però, la Squadra Mobile di Brescia, che indaga sulla vicenda, esclude che si sta trattato di un'aggressione "dettata dalla logica del branco". Il ragazzo è stato ucciso sotto gli occhi della sua fidanzata. E la sua testimonianza potrebbe essere utile per rintracciare l'aggressore.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Dom, 02/04/2017 - 13:33

Nel paese dell'impunita' e normale.

nopolcorrect

Dom, 02/04/2017 - 13:51

Quando ci decideremo a chiudere tutte le discoteche o, come minimo, a far vendere solo aranciate e coca-cola e chiusura a mezzanotte e poi tutti a nanna?

sibieski

Dom, 02/04/2017 - 14:26

tra sud americani e marocchini è tutto un ben godi

vottorio

Dom, 02/04/2017 - 14:55

basta con queste discoteche dove si spaccia droga e succede di tutto devono esse chiuse e bandite.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 02/04/2017 - 18:16

Allora???? dove è salvini

Happy1937

Dom, 02/04/2017 - 18:22

Ora basta. E' l'ora di dare una regolata a queste discoteche.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 02/04/2017 - 18:23

Le delizie del "melting pot".

guardiano

Dom, 02/04/2017 - 18:23

Quando ero giovane frequentavo le balere ma fatti del genere non accadevano, non bisogna chiudere le discoteche, bisogna risolvere il problema a monte, innanzitutto non bisogna far entrare gli animali in Italia, purtroppo abbiamo un governo traditore che è il primo e unico responsabile di questa invasione, poi scusate chiudere le discoteche fa il paio con quelli che dicono abbiamo tanta criminalità bisogna aumentare le forze dell'ordine, non ci stò a vivere in un paese militarizzato, i criminali vanno perseguiti con pene severe e sicure, sbagli, sai che paghi profumatamente, non esiste miglior deterrente per riportare il paese alla convivenza civile.

antonio54

Dom, 02/04/2017 - 18:31

Questo paese ormai ha perso la bussola. Siamo governati da gente senza p..le, e questi sono i risultati, purtroppo. Se alle prossime elezioni non ci sarà un inversione a 360°, il nostro declino sarà inevitabile...

rudyger

Dom, 02/04/2017 - 18:32

colombiano ucciso da un marocchino, belle risorse come dice la boldrina. dovrebbero fare qualcosa alla sua famiglia. cosa direbbe? ma loro hanno le superscorte. che gliene frega del popolo. maledetti governanti. comunisti diabolici.

aldoroma

Dom, 02/04/2017 - 18:57

e ci dicono che tutto va bene i nostri governanti non eletti

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 02/04/2017 - 18:59

ogni volta che si propone un orario di chiusura per le discoteche, il TAR dell'Emilia-Romagna (ma che combinazione...) blocca tutto immediatamente

GMfederal

Dom, 02/04/2017 - 19:01

VIVA L'ITAGLIA

T-800

Dom, 02/04/2017 - 19:01

Le vecchie care discoteche dove si andava per rimorchiare una bella ragazza non ci sono più, oramai è meglio stare a casa ad ascoltare la musica piuttosto che entrare in questi covi di degrado e spaccio dove si rischia la vita!

km_fbi

Dom, 02/04/2017 - 19:12

Quando si deciderà che l'esperimento è durato abbastanza, che i risultati sono nefasti, che la notte è fatta per dormire e riposare in casa propria,e quindi si vieterà di tenere i locali pubblici aperti oltre la mezzanotte, come si è fatto per tanti anni, sarà sempre troppo tardi, perché il tenerli aperti ad oltranza ha generato un costo in vite umane stupidamente spezzate o distrutte da droghe ed altri vizi, che è ormai troppo alto ed è diventato intollerabile. Se ne rendano conto i responsabili, ovvero i politici ed i magistrati, particolarmente chi considera il possesso di 300 dosi di cocaina, 150 di crack e 600 di hashish come possesso per "consumo di gruppo", per cui non c'è reato e si ordina la scarcerazione, con conseguenze tragiche.

mariod6

Dom, 02/04/2017 - 19:14

Il giovane aveva precedenti penali.... e cosa ci faceva ancora in Italia e perché non era stato cacciato a pedate e rimandato in galera a casa sua ?? In America latina, chi commette reati al momento della scarcerazione viene deportato nel paese di origine. Noi invece ce li teniamo ben stretti perché così ci pagheranno le pensioni........

moshe

Dom, 02/04/2017 - 19:29

Il giovane colombiano aveva precedenti penali ... ... ... un'altra risorsa che il nostro schifoso governo teneva in Italia !!! Questa volta è andata bene.

pasquinomaicontento

Dom, 02/04/2017 - 19:38

Io carcererebbe i genitori de 'sti zozzi...je danno la paghetta pe' falli sentì importanti, perchè altrimenti la loro progenie verebbe messa all'indice...perciò scarpe e accessori griffati, pe' che fa poi? pe' sta sempre cor batticore, tanti genitori...'na telefonata ogni mezzora, "M'ariccommanno, sta attento a quello che bevi-...e se ritàrdeno chessò de un quarto d'ora, àprete cielo, :-Com'è che nun chiama,che sarà successo?- E poi er morto ,c'è partito da la Colombia dove er caffè se indorcisce co' la coca...pe' venì a fasse ammazzà...ma se pò morì a ventunanni,pora madre.

