Sesso alla stazione: denunciati amanti gay

S'erano appartati nel sottopasso della Circum Vesuviana a Piano di Sorrento ma si sono imbattuti nei carabinieri: dovranno rispondere di atti osceni in luogo pubblico

Scoperti a fare sesso nel sottopasso ferroviario: scatta la denuncia per una coppia gay campana. Si erano appartati nella stazione della Circumvesuviana per consumare un fugace amplesso, scoperti e sanzionati per atti osceni in luogo pubblico due uomini di 37 e 27 anni nel napoletano.

L’episodio è accaduto proprio a Ferragosto quando, approfittando del fatto che nella stazione di Piano di Sorrento non ci fosse praticamente anima viva, i due amanti si sono appartati nel sottopassaggio pedonale dello scalo ferroviario per consumare il loro momento di passione. Peccato per loro, però, che proprio in quegli istanti si trovava a passare una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Sorrento, per i rafforzati controlli estivi nel territorio.

I militari, sorpresi i due uomini impegnati a scambiarsi effusioni, hanno proceduto all’identificazione degli amanti. Sono risultati entrambi provenienti dalla zona sud di Napoli. Uno, 37 anni, originario di Castellammare di Stabia, l’altro più giovane, di 27 anni, risulta residente a Meta di Sorrento. Sono stati tutti e due denunciati, e come riportano i media locali, i due amanti cui è stato rovinato il Ferragosto, dovranno rispondere di atti osceni in luogo pubblico.

Il fatto ha destato scalpore in tutta la penisola sorrentina e ha riaperto le polemiche sullo stato di abbandono della stazione della Circum a Piano per la quale, solo all’inizio d’agosto, s’è cominciato a ragionare sulla possibilità di un intervento istituzionale per il restyling dello scalo su cui da tempo si affastellano le denunce di degrado e abbandono da parte di cittadini e di associazioni.

L'estate hot dell'amore in pubblico, quindi, continua. Solo qualche giorno fa aveva guadagnato le luci della ribalta il caso della coppia che a Camaiore, in provincia di Lucca, in un raptus erotico s'è appartata in un locale incurante della presenza di altre persone.

Commenti

gianni.g699

Mer, 17/08/2016 - 16:47

Lo schifo che avanza !!!