Si accascia a terra all'uscita da scuola, bambino di 6 anni soccorso in condizioni disperate

La causa del malore del piccolo studente di Roncadelle, nel Bresciano, potrebbe essere un improvviso arresto cardiaco. È ricoverato, in gravi condizioni, all'ospedale papa Giovanni XXIII di Bergamo

Si era sentito male già verso la fine della mattinata, ma aveva da poco lasciato i banchi di scuola, dopo la campanella d'uscita, quando si è sentito male all'improvviso e si è accasciato davanti ai suoi compagni, alle maestre e ai genitori, arrivati all'istituto dopo essere stati avvisati dalle insegnanti dei primi sintomi di malessere. È accaduto questa mattina, a Roncadelle, in provincia di Brescia, davanti all'istituto Gianni Rodari, dove un bambino di sei anni potrebbe essere stato colto da un arresto cardiaco. A scuola sono intervenuti i sanitari del 118, che lo hanno portato all'ospedale papa Giovanni XXIII, di Bergamo.

Secondo quanto riportato da Fanpage, il fatto sarebbe accaduto poco prima delle 12.30. La chiamata ai soccorsi ha messo in moto l'intervento, che ha poi coinvolto tre ambulanze e un elisoccorso di Bergamo. Le condizioni del piccolo sarebbero apparse subito gravi e non è ancora stata chiarita la causa del malore. Allertati anche i carabinieri del capoluogo lombardo, che stanno indagando per ricostruire la dinamica dell'accaduto. Secondo quanto riportato dal quotidiano, il bambino, dopo essere stato rianimato dai soccorritori è stato trasportato in ospedale in codice rosso, ma al momento della corsa in elicottero il suo cuore non aveva ancora ripreso a battere.

Commenti

Willer09

Mar, 17/09/2019 - 08:51

forza cucciolo d'uomo! facciamo tutti il tifo per te!