Sisma nell'Aquilano magnitudo di 4.2: avvertito anche a Roma

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata alle 19.37 nell'Aquilano, con epicentro il paese di Collelongo

Alle 19.37 la terra ha tremato nella Marsica in Abruzzo. Una scossa di Magnitudo 4.1 ad una profondità di 17 chilometri con epicentro nei pressi di Collelongo in provincia dell'Aquila. Alla prima scossa ne sono seguite altre, la più forte di magnitudo 1.4. Il terremoto è stato sentito in maniera nitida anche nel Lazio, da Frosinone a Latina fino a Roma. Paura e gente in strada ma, come confermato dopo i primi rilievi da Protezione Civile e Vigili del Fuoco, non risultano al momento danni a persone o cose. "La scossa è stata forte ma fino ad ora non ci sono segnalazioni di lesioni o crolli. Abbiamo aperto il Coc (Centro operativo Comunale, ndr) e diamo la possibilità a chi non vuole dormire in casa di farlo nel plesso scolastico o nel bocciodromo comunale che sono stati messi in sicurezza - ha spiegato Rossana Salucci, sindaco del piccolo comune di 1200 abitanti - dalla Protezione Civile stanno arrivando brandine e coperte". La prima cittadina ha parlato di misura precauzionale per far sentire più tranquilli i cittadini qualora dovessero verificarsi nuove scosse. Tanti i messaggi sui social: "non ho mai sentito un terremoto così forte in vita mia", scrive un utente su twitter. "E anche oggi si dorme domani", gli fa eco con ironia un altro. La zona della Marsica fu colpita da un devastante terremoto di magnitudo 7.0 il 13 gennaio del 1915 che causò oltre 30mila morti.

Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 01/01/2019 - 20:37

Non c'è che dire: il 2019 è partito col botto.

Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 01/01/2019 - 21:07

anche a roma ok, ma il parlamento c'e' ancora vero !? purtroppo...