La solidarietà dei congolesi per i terremotati italiani

Molti dei cittadini del distretto vivono senza uno stipendio fisso ma tutti hanno voluto donare il denaro per l'Italia

156.400 franchi congolesi sono pari a 238,43 euro ed è questa la somma donata dagli abitanti della Repubblica del Congo alle popolazioni colpite dal terremoto del Centro-Italia.

Kingoué è un distretto di trenta villaggi che raccoglie complessivamente quindicimila abitanti, tanti dei quali vivono coltivando manioca, mais, ananas, oppure allevando mucche, maiali, pecore, capre e non hanno stipendio.

Come riporta La Stampa, don Ghislain, un sacerdote congolese fondatore dell'associazione Amici Del Congo che da anni porta nei villaggi di Kingoué aiuti, ha mostrato agli abitanti del posto le foto di Amatrice. Il sindaco e il capovillaggio hanno così deciso di avviare una raccolta fondi per l'Italia.

Ogni domenica, subito dopo la messa, gli abitanti hanno donato ciò che potevano, da 10 centesimi a 15 euro da inviare per solidarietà ai terremotati. Dopo le due scosse che hanno messo in ginocchio anche l'Umbria la raccolta si è intensificata e a metà dicembre è arrivato il bonifico della donazione.

Jenny Peppucci, volontaria dell'associazione ha inviato il denaro al gruppo MultiSolidarietà insieme a una lettera scritta dal sindaco del distretto Daniel Mouangoueya e indirizzata al presidente della Regione Umbria: "Ci siamo sentiti coinvolti nel lutto che tocca il vostro Paese e l’Umbria. Ogni giorno molti italiani realizzano numerose attività socio-umanitarie per gli abitanti della zona. Quindi abbiamo deciso di organizzare una raccolta minima di denaro per manifestare la nostra solidarietà".

Commenti

Cheyenne

Lun, 02/01/2017 - 14:03

ANCHE PERCHE' I COSTRIBUTI VERSATI DA NOI CHI SA DOVE SONO ANDATI A FINIRE

killkoms

Lun, 02/01/2017 - 14:29

per soccorrere gli africani in marcia verso l'europa (solo NOI italiani!) siamo rimasti senza soldi per i nostri terremotati..!

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Lun, 02/01/2017 - 14:44

trovano ed escogitano tutti i sistemi per venire in Italia.Ora ditemi vi sembra normale che in un paese affamato primitivo come il Congo si faccia una colletta per l'Italia? Capirei se fosse America o un paese europeo ma Congo, qui gatta ci cova....

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 02/01/2017 - 15:31

... tenetevi i soldi e rimanete in Congo... ci costate meno!!!