Sondaggi, la Lega sale ancora: Salvini ora stacca il M5S

I sondaggi Ipsos: la Lega sale al suo massimo storico. Frena ancora il M5S. Ma pesa il boom di indecisi. Il centrodestra sarebbe oltre al 47%

Continua la crescita della Lega (e il calo del M5S). Chissà che effetto faranno al ministro i sondaggi che arrivano sul tavolo (o sullo smartphone) del titolare del Viminale. Salvini in poco più di otto mesi (di governo) gha più che raddoppiato gli ipotetici consensi elettorali. È passato dal 17,4% raccolto alle Politiche di marzo al 36,2% ipotizzato oggi da Ipsos nel sondaggio per il Corriere della Sera.

E mentre dalle parti di via Bellerio esultano già per l'ultima rilevazione che allarga la forbice con i colleghi di governo, nel Movimento Cinque Stelle sale la preoccupazione. E non solo perché deve fare i conti con le divisioni interne, i problemi a Corleone (col candidato sindaco in via di espulsione) e le grande della manovra. Ma perché all'interno della coppia di governo i grillini sembrano convincere gli italiani meno della controparte leghista.

Andiamo a vedere i numeri. La Lega, come detto, è al 36,2%, il massimo mai attribuito al Carroccio dai sondaggi. I grinnini inseguono al 27,7%, in calo rispetto al 28,7% di ottobre e rispetto al 32,7% delle elezioni politiche. Forza Italia invece si assesta attorno al 7,9%, Fratelli d'Italia al 2,6% e l'Udc allo 0,6%. Questo significa che, se oggi si aprissero le urne, il centrodestra avrebbe 47,3% dei voti e la conseguente maggioranza in Parlamento. Il Pd, in fase di scelta del leader di partito, viene dato dai sondaggi al 16,7% (0,3 punti in più rispetto a un mese fa e due punti percentuali in meno rispetto alle elezioni politiche).

Secondo Nando Pagnoncelli, pur riconoscendo il raddoppio dei voti di Salvini, va anche considerata un fattore: l'aumento degli indecisi, che rispetto alle Politiche è cresciuto dal 29,4% al 36,2%. "Al crescere dell’astensione - spiega Pagnoncelli - la Lega aumenta il risultato grazie alla forte tenuta del proprio elettorato, a differenza delle altre forze politiche che fanno segnare un’uscita di elettori che in larga misura manifestano la loro delusione scegliendo di non scegliere, astenendosi dal voto. Sulla totalità del corpo elettorale la Lega in 6 mesi (tra il 4 marzo e il 5 settembre) fa un balzo passando dal 12,3% delle politiche al 22,1% (da 5,7 a 10,3 milioni di elettori), ma da inizio settembre ad oggi aumenta di un solo punto".

Per ora Salvini vince anche la sfida dei leader al governo. Il giudizio positivo sull'operato di Conte viene dato positivamente dal 55% degli elettori, dato che scende al 53% per Matteo Salvini e al 41% per Di Maio. In generale, il consenso verso il governo si attesta al 53%.

Commenti

contravento

Sab, 24/11/2018 - 09:22

I governi post I Repubblica ci hanno portato al degrado in tutti i campi. Vedo monnezza in tutti i sensi ,dappertutto: tra l'altro, oltre quella della terra dei fuochi... escrementi di cani per le strade ( e se ti rivolgi ai vigili ti rispondono che hanno altro da fare) furti in aumento ( e se ti rivolgi ai carabinieri ti rispondono di rivolgerti ad un avvocato) bottiglie di vetro ai bordi delle strade, spreco di denaro pubblico, distribuito in egual misura in tutta l'Italia, studenti ignoranti ....corruzione ( senza raccomandazione non si va da nessuna parte) ,un palese menefreghismo... un maggior numerodi poveri, una sempre più distanza tra le classi: I POVERI SI SPOSTANO A DESTRA E LA CLASSE MEDIA A SINISTRA.... Se i poteri forti non boicottano la volontà popolare, ci vorrà qualche decennio per portare l'italia ad una vera democrazia, fatta semplicemente di diritti e doveri, sempre nel rispetto delle leggi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 24/11/2018 - 09:41

Purtroppo siete partiti in quarta, anzi in sesta, visto che siete in due. Le cose dovevate farle dolcemente e non al primo colpo, così di impatto. Uno vuole subito una cosa e l'altro pure. Va bene rispettare l'elettorato, ma così è troppo. Siamo pure in salita!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 24/11/2018 - 09:43

La Lega ormai,sostanzialmente,prende voti da "ex M5s"....Votanti "PD & soci" tengono duro arroccati sui loro privilegi costruiti in decenni,e li proteggono....I votanti FI rimangono sulla posizione di "affezzionati a prescindere",toccati marginalmente dalle vicende politiche(stanno comunque bene),....i votanti FdI,sono "simil Lega",a forte collocazione meridionale,...poi c'è la enorme massa dei "non votanti" TRADIZIOALI,ovvero i "chissenefrega",opportunisti,che non devono difendere niente,che non vogliono cambiare in niente,perchè la loro "barca" da qualsiasi parte tiri il vento,a fine mese, arriva comunque in porto !(per ora)

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Sab, 24/11/2018 - 10:32

Più si sale in alto più fragorosa sarà l'inevitabile caduta, quando tutti i nodi verranno al pettine.

