Si finge malato e accusa Renzi, ma in realtà sta benissimo

Ermes Maiolica, un ragazzo, si finge malato e si scatta anche una foto da un letto di un'ospedale: intubato, fasciato, moribondo. Poi il web lo smaschera

Ermes Maiolica, un ragazzo, si finge malato e si scatta anche una foto da un letto di un'ospedale: intubato, fasciato, moribondo. In mano ha un cartello con su scritto #GrazieRenzi. Ermes è, in realtà, una specie di star del web, diventato famoso per aver diffuso notizie false sui vip, come la presunta tossicodipendenza di Teo Mammucari o falsi problemi di salute per Ligabue e Vasco Rossi.

I ringraziamenti sono ironici e dice di essere una vittima dei tagli alla ricerca scientifica messi in atto dal governo. Ma è tutta una bufala. Niente di tutto ciò è vero: Ermes non è malato anzi, sta benissimo.
"Sono Ermes Maiolica. A causa dei tagli attuati dal governo sulla ricerca, la mia malattia non avrà una terapia adeguata a curarmi, ma riceverò supporto medico solo per alleviare i sintomi come dolore cronico, soffocamento, perdita di coscienza - scrive Ermes su Facebook -. Non merito anch’io una qualità di vita dignitosa? Non merito forse una speranza di guarigione?". In moltissimi ci cascano: "Ci stiamo ritrovando tutti nella m**** - commenta una utente - grazie a questi schifosi, è una cosa indegna e vergognosa, speculare sulla nostra salute lo è ancora di più".