Solo il voto può fermare gli incapaci

Non mi fido dei sondaggi che fanno ben sperare, bisogna votare tutti perché il rischio del caos è molto alto

Non tocca certo a noi indicare il premier in caso di vittoria del centrodestra. Ma non possiamo che registrare con soddisfazione l'intesa raggiunta tra i soci sul nome del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani se, come pare dai sondaggi, Forza Italia risulterà il primo partito della coalizione. Con i «se» e con i «ma» non si fa la storia, ovviamente, e quindi nulla è certo. Ma gli elettori avevano diritto a una indicazione che completasse gli elementi di giudizio già in loro possesso, dalle alleanze al programma.

Pochi lo sanno, ma Antonio Tajani è un giornalista di questo giornale prestato tanti anni fa alla politica. Lasciò la guida della redazione romana per partecipare prima alla fondazione di Forza Italia e poi spiccare il volo in Europa dove è stato ministro dei Trasporti, dell'Industria e ora presidente del Parlamento. Un curriculum internazionale senza pari in Italia, per rapporti personali e prestigio secondo solo a quello di Silvio Berlusconi, che di lui si fida come di un figlio.

Sulla candidatura ieri è arrivato il via libera anche di Matteo Salvini, che ovviamente, e legittimamente, la mette in subordine alla sua nel caso la Lega finisca nell'urna davanti a Forza Italia. Nel caso ciò non accadesse, e il centrodestra ottenesse un buon risultato, Tajani per carattere e propensione al dialogo può essere l'uomo giusto per sanare rapidamente anche le piccole ferite di una campagna elettorale durante la quale complice la nuova legge i partiti della coalizione hanno dovuto mettersi in competizione tra di loro suscitando a volte perplessità ed equivoci sui quali hanno sguazzato politici rivali e opinionisti di parte.

Grazie soprattutto al lavoro e alla pazienza di Berlusconi, al traguardo le gambe del centrodestra arrivano quindi insieme, nella sostanza più di quanto dica la foto scattata ieri nella conferenza stampa comune con il Cavaliere, Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Raffaele Fitto seduti allo stesso tavolo. Se ci si guarda indietro, più di così era impossibile fare per battere sinistra e grillini. Adesso tocca a noi elettori non vanificare questo lavoro. Non mi fido dei sondaggi che fanno ben sperare, bisogna andare tutti alle urne perché, per quel che ne so, il rischio caos o di finire nelle mani di incapaci è davvero alto.

Commenti

Rossana Rossi

Ven, 02/03/2018 - 15:51

Vero....è l'ultima chance che hanno gli italiani di scegliere se migliorare o buttarsi nel baratro confuso degli ignoranti incapaci e dei musulmani......

Ritratto di KermitLaRana

KermitLaRana

Ven, 02/03/2018 - 16:11

dimentica i poltronari del CDX

Langan

Ven, 02/03/2018 - 16:47

Giusto sallusti. Il rischio di finire tra le mani degli incapaci che ci hanno governato sino ad oggi c'è. Incapaci ed infami. Infatti il piddì, il piddielle e l'uddiccì hanno votato la riforma fornero. Tre fogne, il piddì, il piddielle e l'uddiccì. Andiamo a votare. NON VOTIAMO piddì, piddiele e uddiccì. Ciao direttore.

fisis

Ven, 02/03/2018 - 16:57

Io per sicurezza voto Salvini. Così, nel caso di inciucio Berlusconi-Renzi-via-Tajani o, come si vocifera, addirittura Franceschini, non potrò farmene una colpa.

LucaRA

Ven, 02/03/2018 - 17:10

Esatto direttore, il rischio di far tornare al governo chi negli ultimi 20 anni ha ridotto sul lastrico l'Italia è molto elevato, bisogna votare bene. P.S. Io non avrei spifferato il passato da giornalista di Tajani, soprattutto alla luce del giornaletto dove scriveva. Rischia la citazione per diffamazione.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 02/03/2018 - 17:22

Dissento, e mi regolo di conseguenza. Ho abbastanza esperienza di vita e di voto per non fidarmi di tutti i politici e non stimarli. Non voto più, e spero che l'italia tocchi il fondo in miseria degrado, scandali e malgoverno. Solo un reset assoluto , che può originare solo da eventi esterni, può dare origine ad una rigenerazione su basi liberali e libertarie.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 02/03/2018 - 17:26

La disperazione di chi nonostante mesi di attacchi quotidiani di tutti i tipi, sa che domenica ci sarà una valanga di voti per il m5s.Una valanga che nemmeno i sondaggisti prevedevano fino a qualche settimana fa.Il m5s sta prendendo i voti degli indecisi e di quelli che sono soliti non dichiarare mai le loro intenzioni salvo poi far vincere nelle urne.La vera paura adesso del cdx e del csx è che il m5s non solo sfondo abbondantemente il 35%, ma riesca addirittura ad avvicinarsi al 38/40%.Fi nonostante gli sforzi resta al palo e verrà superata dalla lega, ma sarà per salvini una vittoria di pirro.Il pd è destinato ad una epocale sconfitta.

