Il sindaco invita Schettino a presentare il suo libro sotto la "statua del disonore"

Il comandante invitato a presentare il proprio libro nel parco dell'onore e del disonore dove, tra l'altro, è stata eretta una statua che lo raffigura con le orecchie da coniglio

Il capitano della Costa Concordia, Francesco Schettino, è stato invitato dal sindaco di Vagli, Mauro Puglia, per presentare il proprio libro sulle sponde del lago dove è stato realizzato un parco davvero singolare: quello dell'onore e del disonore, dove, tra l'altro, è stata eretta una statua del comandante Schettino raffigurato con le orecchie di un coniglio.

Una lettrice di Leggo ha commentato così questa iniziativa: "Molti cittadini si sono indignati perchè crediamo non sia il caso di lucrare su vicende dolorose forse sarebbe moralmente più giusto farsi pubblicità e promuovere il territorio in altro modo non di certo facendo leva su chi è stato protagonista in una tragedia che conta 32 morti".

Sul Tirreno è invece intervenuto il sindaco di Vagli: "Quando ho letto la notizia che aveva scritto un libro, ho pensato subito di lanciare l’invito una provocazione, sono sicuro che non verrà mai a presentarlo sotto la statua. Ma con questi personaggi non si può mai dare nulla per scontato e noi saremmo pronti. Solo pubblicità? Certo, Vagli è al centro delle cronache negli ultimi mesi per tante iniziative curiose ed anche provocatorie, una pubblicità talvolta indiretta che di certo non ci dispiace e non guasta."

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 10/07/2015 - 18:10

Tronfio e spudorato oltreche vigliacco come è e da buon nap@@@@@@o ci andrà di sicuro pensando chemme fotte a me....

rossini

Ven, 10/07/2015 - 19:13

Ma questo Sindaco non ha di meglio da fare? Pensi ad amministrare il suo Comune. Vi sono tante cose di cui occuparsi. Traffico, asili, raccolta rifiuti, viabilità e lui sta a pensare a Schettino. Sindaco, ma va in mona!

mezzalunapiena

Ven, 10/07/2015 - 19:24

perché il sindaco(che deve essere una volpe)non ha invitato anche i parenti delle vittime.

thelonesomewolf97

Ven, 10/07/2015 - 19:49

xmbferno. Gente di m..da si trova da nord a sud, da est a ovest ed è commune perfino all'estero. Ma sono le persone, piccole di cervello e di attributi, che dicono certe stro..ate. Gente come lei dovrebbe starsene nel proprio comunello di origine a sparlare degli altri, come brave femminucce pettegole ed inconcludenti. Un napoletano doc, che ha dato con la sua famiglia tanto lustro all'Italia e anche al Nord (di cui lei è sicuramente indegno).

Ritratto di bergat

bergat

Ven, 10/07/2015 - 20:44

Per me è stato un eroe e la storia lo riabiliterà. Penso a cosa poteva succedere se avesse ordinatpto subito l'evacuazione della nave. Avremmo avuto più di un migliaio di morti

thelonesomewolf97

Ven, 10/07/2015 - 23:14

Censurato il mio messaggio?! e pubblicate chi offende (mbferno)?! Due pesi e due misure.

claudio63

Sab, 11/07/2015 - 08:05

THELONESOMEWOLF: concordo totalmente con il suo pensiero e certa gentucola dovrebbe imparare solamente a connettere il cervello con la bocca o con le dita prima di mettersi alla tastiera. Bravo. immodestamente la ringrazio per la chiarezza di esposizione. Da un milanese DOC emigrato nel nuovo mondo.

franco-a-trier-D

Sab, 11/07/2015 - 10:25

anche un libro a scritto questo assassino?