helmet

Dom, 02/04/2017 - 19:46

Si deve poter frequentare la discoteca solo con una tessera apposita come negli stadi. Se hai la fedina penale sporca devi stare fuori. Inoltre chiusura, come era una volta, alla 1 massimo e poi tutti a dormire. Infine dopo le 20 vietata vendita alcool.

semelor

Dom, 02/04/2017 - 19:50

Italia porte aperte a tutti: colombiani, brasiliani, cubani, cileni, kossovari, rumeni, romeni, albanesi, moldavi, ucraini, cinesi, filippini, Bangladesh, marocchini, congolosesi, tutta l'Africa e vai..... venite venite tutti perché l' Italia è il paese dei balocchi si mangia si beve tutto gratis e si fa qual che si vuole.

MLADIC

Dom, 02/04/2017 - 20:10

Un bollettino di guerra, protagoniste sempre le risorse tanto care a PDioti

Libertà75

Dom, 02/04/2017 - 20:35

apparentemente sembrerebbe più un regolamento di conti, ammesso che ogni vita è sacra, direi che però questo evento non è paragonabile a quello di Alatri

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 02/04/2017 - 20:35

Ai miei tempi le discoteche erano in casa: un mangiadischi, un paio di mattonelle su cui ballare e pomiciare ed due tiri ad una nazionale esportazione con filtro...oddio non mancavano le scaramucce per gelosia, ma poi finiva tutto a tarallucci e vino con un arrivederci al prossimo compleanno!

routier

Dom, 02/04/2017 - 20:45

A giudicare dalle recenti cronache, le discoteche, da luogo di divertimento stanno diventando pericolosi luoghi di violenza. Non sarà il caso che le autorità preposte provvedano alla prevenzione prima che codesti fatti diventino endemici?

mikiz

Dom, 02/04/2017 - 20:55

Serata una cippa! L'omicidio é avvenuto alle SEI di mattina, orario nel quale la gente normale va a lavorare!!! Non sono geriatrico ma ai miei tempi le discoteche CHIUDEVANO all'una. Che c@@@@ ci fanno i nostri giovani fino alla mattina? Chiudiamo ogni esercizio all una di notte e responsabilità penale all'esercente per eventuale ingresso nel locale di stupefacenti o somministrazione di alcoolici a minori.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 02/04/2017 - 21:46

Dalle ultime notizie del TG1 delle 20.00, pare che il ragazzo avesse precedenti per FURTI e RAPINE, quindi uno STINCODISANTO in meno da mantenere. A BE SI BE!!!!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Dom, 02/04/2017 - 21:59

Quanti dovranno ancora essere ammazzati prima che si capisca che l'UNICA soluzione è l'eliminazione FISICA dei delinquenti? PENA DI MORTE PER GLI ASSASSINI, SENZA SE E SENZA MA!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/04/2017 - 00:38

@riflessiva - risposta del kaiser. Abbi pietà di uno che è morto accoltelalto da un altro delinquenti che tu difendi. E se il clima è questo è grazie ai fanfaroni che tu voti.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 03/04/2017 - 07:31

mariod6,troppo logico...vuoi mettere l'acume dei nostri politici.

Ernestinho

Lun, 03/04/2017 - 07:45

Se è vero che il giovane aveva precedenti penali allora ci pensino tra loro delinquenti quello a cui non provvede lo stato!

il corsaro nero

Lun, 03/04/2017 - 08:21

Se il colombiano aveva precedenti penali, perchè mai non è stato espulso?

il corsaro nero

Lun, 03/04/2017 - 08:22

@riflessiva: è venuto nella clinica psichiatrica dove sei ricoverata per farsi due risate!

chebarba

Lun, 03/04/2017 - 09:04

l'unica cosa che conta è lo "sballo" alcol e droga e cretineria, nessuno è capace di divertirsi senza mezzi esterni, c'è una grande povertà esistenziale in tutta questa cronoca, prima ancora che sfoci nel crimine, che bella umanita' italica e straniera che frequenta questi locali, e che bravi i gestori di tali ritrovi che non mi pare si preoccupino minimamante della sicurezza dentro e fuori il locale.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 03/04/2017 - 09:47

@mikiz@Alberto43@semelor,mariod6,etc.etc.:.....Paese allo sbando,per effetto del voto e del non voto della stragrande maggioranza degli italiani!!!@antonio54...."inversione"?...se oggi "di fatto" solo il 25% massimo degli Italiani,è contro questo andazzo,ritengo che al massimo,si passerà ad un 27-30%.....Troppe "convenienze",tengono gli italiani,legati al carro dello "status quo",e finchè l'orticello di casa,da qualche frutto,qualche carota...

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/04/2017 - 10:20

riflessiva,chiedilo ai tuoi amici pdioti,sinistroidi e comunistardi che "amministrano" Brescia