Sinistra sotto mentite spoglie

Di Maio e la sua setta praticano un sinistresismo di tipo venezuelano che poggia sul "togli a chi ha e dallo a chi non ha"

Si capisce benissimo perché la sinistra del Pd smaniava tanto per fare il governo con Di Maio e perché i suoi esponenti abbiano ancora la bava alla bocca da quando Salvini le ha portato via il giocattolo. E si capisce perché la tentennante area renziana che soffre unita soltanto dall'indecisione - abbia detto di no.

Il motivo è sotto gli occhi di tutti: Di Maio e la sua setta praticano un sinistresismo (da «sinistrese», non da sinistra) di tipo venezuelano che poggia su una trovata, e non su una politica: togli a chi ha e dallo a chi non ha, non risolve i problemi ma saremo in tivvù tutti i giorni. E dunque: dichiariamo i benestanti nemici del popolo e formiamo una guardia rossa di plebi con i forconi. Geniale. E quanto può durare? Meno di quel che dura la rosa, lo spazio di un mattino politico. I soldi non ci sono e il primo decreto vende la dignità.

Il povero filosofo Immanuel Kant fu il primo a definire la Dignità come un valore non scambiabile, perché non esiste valore equivalente. Per questo, disse, la dignità è un valore assoluto. Da noi, invece (l'abbiamo visto ieri con il mostro detto «decreto Dignità») quel valore assoluto lo vendiamo a prezzi stracciati all'angolo delle strade, perché grazie a noi la dignità è morta. L'attacco a Mediaset per la nuova sinistra equivale all'attacco al Palazzo d'Inverno voluto da Lenin ed eseguito materialmente da Lev Trotskij con i famosi «mille tagliagole». Per Di Maio lo zar da uccidere è Berlusconi (e lo ha ripetuto mille volte in tutte e salse più razziste) sognando di liquidare l'intera famiglia Romanov a revolverate, giù in cantina. Per lui sono da far fuori tutti gli imprenditori che resistono al regime che si sta preparando e che è un regime comunista, di tipo straccio-leninista. Poi dichiara guerra a tutte le banche trattate come mafiose. E poi vuole sterminare quelli che Lenin chiamava «i grassi borghesi». I grassi borghesi di una volta erano quelli che disegnava George Grosz: grassi appunto, e poi viziosi, decadenti, già pronti per la fossa comune della Storia. Ci avrebbero pensato appunto Lenin e poi anche Hitler.

Di Maio sta avvelenando il popolo (e Salvini che dice?) facendogli credere che il merito di chi ha ben lavorato e guadagnato sia merda, lo sterco del Demonio. In effetti, è stato Calvino con il protestantesimo a definire (...)

(...) il buon imprenditore che produce ricchezza - e non la ruba - come prediletto da Dio perché permette ad altri di lavorare. Il pentastelluto in grisaglia permanente effettiva vuole sterminare come grassi borghesi da mattatoio, coloro che si sono costruiti una pensione pagandosi i contributi, additandoli al disprezzo e all'odio sociale perché non ha altro da vendere, altro frutto da seminare: gettare benzina sulla patria rimbecillita dai predicatori rende bene in cenere bruciando quel che resta della democrazia liberale. Per Di Maio (ma, scusate, e Salvini?) è invece virtuoso il reddito di cittadinanza, detta un tempo l'arte di Michelaccio. Ai tempi del comunismo, quello vero, esisteva effettivamente una economia comunista: fallimentare, causa di pene infinite per i popoli cui è stata somministrata, basata sulla pianificazione per «piani quinquennali». L'economia sovietica è morta nella povertà e nel disonore, ma ecco che al posto dei piani quinquennali, emergono i piani demenziali con cui si cerca di far credere che essere buoni significa rubare a chi ha lavorato per dare a chi non lavora. Questo è il piano comunista che si attua gettando fumo negli occhi di un popolo ipnotizzato da un sistema televisivo catastrofista, piagnone, populista ma con severe reprimende contro la ludopatia, che nessuno sa bene che cosa sia. L'attacco più odioso e cretino è stato quello contro le televisioni private, leggi Mediaset il cui titolo è crollato, a favore di una Netflix italiana che già c'è. È un panorama non soltanto desolante ma offensivo per un'Italia tornata nelle caverne, dopo una cura fondata sull'invidia, primo e unico sentimento fondante della sinistra che lo condivide con il pentastellume.