Profondamentedeluso

Ven, 02/03/2018 - 18:09

Giusto Direttore. Ma allora perchè si continua a candidare impresentabili? Sento le stesse promesse ormai da oltre 20 anni, e per il ceto medio il cdx non ha fatto alcunchè. Siamo in tantissimi i delusi vhe non votiamo più, ecco dove sono finiti i voti di FI che mancano. Uno è il mio, e ce ne sono milioni! M5s è fatto di incapaci, ma come definisce chi (FI) ha perso MILIONI di voti? La gente è stanca di vedere pregiudicati ed indagati che vanno avanti alle stanze dei bottoni ed intascare un lauto stipendio. Rifletta Direttore, non sarebbe l’ora di fare un mea culpa, di chiedere SCUSA a noi elettori di cdx ingannati e cercare di riconquistare la nostra fiducia? Sempre con stima. Saluti

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 02/03/2018 - 18:22

Agrippina inshalla!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 02/03/2018 - 18:54

@Agrippina - ripresentati lunedì. Non prendere scuse poi. Comunque non riuscireste a governare. Visto che voi avete sempre detto no ad alleanze con altri, che per voi hanno la peste come avete fatto con bersani, sarete ancora della stessa idea o vi rimangiate le parole come i buattini? Beh, allora non esultate, la vostra è una vittoria di pirro. Niente scuse lunedì. Mi immagino i fanatici komunisti, e voi grillini ne fate parte a pieno titolo, perchè da lì provenite, cosa diranno lunedì, dopo una bella steccata. Attendo con ansia, perchè voglio rodere tanto, barlafus.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 02/03/2018 - 18:55

Mi sa che è ridere tanto, a crepapelle.

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 02/03/2018 - 19:07

Vedo che oggi i troll si sono scatenati in modo particoilare: chi ciancia degli incapaci del governo degli "ultimi vent'anni" che ha lasciato sul lastrico l'Italia. Per piacere, ci dica di quale governo parla. Chi afferma che non voterà e si sente uno in gamba, un fico che ha capito tutto, solo che in sostanza questo tontolone lascerà decidere gli altri (come il famoso marito che ...). Contento lui. C'è la femmina che predice un abbondante 35% per il M5S con rischio addiritura 38/40%. Wow.

Nick2

Ven, 02/03/2018 - 19:14

Secondo lei, Sallusti, se il centrodestra ottenesse la maggioranza necessaria per poter governare e la Lega avesse più voti di FI, Berlusconi accetterebbe Salvini presidente del Consiglio? Diciaamo la verità ai lettori, per favore!

Carlo36

Ven, 02/03/2018 - 19:32

Se in Italia il centro destra non vincesse con il PIL italiano al 27esimo posto su 27 (considerando l'uscita del Regno Unito) vorrebbe dire che gli italiani si sono venezuelanizzati e che meritano la dittatura che ne nascerebbe senza potersela poi mai togliere di dosso. Sarebbe il suicidio del Paese.

Ora

Ven, 02/03/2018 - 21:31

I capaci ci hanno portato a un millimetro dal fallimento.

Ggerardo

Ven, 02/03/2018 - 21:47

Sono davvero d'accordo con l'ultimissima frase di Sallusti. L'idea di vedere Salvini al governo fa venire i brividi

Ritratto di erapaglia

erapaglia

Ven, 02/03/2018 - 21:57

grillini incapaci ma più capaci del cdx

istituto

Ven, 02/03/2018 - 22:18

Ha ragione sacrosanta Direttore. Stavolta ogni voto conta ed é preziosissimo ed il rischio che possa vincere il M5S ( come è emerso dal fuori onda di Salvini, Meloni e Fitto ) o che possa non esserci un vincitore e quindi lo stallo ( con conseguente probabile governo delle larghe intese) è alto. NON ASTENIAMOCI, ANDIAMO TUTTI A VOTARE CENTRODESTRA. Il peggiore governo di centrodestra sarà infinitamente meglio del migliore governo di centrosinistra. Ed i grillini sono anche peggio perché più feroci della sinistra ed assolutamente incapaci. Sono elezioni ancora più decisive di quelle del dopoguerra.

HappyFuture

Ven, 02/03/2018 - 22:36

WOW! I capaci sono stati capaci di portarci a questo disastro; al debito pubblico a 130% del Pil... DOVE SONO GLI INCAPACI... LI VOGLIO AL GOVERNO!

gianni59

Ven, 02/03/2018 - 22:36

Sallusti la rassicuro io...lei ha fatto tutto il possibile per il suo padrone...

