Gli smartphone causano miopia? Aumento di casi tra i giovani britannici

Uno studio inglese sostiene che i cellulari vengono tenuti troppo vicini agli occhi e per questo la metà dei trentenni rischia problemi alla vista nei prossimi anni

Le onde elettromagnetiche? Non è l'unico motivo per cui è meglio ridurre l'uso degli smartphone. Sotto accusa ora ci sono anche i display che avrebbero conseguenze sulla vista. A dirlo David Allamby, chirurgo della Focus Clinics, che ha denunciato un aumento di casi di miopia fra i giovani britannici attribuibile proprio all’uso degli smartphone.

Secondo lo scienziato dopo il lancio dello smartphone nel 1997 c’è stato un aumento del 35% di casi di miopia avanzata e il peggioramento della miopia nei giovani adulti potrebbe essere del 50% entro i prossimi 10 anni. Precedenti ricerche hanno rivelato che l’utente medio di smartphone tiene il portatile a 30 centimetri dal viso, con alcune persone che lo tengono ad appena 18 centimetri di distanza, rispetto ai giornali e libri che sono tenuti a 40 centimetri dagli occhi. "Se le cose continuano così, prevedo che il 40-50% dei trentenni potrebbe soffrire di miopia entro il 2033 a causa degli smartphone", ha dichiarato Allamby.

Commenti

epesce098

Lun, 19/08/2013 - 13:54

Ma questi soloni delle medicina non si sono ancora accorti che gli smartphone fanno venire anche i calli ai piedi? lol