Paolo Guzzanti

Commenti

ciruzzu

Mer, 04/07/2018 - 14:48

Uno stato non si fonda solo sul guadagno, ma si fonda sul benessere degli ultimi. Uno stato che pensa solo ai soldi e di chi da ricco ne ha sempre di piu' ,mentre chi da povero ne ha sempre meno. non è uno stato ma un sistema mafioso

ex d.c.

Mer, 04/07/2018 - 14:51

Mentite spoglie? I voti del M5S sono degli elettori di SN che non siriconoscono nel PD Renziano, secondo loro troppo moderato

mcm3

Mer, 04/07/2018 - 14:53

Solo giudizi stupidi, solo polemiche, la verita' e' che siete terrorizzati, avete paura che sia arrivato qualcuno che vuole cambiare pagina, che non si preoccupa dei vostri interessi personali ma pensa solo a cambiare questa situazione,

carlottacharlie

Mer, 04/07/2018 - 14:53

Bravo Guzzanti, risolleva il cuore leggere che, anche se in pochi si è, gli anni non han portato deficienza. Altro non aggiungo, già lei ha detto tutto.

Dordolio

Mer, 04/07/2018 - 14:57

Interessante l'ottica di Guzzanti. Peccato che non c'entri proprio nulla con le questioni sul tavolo. Un bell'esercizio di stile fatto da chi sta invecchiando ahimè molto male...

alox

Mer, 04/07/2018 - 14:58

Ma era visibile da mille chilometri che questo DiMaio e Salvini (che ha pure elogiato la N.Corea!) sono di mentalita' rossa e non hanno la minima idea di cosa vuol dire gestire un impresa...

inventocolori

Mer, 04/07/2018 - 15:01

un governo alla..............ROBIN HOOD........

antonmessina

Mer, 04/07/2018 - 15:02

ma piantatela

Altoviti

Mer, 04/07/2018 - 15:04

Serve creare richezza e non fare sfuggire chi se l'è guadagnata o l'ha ereditata, oppure andiamo al modello socialista e abbiamo visto cosa ha prodotto: una società di sorveglianza con un progreeso tecnico basso e che avrebbe potuto perdere la sua autonomia se gli occidentali lo avessero voluto, cioè se gli europei non fossero stati fermati dagli americani che non volevano vedere emergere un continente unito. Ovviamente bisogna lottare contro le esagerazioni, contro le leggi fiscali che richiedono esperti, chi è ricco sa bene come non pagare tasse perché può pagarsi il consulente, ma colpire la classe media vuol dire regredire economicamentee dè proprio quello che stanno facendo, in linea col piano di distruzione mondialista.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mer, 04/07/2018 - 15:11

sino ad oggi avete preso a chi non ha e dato a chi ha ora si cambia spartito "una volta per uno non fa male a nessuno" cito me stesso a 4 anni non Marx o Lenin

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 04/07/2018 - 15:15

x alox,non hai capito una mazza.

Mr Blonde

Mer, 04/07/2018 - 15:17

purtroppo in italia dx e sinistra sono ormai un concetto vago, di sicuro c'è che chi propende per garantire posti fissi a ogni costo e annullare ogni forma di flessibilità in un paese di magnaccia e fannulloni prende x forza voti; quasi quasi meglio che torna FI

beccaria

Mer, 04/07/2018 - 15:21

Poveretti, state sparando tutte le cartucce per tentare di sabotare questo governo senza il buon Berlusca, al punto da tirare fuori dalla naftalina anche Guzzanti..... Mettetevi il cuore in pace, io ho votato, come sempre, Lega, e sono felicissimo del contratto con i 5S, pur essendo conscio delle difficoltà....e come me la pensano moltissimi altri, vista la crescita di consenso costante e progressiva... Capisco che voi di FI speravate di governare con il PD, ma i votanti vi hanno dato una sberla sui denti e state dissolvendovi.....fatevene una ragione, avete inciuciato e avete perso.......

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 04/07/2018 - 15:24

La sinistra italiana è talmente sinistrata dal dover ricorrere a Di Maio... non hanno di Mejo da fà?

frank173

Mer, 04/07/2018 - 15:31

Sinistresismo? ahahah La giustizia fa male a quelli ingiusti, vero? E di ingiustizie e di ingiusti in questo paese, ce ne sono troppo. Hanno fatto indebitamente la pacchia per anni, è ora di pagare!

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mer, 04/07/2018 - 15:36

Italiani, è ora!

INGVDI

Mer, 04/07/2018 - 15:38

Da sottoscrivere. "E Salvini che dice?" Chiede Guzzanti. E il 60% degli italiani che plaudono al governo M5s-Lega che fanno? Chiedo io. Forse è necessario che termini la luna di miele, perché si rendano conto che un accoppiamento contro natura non può che generare provvedimenti mostro. Vale sempre l'equazione: M5s+Lega=Tsipras.