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 02/03/2018 - 22:53

Oggi i politically correct si sono scatenati in modo particolare: chi ciancia degli incapaci del governo degli "ultimi vent'anni" che ha lasciato sul lastrico l'Italia. Per piacere, ci dica chiaramente di quale governo si tratta: uno è durato in totale 9 anni, un altro 11+5 se non erro, è la cifra che si avvicina di più ai venti. Chi afferma che non voterà e si sente uno in gamba, uno che ha capito tutto, in sostanza questo ebete lascerà decidere gli altri (come il famoso marito ...). Contento lui. C'è quella che predice un abbondante 35% per il M5S con rischio addiritura 38/40%. Wow.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 02/03/2018 - 23:27

Esprimere con il voto la volontá della propria autonoma capacitá di giudizio é la unica garanzia di non essere massa eterodiretta dalla prepotenza e dalla menzogna di un ignobile aparato autoritario

QuebecAlfa

Ven, 02/03/2018 - 23:34

Da parte mia NESSUN VOTO poiché nessun politico italiano è credibile. Nessuna fiducia nella politica italiana. Meglio mantenere totale neutralità.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 02/03/2018 - 23:37

Ce la stanno mettendo tutta pur di non farci votare,solo un giorno utile,una grande fregatura per tantissimi.

moichiodi

Ven, 02/03/2018 - 23:42

chissà come titolerâ domani: le cavallette?

pilandi

Ven, 02/03/2018 - 23:46

Ma se fino a ieri dicevate di essere al 120%!

Alessio2012

Ven, 02/03/2018 - 23:49

TURATEVI IL NASO E VOTATE BERLUSCONI! ANDATE A LEGGERE COSA DICEVA IL M5S SULLO IUS SOLI! ERA PERSINO PIU' A SINISTRA DEL PD!

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Ven, 02/03/2018 - 23:53

babbeata , fosse cosi' non avremmo avuto tutti questi anni di incapaci. comunque, per questa babbeata, il tuo padrone ti lancerà il biscotto. bravo ale.

1234

Sab, 03/03/2018 - 00:15

paura eh?

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Sab, 03/03/2018 - 01:57

PER COLORO CHE VORREBBERO ASTENERSI, REMEMBER: "SE TU NON TI OCCUPI DI POLITICA, STAI CERTO CHE COMUNQUE LA POLITICA SI OCCUPERA' DI TE....." Chi vuol intendere intenda

seccatissimo

Sab, 03/03/2018 - 04:26

Secondo me il rischio gravissimo che i pidioti e i casinisti del m5s si mettano insieme per governare è molto reale ! Sarebbe un totale disastro ! Ma gli italiani se lo meriterebbero ! Nel mondo, da sempre, mai si è visto un popolo come quello italiano così pessimo cittadino ed altrettanto così pessimo elettore !

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 03/03/2018 - 07:02

Inutile ribattere che: le vie dell'inferno sono lastricate di buone intenzioni. Speriamo che la meno buona intenzione sia quella di andare a votare almeno l'ottanta per cento dell'elettorato ovvero il quorum dei tre quarti.

Romolo48

Sab, 03/03/2018 - 07:34

@ Agrippina ... sono sondaggi tuoi o li hai sognati??

Duka

Sab, 03/03/2018 - 07:51

E' terribilmente vero: chi salta questo turno elettorale è semplicemente IGNORANTE E NON CAPISCE NULLA

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 03/03/2018 - 08:05

Agrippina: ci ricorderemo di quello che ha scritto e le risponderemo lunedì 5 marzo 2018. Stia sicura.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Sab, 03/03/2018 - 08:09

Da questo appello appare dunque chiaro il vantaggio del M5S. Siamo un popolo irrazionale, facile alle infatuazioni. Grillo, grazie al caos programmatico e comunicativo, che sfuma e rende inafferrabile qualunque fine politico, e forte di un carisma che alligna nel misticismo, è diventato il catalizzatore di ogni genere di speranza e istanza, di tutto e il contrario di tutto.

daniel66

Sab, 03/03/2018 - 08:10

I politici al governo non sono incapaci, anzi sanno bene ciò che fanno . Io invece non ho mai sentito l'unica cosa che mi sarei aspettato di sentire per fermarli e riconquistare la sovranità nazionale. Se la destra vincerà (cosa che mi auguro) cinque minuti dopo si ripeterà il copione del 2011 (compreso il piagnisteo sul golpe).

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Sab, 03/03/2018 - 08:21

Ggerardo pensa a cosa fanno venire i 5 stelle al governo ... altro che brividi ..

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Sab, 03/03/2018 - 08:22

Prossimo probabile governo: M5S + PD. Forse i numeri (e anche un certo feeling) renderanno anche possibile l'opzione M5S + LEGA, il che - per il bene del paese - sarebbe naturalmente auspicabile rispetto alla prima catastrofica opzione, ma è difficile che Salvini mandi la lega allo sbaraglio con un soggetto politico inaffidabile e incomprensibile. Non configurabile alcuna intesa FI e M5S. Quanto all'inciucio centrodestra + centrosinistra, non ci saranno probabilmente i numeri. Salvini però potrebbe diventare l'ago della bilancia del potere ai sinistri o ai grillini. Infine, la maggioranza al centrodestra - che è lo scenario a noi più caro - sarà difficile: speriamo, la speranza è l'ultima a morire.

ferryandrew

Sab, 03/03/2018 - 09:30

Scusate la dimenticanza....ma chi ha governato negli ultimi 20 anni......visto i risultati potremmo provare anche gli Incapaci !

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Sab, 03/03/2018 - 10:52

venanziolupo paura eh ? ahahahah

Ritratto di Giano

Anonimo (non verificato)