Siracusa, arrestato un deputato regionale per voto di scambio

Giuseppe Gennuso, 65 anni, deputato dell'Assemblea regionale siciliana è stato arrestato dai carabinieri di Siracusa con l'accusa di voto di scambio

Giuseppe Gennuso, 65 anni, deputato dell'Assemblea regionale siciliana è stato arrestato dai carabinieri di Siracusa con l'accusa di voto di scambio. Gennuso era candidatoi con centrodestra Popolari ed Autonomisti. Il provvedimento d'arresto è stato predisposto dal giudice per le indagini preliminiri di Catania su richiesta da parte della Direzione distrettuale antimafia di Catania. L'inchiesta, secondo alcune indiscrezioni, vedrebbe coinvolte anche altre persone.

Ma sull'indagine c'è il massimo riserbo. Gennuso stato trasferito in serata nella caserma del comando provinciale di Siracusa. Di fatto l'inchiesta sarebbe concentrata su un presunto scambio di voti nell'ambito della criminalità organizzata.

Commenti

cangurino

Mar, 17/04/2018 - 06:24

temevo fosse dell'area di Nello Musumeci, ossia della destra siciliana. Sospiro di sollievo, il politico agli arresti è del gruppo MPA, Lombrado, insomma, UDC, CCD e coccodè (ex DC). Purtroppo nel cdx, ancora in tutta Italia, ci sono ancora tanti centristi. Spero che Lega e FdI ne tengano rigorosamente conto, in futuro, anche a rischio di escludere FI dalla coalizione. Meglio all'opposizione che sporcarsi con certa gente.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 17/04/2018 - 08:56

Fate prima ad arrestare tutti, da quelle parti niente e' legale.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mar, 17/04/2018 - 10:44

Cangurino, le accuse contro Berlusconi e forza Italia sono tutte infondate, basate solo su teoremi strampalati dei giudici comunisti. Comunque, sta tranquillo, prima o poi arriverà qualcosa anche per quelli di Musumeci. D'altronde a Roma hanno pur indagato (e lo stanno facendo ancora) su alcuni esponenti di Fdl tra cui l'ex sindaco Alemanno.

cangurino

Mar, 17/04/2018 - 12:37

@deep purple, convengo con Lei che sia utopistico affermare "noi siamo puri", perché i precedenti sono il partitino di Antonio Dipietro (quanto sono stati indagati e condannati, una sfilza) e più recentemente i 5*, ma solo perché non hanno mai governato. Infatti ora stanno recuperando alla grande. Io faccio però una considerazione prettamente statistica: i miliardi di spesa pubblica sotto governi della Lega sono tanti, più di ogni altro partito (sono al governo nelle zone più ricche d'Italia da vent'anni), ma di condannati ce ne sono proporzionalmente pochi. Per inciso, Belsito, il braccio sporco/destri di Bossi aveva iniziato l'attività politica in FI. Con Bossi si sarebbe dovuto usare uno scopettone e buttarlo fuori, ma è stato pur sempre il fondatore e molti sono moralmente in debito.