Paolo17

Mer, 04/07/2018 - 15:39

E il vostro amatissimo Salvini si è messo con questa feccia pur di governare: traditore, ladro di voti, opportunista. Prima caccia Renzi e Alfano, poi fa peggio di loro. Quando uno nasce comunista (Salvini appunto) muore comunista. Non c'è nulla da fare.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 04/07/2018 - 15:40

Guzzanti, non ci ha spiegato come mai anche Berlusconi abbia ancora la bava alla bocca, dopo essere stato tagliato fuori da Di Maio! E come mai ci teneva tanto...?

Rainulfo

Mer, 04/07/2018 - 15:42

è arrivato robin hood!

aredo

Mer, 04/07/2018 - 15:43

Gli zombie di sinistra come si nascondono e strisciano continuando a dissimulare e blaterare "non esiste la destra, non esiste la sinistra" ehhh! Ma di che parliamo? Matteo Salvini è un Comunista Padano e viene dal centro sociale Leoncavallo. I 5 Stelle sono Rifondazione Comunista e NoGlobal/NoTAV e roba dei centri sociali e creati e finanziati dall'islamico Barack Hussein Obama e Clinton/Kennedy. Sia Salvini e la sua ciurma di comunisti padani sia i 5 Stelle sono pupazzetti dell' Internazionale Socialista.

aredo

Mer, 04/07/2018 - 15:43

La stessa Internazionale Socialista che gestice i pupazzi cattocomunisti come Renzi e Macron, la Merkel, gli Obama islamici, i Clinton/Kennedy potenti baroni... e che si è inventata la strategia de "i nuovi giovani" con Tsipras in Grecia, Podemos in Spagna, i 5 Stelle prima e Salvini poi in Italia. Tutti modi per togliere voti al centro-destra. Tutti modi per consolidare una dittatura cattcomunista '68ina e comunista '68ina. Tutti modi per garantire miseria e povertà ai popoli. L' Italia è destinata alla fine della Grecia o del Venezuela con LegaComunista+5Stelle.

aredo

Mer, 04/07/2018 - 15:44

@frank173: la giustizia dei Maduro della sinistra? I 5 Stelle NoGlobal/NoTAV che inneggiano a Maduro sarebbero la giustizia? Qualsiasi pupazzo, barone e zombie della sinistra non è giustizia. E' il male del mondo.

maurizio@rbbox.de

Mer, 04/07/2018 - 15:45

TENDENZIALMENTE sono d'accordo con Guzzanti, ma una sacrosanta REGOLA alla vergogna dei contratti a termine senza fine è il minimo! Davvero IL MINIMO. Le chiacchere stanno a zero.

maurizio@rbbox.de

Mer, 04/07/2018 - 15:48

Se faranno la Flat-Tax ... e spero la facciano... sarà nel complesso il migliore governo dagli anni 80 in poi... almeno per i propositi... poi vedremo gli esiti. Il tempo è galantuomo.

Alessio2012

Mer, 04/07/2018 - 15:48

@ ex d.c.: TI STIMO. SE TI INCONTRASSI TI INVITEREI UN CAPPUCCINO CON CORNETTO.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Mer, 04/07/2018 - 15:49

SINISTRA DESTRA QUALE E' IL PROBLEMA ???? PER LE ANALISI SI DEVE PARTIRE DA DEI DATI DI REALTA' E LA REALTA' DEI FATTI RACCONTA CHE IL DENARO STA CONFLUENDO DALLE MASSE SEMPRE PIU' POVERE VERSO LE ELITE SEMPRE PIU' RICCHE PER CUI LA POLITICA DEVE RIDURRE QUESTA STORTURA DI QUALSIASI ORIENTAMENTO ESSA SIA, ORA LA SINISTRA IN ITALIA HA CHIARAMENTE FALLITO FATEVENE UNA RAGIONE

Oraculus

Mer, 04/07/2018 - 15:52

Di Maio & Co.??...tutto meritato , non era lontano che i politici erano uomini navigati e...responsabili , o almeno con loro l'Italia ebbe momenti pieni di riconoscimenti , non metto date...ma tutti sappiamo quali erano e di extraeuropei non se ne parlava neppure , le nostre frontiere erano ben controllate e fu solo con la globalizzazione che cinesi e mediorientali iniziarono quelle aggressioni che oggi ai piu' appaiono normali e mestamente accettate...ma il peggio e' di questi tempi...con giovani del tipo Di Maio , 31enni che con quattro frasi si sentono idoli e...idolatrati!!. Quindi??...tutto meritato!! e' il popolo bue che prevale...

