Si chiude dentro alla cassaforte: bambino di dieci anni liberato dai pompieri

Un ragazzino di dieci anni è stato liberato dai Vigili del Fuoco a Sant'Eusanio Foconese (L'Aquila) dopo essere rimasto imprigionato dentro in una cassaforte

Un ragazzino di dieci anni è stato liberato dai vigili del fuoco a Sant'Eusanio Foconese, in provincia de L'Aquila, dopo essere rimasto imprigionato dentro in una cassaforte. Dopo il panico iniziale, la chiamata ai soccorsi e il pronto intervento dei pompieri che sono riusciti a forzare la cassaforte in disuso, alta circa un metro e mezzo, che i genitori avevano in garage e della quale avevano completamente dimenticato la combinazione per aprirla.

"Stai tranquillo ti abbiamo fatto uno scherzo di Carnevale, ci sei cascato, ora ti liberiamo". Genitori, familiari, amici e vigli del fuoco hanno così tranquillizzato il ragazzino, come riporta Il Messaggero. Dopo un’ora di lavoro, i cinque pompieri sono riusciti a liberarlo.

Secondo quanto ricostruito il bambino stava giocando con i cuginetti quando si è intrufolato nella cassaforte, rimanendo chiuso al suo interno: voleva fare uno scherzo a tutti o è stato uno sfortunato incidente? Al momento non si sa, ma quello che più conta è che lui sia uscita indenne, sano e salvo, da quello strano pomeriggio.

Commenti
Ritratto di navajo

navajo

Lun, 04/03/2019 - 13:59

E se fosse stato da solo senza genitori e cuginetti come sarebbe finita? Non era meglio tenere la cassaforte chiusa?