"La sindrome di down non fa paura, è eccitante. I grandi devono capirlo"

Sofia ha sette anni e ha voluto spiegare su Instagram come ci si sente ad esseri affetti dalla sindrome di down. La bimba con la sua testimonianza spera di abbattere tutti i pregiudizi

Bisognerebbe chiedere più spesso ai bambini di spiegarci le verità del mondo, loro, con assoluta innocenza, sanno sempre trovare il lato positivo delle cose. Come il caso di Sofia. La bimba ha sette anni, vive negli Usa ed è affetta dalla sindrome di down. La piccola ha voluto spiegare una volta per tutte cosa significa avere questa malattia e soprattutto cosa significa conviverci. Ad "intervistare" Sofia è la mamma Jennifer che dopo aver parlato con lei ha deciso di pubblicare tutto su Instagram.

"La sindrome di down è nel mio sangue e mi rende speciale. Non ho paura di questa malattia, è così eccitante" - dice sorridendo la bimba. Il video di Sofia è stato pubblicato sui social e nel giro di qualche ora è diventato virale. Molti genitori hanno ringraziato Jennifer per il coraggio dimostrato e per aver dato moltissima forza a tutte quelle mamme che sono nella sua stessa situazione.

La fantastica testimonianza delle piccola ha contagiato tutti. Con alcune semplici parole, Sofia è riuscita ad abbatte tutti quei terribili pregiudizi che le persone hanno nei confronti di chi è affetto dalla sindrome di down. "Tua figlia è un esempio per tutti - scrive un utente su Instagram come riporta l'Huffingtonpost -. Sofia è bellissima e guardare il suo messaggio mi ha reso felice. A 7 anni è già più matura di molti grandi".

Sofia has a bit more to share about Down syndrome for this wonderful month of awareness! #dsawareness #changingthefaceofbeauty #itsnotscaryatall

Un video pubblicato da Jennifer Varanini Sanchez (@jvaraninisanchez) in data:

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 19/10/2016 - 14:43

a parte il suo problema, è molto simpatica.