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 04/07/2018 - 15:58

Ma cosa vuole, che continuiamo a credere alle vostre ...... ? Da monti a renzi con le vostre ...... avete creato due classi di Italiani , una alla fame l'altra alle stelle , mi dispiace ma le "SETTE"(e questa parola la dice lunga) oggi sono seduti al timone .......Si RASSEGNI se non potrà più permettersi un'aragosta con champagne al giorno, e ringraziate ... che ve la cavate così ,anni fa è finita diversamente.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 04/07/2018 - 15:59

Salvini dimentica che se si trova dove si trova, lo deve ai suoi alleati FI eFDI! Altrimenti con il suo 17% avrebbe fatto lo zerbino al BIBITARO.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mer, 04/07/2018 - 16:01

Mi sembra che chiunque abbia una linea un po' diversa dal pensiero di Berlusconi o di Salvini (a giorni alterni, visto che dicono cose diverse) sia frettolosamente marchiato come comunista. Non sarebbe il caso di capire che il mondo è cambiato e che adesso queste divisioni non valgono più una cicca?

aredo

Mer, 04/07/2018 - 16:30

@Mariopp: MA FATELA FINITA ZOMBIE DI SINISTRA! Il mondo NON E' CAMBIATO! Siamo sempre al '68... PURTROPPO ! Anche nel '68 "i figli dei fiori" della sinistra blateravano le stesse vaccate del cambiamento! Ora i nipotini e pronipoti strafatti dei fiori dicono le stesse vaccate facendosi i selfie! Sempre robaccia di sinistra sono! Sempre pazzia del collettivo comunista '68ino tutte droghe e pazzia è !

aredo

Mer, 04/07/2018 - 16:37

@INGVDI: per capire che Renzi li stava rovinando gli italiani ci hanno messo oltre 2 anni... per capire prima che Monti li stava rovinando ci hanno messo sempre più di 1 anno.. per capire che ancora prima Prodi li stava rovinando ci hanno messo 2-3 anni .. Purtroppo le menti sono deboli. Se gli elettori non di sinistra non fossero deboli e non si lasciassero condizionare dalla propaganda della sinistra che controlla stampa, televisioni, magistratura, scuole ed università, industria e commercio essendosi infiltrata mafiosamente in tutti i posti di potere dal '68 in poi.. allora non sarebbe mai potuto cadere un governo Berlusconi per volere dei magistrati della sinistra.

aredo

Mer, 04/07/2018 - 16:37

@INGVDI: Allora gli elettori di centro-destra non sarebbero stati dei vigliacchi ed invece che ora andare in piazza a fare selfie e vaccate con il Comunista Padano Salvini avrebbero fatto manifestazioni contro i magistrati, avrebbero difeso la democrazia ed il loro voto sfiorando la guerra civile e se necessario facendola. Invece... invece siamo in questa situazione folle perchè la maggioranza degli elettori non si sinistra è debole e schiavizzabile. E finisce per votare i propri carnefici. Finisce per dare il voto ai comunisti. Che siano i cattocomunisti Renzi o i NoGlobal/NoTAV 5 Stelle o i Comunisti Padani di Salvini... gira e ti rigira i fessi di destra e centro-destra danno il loro voto agli estremisti della sinistra.

alox

Mer, 04/07/2018 - 16:49

@Elvisso hai capito tu. Cosa? Esprimiti con le tue parole... @Mariopp non e' vero se invece di chiamarlo Comunismo lo Chiami pincopallino la sostanza non cambia: sanzionare chi delocalizza (perche' non i lavratori che se ne vanno per vivere?) e' una politica vecchia e pretendere che il governo, che e' la causa dei problemi economici, li risolva e' da illusi...

Dordolio

Mer, 04/07/2018 - 18:34

Assolutamente vero, Tomari. C'è il piccolo dettaglio che dopo che Salvini ha cominciato "a muoversi" avendo più spazio, FDI e FI sono precipitati nelle preferenze degli italiani, come si è visto dalle elezioni locali. Oggi come oggi - stando ai sondaggi - forse FI e FDI nemmeno avrebbero le percentuali per entrare in parlamento...

fabiano199916

Mer, 04/07/2018 - 20:39

Ma qual'è il problema del decreto dignità? aumentare la paga oraria dello 0.5%? quelle percentuali da 1.4% a 1.9%? Oppure l'apprendistato che dura 2 anni invece che 3? Se è così supporto Di Maio.