A settembre Papa Francesco vola a Cuba, poi tappa negli Stati Uniti

Il portavoce del Vaticano: "Abbiamo ricevuto e accettato l’invito da parte delle autorità civili e dei vescovi di Cuba"

Papa Francesco volerà a Cuba a settembre. Il Pontefice volerà a L'Avana e subito dopo negli Stati Uniti. A darne conferma è il portavoce del Vaticano, padre Federico Lombardi: "Avendo ricevuto e accettato l’invito da parte delle autorità civili e dei vescovi di Cuba, ha deciso di compiere una tappa nell’Isola prima di giungere negli Stati Uniti, per il viaggio già da tempo annunciato". In seguito la Santa Sede renderà note le tappe del viaggio e i giorni del soggiorno.

"Sarà reso noto in seguito - ha detto il direttore della sala stampa della Santa Sede - , il programma di quello che si presenta come un viaggio ampliato rispetto al programma originale. Il programma negli Usa prevede tappe a Washington, New York e Filadelfia ed è già noto nel dettaglio con gli impegni istituzionali presso la presidenza degli Stati Uniti, il Congresso e all’Onu, e con quelli pastorali, tra cui la canonizzazione a Washington dell’apostolo della California Junipero Serra e la partecipazione a Filadelfia delle Giornata mondiale delle famiglie".


.


Commenti
Ritratto di franco_DE

franco_DE

Gio, 23/04/2015 - 09:19

QUESTO EMIGRATO INCOMINCIA A DARE I NUMERI