CALISESI MAURO

Sab, 24/11/2018 - 11:10

Do ut des: Ha ragione, infatti l'anno in corso doveva essere usato per preparare tutte le leggi in commissione per essere ben vagliate e promulgate in primavera prima delle elezioni europee. Nel frattempo si coniava la nuova lira e la si depositava nelle sedi della Banca d'Italia , gia' privatizzata. Via libera ai provvedimenti senza costi ( su giustizia, lotta all'immigrazione, taglio al minimo costo inutile, taglio dei costi della politica che danno tanto share e sburocratizzazione ). A primavera la mazzata all'Europa e ai delinqueni nostrani. Chi ha orgasmato ? I grillotti imbe...li e inca...ci.

Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 24/11/2018 - 11:52

Dall'elettorato tra non molto si arriverà a scremare (e capire) chi a vissuto alle spalle di chi.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Sab, 24/11/2018 - 11:57

Salvini, fatti furbo, elezioni subito!

Ritratto di adl

adl

Sab, 24/11/2018 - 12:01

Gli umori degli elettori cambieranno presto. Il due gennaio è vicino e con il debutto della GRANDE SORELLA fattura elettronica arriveranno le prime bastonate dei sondaggi. Il ministro Tria dice che il rinvio crea problemi di copertura per 2 MILIARDI. Lui che fa parte di un governo che ha creato perdite nei patrimoni degli italiani per 140 miliardi di Euro.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 24/11/2018 - 15:55

La fatturazione elettronica l'hanno partorita le menti "eccelse" dei PDioti!

ghorio

Sab, 24/11/2018 - 16:20

Con tutto il rispetto per Pagnoncelli, questo sondaggi , come altri del resto, lasciano il tempo che trovano. Gli Usa hanno abbandonato o quasi i sondaggi: in Italia viviamo solo di questi sondaggi per le valutazione dei fatti politici. Davvero non capisco perché si continui in questa direzione.

Ritratto di liberanosamalo

liberanosamalo

Sab, 24/11/2018 - 17:24

Il Fatto Quotidiano: Sondaggi, la Lega perde voti e il M5s li guadagna. Leader, cresce il consenso di Conte ma primo resta Matteo Salvini. Evviva la libertà di stampa.

LeghistaCaddhipulinu

Sab, 24/11/2018 - 18:37

Il Centrodestra non esiste. Cosa può avere a che fare la Lega coi zerbini di Bruxelles come Tajani ? Le coalizioni del futuro dovranno essere tra sovranisti da una parte e mondialisti/europeisti dall'altra, perché destra e sinistra non hanno più senso, mica siamo all'autoscuola.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 24/11/2018 - 19:54

Perchè no dite che Secondo i sondaggi il PD è sceso sotto il 10%?

blues188

Sab, 24/11/2018 - 20:17

ghorio, ma il suo pensiero non è ancora stato capito né dal cartapecora né dal suo sciacquino Sallusti che si illudono ancora e ancora di tracciare la rotta per l'ITALIA

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 24/11/2018 - 20:24

@antonio4647: come fa ad esserci la caduta se pure l'opposizione, quelli che cioè dovrebbero salire, sono in caduta libera?

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 24/11/2018 - 20:44

Per forza la Lega sale. L'opposizione PD si è squagliata come la rugiada (ossia la m.e.r.d.a) al sole e ha dimostrato di voler favorire ad ogni costo l'accoglienza dei c.d. migranti.

ziobeppe1951

Sab, 24/11/2018 - 20:52

Non date dispicere a cardellino

Fjr

Sab, 24/11/2018 - 20:57

gha più che raddoppiato gli ipotetici consensi elettorali Ostia oste dame un’ombra de vin yup!!Cronista Veneto boia d’un can;)

Fjr

Sab, 24/11/2018 - 20:58

Me ciamo Bartolo e son cronista ostia

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 24/11/2018 - 21:10

Meglio comunque fidarsi del proprio naso.

mitmar

Sab, 24/11/2018 - 21:45

La Fattura Elettronica fara' crollare il governo nei sondaggi. E' la solita bomba che la sinistra lascia in eredita' a chiunque la segua. Morti, sangue e macerie e se non voti per loro, ti mettono a bilancio una assurdita' (alzi la mano chi crede che la Fattura Elettronica aumentera' le entrate di 2 miliardi) e poi scappano. Blocchera' tutta l'economia e rischieremo di andare davvero a gambe all'aria. Allora ciao a tutto il governo. Altro che sondaggi.

mcm3

Dom, 25/11/2018 - 08:47

Forza Italia al 7,9% e' un ottimo risultato, bisogna ringraziare Tajani e Berlusca per le loro iniziative,ormai un Partito determinante, fondamentale nel quadro politico Italiano, La Lega comunque prende voti perche' indipendente e' vicina alla voglia di cambiamento di M5S, in caso di Centrodestra Unito tornerebbe al suo 17%