La Serracchiani dà 66mila euro per abbattere i consumi energetici in Bosnia

Il Friuli Venezia Giulia ha finanziato un progetto di contenimento dei costi in una scuola elementare vicino a Sarajevo

Sessantaseimila euro: a tanto è ammontato l'esborso della Regione Friuli Venezia Giulia e di altri partner istituzionali ed accademici per l'abbattimento dei consumi in una scuola elementare di Hadzici, in Bosnia.

La Regione guidata da Debora Serracchiani ha patrocinato un progetto "mirato all'uso consapevole delle risorse e dello sviluppo sostenibile" e sviluppato nella scuola elementare "Hilmi ef Saric" di Tarcin. Oltre alla Regione Friuli Venezia Giulia, alla realizzazione del progetto "BiH Bosnian Housing" hanno contribuito istituzioni del Cantone di Sarajevo, la Provincia di Gorizia, Aries, la Camera di commercio di Gorizia e l'Associazione Kallipolis, gli associati Ares, Consunigo e l'Università di Trieste per il Friuli Venezia Giulia, gli atenei di Sarajevo e Banja Luka.

Il progetto, specifica l'Ansa, è stato finanziato sulla base della legge regionale 19 del 200 sulla promozione delle attività di cooperazione dello sviluppo e partenariato internazionale.

Commenti

beppe61

Mer, 09/12/2015 - 15:02

In che mani siamo ! Pensare che la Seracchiani predicava tanto contro gli sprechi e l'uso sbagliato dei soldi pubblici , eletta con grande entusiasmo per un vero cambiamento ci si accorge che zoppica come tutto il suo partito di predicatori fasulli convinti che la loro è l'unica verità , i friulani si stanno svegliando a loro spese .

pabel51

Mer, 09/12/2015 - 15:21

KRETINA!!!!!! Aiuta qualche friulano in difficolta invece.....

Tuthankamon

Mer, 09/12/2015 - 15:28

Forse "paffutella" sta pensando che potrebbe aver bisogno di Medijugorie! O forse no, si tratta di una istituzione musulmana! Sicuramente qualche pasticcio!

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 09/12/2015 - 15:30

Questi italioti e pidioti non hanno ancora ben chiaro che bisognerebbe prima aiutare e sovvenzionare gli Italiani, poi eventualmente gli stranieri. Ma si sa, i buonisti beoti di sinistra sono fatti così. Povere bestie.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mer, 09/12/2015 - 15:34

Prima blaterate sull' "aiutiamoli a casa loro" e poi ... ipocrisia allo stato puro!

autorotisserie@...

Mer, 09/12/2015 - 15:50

faccia da ebete, insultarla e come fargli i complimenti vigliacca traditrice te e chi ti a votato ,figlia di madre ignota.

autorotisserie@...

Mer, 09/12/2015 - 15:51

italiani alla fame e lei rEgala soldi, MALEDETTA

blackbird

Mer, 09/12/2015 - 15:53

@ beppe61 sì, certo, ma si erano già svegliati al tempo di Re Illy, e poi è arrivata questa. Chissà chi sarà il prossimo! Intanto sono centinaia i friulani che in questi anni hanno preso la valigia e sono emigrati per trovare un lavoro.

polonio210

Mer, 09/12/2015 - 15:58

Magari il prossimo esborso riguarderà una scuola di Raqqa dove i giovani virgulti islamici,figli dei tagliagole dell'Isis,si addestrano in applicazioni tecniche del tipo:tagliare la testa ad un infedele,uccidere con una pistola,o con un mitra,un soldato siriano,lapidare una donna ed altre facezie?Le lezioni saranno tenute da adulti,mascherati,esperti in queste ed altre tecniche?Ci mancherebbe che i soldi delle nostre tasse siano spesi per gli italiani,mica è politicamente corretto che un radical-chic possa pensare ai suoi connazionali,fa molto più figo dedicarsi a poveri e sfortunati islamici anche se sono criminali terroristi.

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 09/12/2015 - 16:17

sono mica i suoi!! erano dei senzatetto con pensioni da fame che non hanno più luce,gas, acqua ... ITALIANI!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 09/12/2015 - 16:44

ah però! tanto i contribuenti italiani non contano un c....o vero? :-) l'importante è che gli altri vivano sulle spalle degli italiani, vero? :-) che razza di imb.e.cillità assoluta....

unosolo

Mer, 09/12/2015 - 17:04

quando non hanno mai lavorato non conoscono il valore del denaro , con tante scuole in ITALIA che cadono a pezzi o non sono più agibili la si regalano soldi al di fuori della nostra Nazione ? in mano a chi siamo finiti ? dice di aver perso 18,000 euro dal fallimento delle banche , che sia un modo per rientrarci ,., pensare male .,., forse guadagna troppi soldi e non capisce il valore con tutta la giunta ovviamente ,.,.,

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mer, 09/12/2015 - 17:43

Se fossero stati i suoi PERSONALI risparmi OK, nulla da ridire.....ma sono soldi della collettività derivanti dalla spremitura a freddo dei contribuenti Italiani quindi VANNO SPESI IN ITALIA E X GLI ITALIANI

giovaneitalia

Mer, 09/12/2015 - 17:52

Ma come, in Italia le scuole cadono a pezzi e noi andiamo a finanziare progetti per le scuole in altri paesi? Povera Italia.